COVID-19: Current situation

Sei cimette e un anello in Val Grande


Published by cristina , 25 January 2017, 09h36. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:21 January 2017
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days
Access to start point:Milano-Gravellona Toce uscita Verbania. Seguire indicazioni per Cossogno.

Che fare? Ciaspole? Boh! Ancora tergiversiamo…

Come sempre ci vien difficile cambiare assetto.

Rimaniamo ancora al quasi asciutto e decidiamo per quello che sarà un week-end in Val Grande!

Lasciata l’auto a Cossogno imbocchiamo il sentiero km verticale per il Monte Todum. Un km verticale un po’ anomalo poiché sale piuttosto comodamente. Molto belli bosco e mulattiera per Runchio.

Nei pressi di un alpeggio intorno ai 900 m deviamo a muzzo verso il Motto d’Aurelio, bel balcone panoramico dopo di che tramite un’evidente traccia andiamo a riprendere il km verticale e raggiungiamo il Monte Todum, dove erroneamente pensavamo di essere già saliti anni fa…breve sosta e ripartiamo per il Pizzo Pernice. Si riprende fiato sulla Colma di Cremisello per poi riprendere a buffare per il Pizzo Pernice. Raggiungiamo un primo paletto con bandierine ma la cima vera e propria sembra essere la successiva.

Continuiamo ora per la Colma Piancavallone e quindi ancora su, ma più dolcemente fino al Todano e poi per cresta più o meno pianeggiante al Pizzo.

Visto il venticello fresco che va