Schneehuhn und Mondaufgang auf dem Berg der Berge / La pernice bianca e la levata della luna


Published by Winterbaer Pro , 19 October 2016, 00h54.

Region: World » Germany » Alpen » Ammergauer Alpen
Date of the hike:16 October 2016
Waypoints:
Geo-Tags: D   A 
Height gain: 1250 m 4100 ft.
Height loss: 1250 m 4100 ft.
Route:16,7 km
Access to start point:Ammerwaldhotel Parkbuchten an der Straße und an der Brücke
Accommodation:Ammerwaldhotel
Maps:BY 6 Ammergebirge West Hochplatte, Kreuzspitze 1:25000 Landesamt f. Vermessung und Geoinformation Bayern / DAV

Heute war ein Tag! So ein schönes Licht, eine geniale Fernsicht und in der Sonne richtig schön warm (Föhn halt)...noch dazu am Ende der Tour mit einer Überraschung, besser zwei am letzten Gipfel unserer Überschreitung...ich glaub, ich muss das publizieren und wenn ich es mir nur immer wieder selber anschaue:-)

 

Der Aufstieg auf die Krähe und die Überschreitung zum Berg der Berge (Hochblasse) ist hier schon ausführlich zu finden. Der Abstieg erfolgte nachts mit der Stirnlampe über den Westrücken.

 

An so einem Supertag in einer Periode von regnerischem, kalten Wetter im Oktober, noch dazu an einem Sonntag, ist man bestimmt nicht alleine am Berg. An solchen Tagen bleibt uns nur wieder das Herumtrödeln an einsamen, schönen Plätzen in der Sonne und der Genuss der Gipfel dann eben erst am Abend, wenn alle schon wieder auf der Heimfahrt oder zu Hause sind. Abends ist das Licht sowieso noch viel schöner!

 

Beim Start unserer heutigen Tour war es noch empfindlich kalt (am Ammerwaldhotel -1°C!), aber kaum ein Stück den Schützensteig hochgestiegen, wurde es angenehm warm. Oben am Grat in der Sonne zu liegen, war wunderbar. So könnte es doch bis Mai bleiben?!

 

Wir hatten uns heute für das Ende der Tour auf einen schönen, farbenfrohen Sonnenuntergang am Berg gefreut. Daraus wurde aber nichts, weil von Westen ein Wolkenband zu uns zog, das am Ende die Sonne verschluckte. Als wir dann eben auf den Mondaufgang warten wollten (kurz nach Vollmond dauert es nach Sonnenuntergang ja nicht lange, bis der Mond aufgeht), spazierten zu unserer großen Überraschung noch 4 Schneehühner am Gipfel herum.

 

Übrigens, es kann um diese Jahreszeit in der Sonne am Berg tagsüber noch so warm sein. Wenn sie weg ist, wird es ganz schnell richtig kalt. Und dann kramt man bereitwillig die dicken Sachen aus dem Rucksack, worüber sich die Bergkameraden, die wir im Aufstieg unten noch getroffen hatten, gerne wieder laut gewundert haben. (Macht`s ihr ein Biwak??? Was habt`s ihr denn alles dabei???)

 

Die Schneehühner flogen schließlich alle zusammen über unsere Köpfe hinweg davon und bald ging genau zwischen dem Heimgarten und Herzogstand der zunächst ganz rot erscheinende Mond auf. Ein beeindruckendes Schauspiel, aber sehr schwer zu fotografieren, vor allem ohne Stativ.

 

Der Abstieg zieht sich, das ist uns ja nicht neu und am Auto angekommen, waren unsere alten Füße und Knochen wieder mal ganz schön platt.

Aber der Kopf hat sich aufladen können mit all den schönen Eindrücken, die einem nur die Berge geben können. Wahrscheinlich war heute sogar der schönste Tag überhaupt mit dem allerbesten Licht der schon so tief stehenden Sonne und der sagenhaftesten Fernsicht, die wir in unseren Bergen jemals erlebt haben. Vielen Dank, Ihr Berge!!!!

 

 

Oggi è stata una giornata stupenda! Con bella luce, una visibiltà incredibile e nel sole faceva bel caldo (tempo di favonio). E alla fine questa giornata ci regalava una sorpresa, meglio due, sulla ultima cima della nostra traversata. E adesso credo che io deva pubblicarlo ...anche se le foto mi guarderò solo da me stessa :-)

La salita al
la Krähe e la traversata verso la montagna delle montagne (Hochblasse) si trova qui in dettaglio già più volte. La discesa oggi è stata effettuata di notte con una frontale attraverso il dorsale a ovest.

In una giornata così
splendida in un periodo di pioggia e freddo nel mese di ottobre, inoltre in una domenica, sicuramente in cima non saremo da soli. In quei giorni ci resta solo sciupare il tempo in posti nascosti e tranquilli al sole finché la gente rumorosa se ne vada a valle e a casa e che noi possiamo goderci la cima solitaria di sera. In più di sera la luce è molto più bello!

All'inizio della
nostra gita di oggi fa ancora piuttosto freddo (all`Ammerwaldhotel -1 ° C!) Ma dopo esser saliti un po' attraverso lo Schützensteig, diventa più caldo e nel sole è molto piacevole. Sdraiarsi al sole sul crinale è stato meraviglioso. Non potrebbe rimanere così fino a maggio?!

Per la fine della gita oggi avevamo aspettato un bel tramonto colorato in cima. Ma non era possibile a causa di uno strato di nubi arrivato da ovest, che alla fine ha inghiottito il sole. Quando poi abbiamo solo voluto aspettare la levata della luna (alla luna piena non ci vuole molto tempo dopo il tramonto a quando si levi la luna!) all`improvviso e alla nostra grande sorpresa abbiamo spiato camminando 4 pernici bianche intorno alla cima.

Un consiglio: in montagna, sopratutto in questa stagione, di giorno nel sole può far ben caldo. Ma subito quando il sole se n'è andato, rapidamente diventa veramente freddo. E poi volentieri scavi dallo zaino la tua roba pesante. Così portiamo sempre gli zaini grandi e i compagni della montagna che incontriamo in basso nella salita ti chiedono sempre ad alta voce cosa porti tutto la dentro o se vuoi fare un bivacco:-)

Le pernici bianche infine volano via tutti insieme, sopra le nostre teste e poco più tardi all`improvviso sopra la cima dell`Heimgarten e il Herzogstand sorge la luna inizialmente completamente rossa. Uno spettacolo molto impressionante, ma molto difficile da fotografare, soprattutto senza un treppiede.

Ci mettiamo in discesa e nella notte il sentiero appare sempre ancora più lungo. Arrivati alla macchina i nostri vecchi piedi e le ossa ancora una volta sono piuttosto piatti.
Ma la testa
si ha potuto caricare con tutte le belle impressioni che ti possono dare solo le montagne. Probabilmente oggi è stato il giorno più bello, con la luce migliore del sole già basso d`autunno e con la più favolosa vista che abbiamo mai sperimentato nelle nostre montagne. Mille grazie a voi, belle montagne !!!!


Hike partners: Winterbaer


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (13)


Post a comment

Emanuela says:
Sent 19 October 2016, 11h34
ciao Winterbaer,

le tue foto sono sempre spettacolari! lasciano a bocca aperta...

....e complimenti anche al tuo italiano

Emanuela

Winterbaer Pro says: RE:
Sent 20 October 2016, 10h54
Grazie Emanuela!

Quando una volta incontro una famiglia di pernici, mi lascia davvero a bocca aperta. Che fortuna! Ma già questa giornata splendida è stata un`incredibile fortuna, vero?! Quest gite rimangono in mente per molto tempo e sono molto felice, di aver potuto salire lì esattamente in questo giorno invece di dover restare in città! Per me non ho bisogno di altre montagne più alte o più famose, lo sai:-)

Il mio italiano però deve sempre migliorare. Ci sono ancora troppo problemi che mi prendono troppo tempo da cercare come scrivere in modo corretto. Possedere questa lingua perfettamente sarebbe il mio sogno! M c`è già questo uso maledetto del condizionale/congiuntivo che temo di non capire mai veramente:-(

Ciao!
Uschi

georgb Pro says: Respekt Uschi
Sent 19 October 2016, 11h50
Ma anche il tuo tedesco non è male ;-)

Emanuela says: RE:Respekt Uschi
Sent 19 October 2016, 14h32
....potresti sforzarti un pochino anche tu ;-)

ciao

georgb Pro says: Si, hai ragione Emanuela
Sent 19 October 2016, 14h38
ma perfino scrivere in tedesco a volte mi stanca, in italiano sarebbe una tortura. E poi sempre quelle italiane che vogliono di più ;-)))

Winterbaer Pro says: RE:Si, hai ragione Emanuela
Sent 20 October 2016, 11h05
A me piacerebbe parlare correntemente tanto l`italiano, quanto lo spagnolo (cosa mi piace tanto!), quanto l`inglese (dove sto veramente perdendo l`esercizio) e il francese. Le lingue mi sono piaciute per sempre ed è un ottimo allenamento per il cervello. In più trovarsi in un paese straniero si socializza molto di più e si apprende molte cose in più se si è capace di capire e parlare bene la lingua. Forse voi italiani mi potete insegnare l`italiano perfetto? Vuol dire correggere almeno questo problema dell`uso del condizionale/congiuntivo?:-) O dirmi quando ho scritto delle vere sciocchezze? Grazie:-)

Ciao,
Uschi

Emanuela says: RE:Si, hai ragione Emanuela
Sent 20 October 2016, 12h04
Cara Uschi,
non preoccuparti :-).
Ma tu sai quanti italiani quotidianamente "litigano" con I condizionali ed i congiuntivi? ah ah ah

E.la



Menek says:
Sent 19 October 2016, 15h00
Tutto spettacolare....anche il dibattito tra il buon Georg ed Emanuela! :)))

Winterbaer Pro says: RE:
Sent 20 October 2016, 11h12
Grazie Domenico!
Ti ringrazio tanto per aver guardato la relazione!

Scrivere in italiano per me è molto più faticoso che in tedesco, ma a volte mi piace anche di più:-) Le conversazioni sono più leggere e allegre????:-)))

Ciao Domenico, saluti a Olmo!

rallehm says:
Sent 21 October 2016, 08h11
Schön, wieder von Dir zu lesen. Ist immer ein Stück "Urlaub mit den Augen". Gerade, wenn man dieses Jahr bei zwei Aufenthalten echt Pech mit dem Wetter hatte und nicht auf den schönsten Berg der Welt konnte. :-( Von daher freue ich mich immer auf Neuigkeiten und sooo schöne Bilder!
Vielen Dank und viele Grüße!
Ralf

Winterbaer Pro says: RE:
Sent 24 October 2016, 15h24
Hallo Ralf!
Tut mir leid, dass Du gleich 2x schlechtes Wetter gehabt hast. Bei unserem vorletzten Besuch auf der Hochblasse war es auch richtig grauslig. Das gibt`s nicht oft, dass ich mich frage, was ich bei dem greislichen Wetter da oben mache. Weil eigentich ist es ja am Berg irgendwie immer schön. Aber wenn es schneit, alles grau und weiß ist und man gar nix sieht, keine Blumen mehr da sind, keine Tiere...hält sich der Genuss irgendwie schon in Grenzen. Gerade die Aussicht, die Weite am Berg ist doch das Allerschönste!?
Ich wünsch Dir für Deine kommenden Besuche schönes Wetter und Einsamkeit am Gipfel.

VG
Uschi

cappef says:
Sent 21 October 2016, 10h55
Ciao Uschi, anche se si ripetono le gite c'è sempre qualcosa di diverso e che ti può dare altre emozioni (Pernici)...e le tue foto sono sempre molto belle...ho tanto da imparare...GRAZIE!!!
Ciao...Flavio

Winterbaer Pro says: RE:
Sent 24 October 2016, 15h36
Grazie, Flavio, per la tua "giustificazione per me":-)

In verità questo sito però non è una galleria di foto, man un accumulo di descrizioni come raggiungere una cima. Così ogni tanto ho la coscienza sporca pubblicare più volte la stessa gita solo a causa delle foto nuove. Hai ragione che ogni gita è diversa nelle emozioni. Ma chissà chi vorebbe leggere solo le mie emozioni:-))!?

Non hai molto da imparare a fotografare. Io non so neanche molto della technica. Ho sempre solo "provato". Fatto una foto, visto se mi piace o no...eventualmente cambiato la regolazione della fotocamera e fatto un`altra foto. La technica non mi interessa tanto come quello che finalmente esce come foto. In più tutti i gusti sono gusti:-)

Ciao e buone gite!

Uschi


Post a comment»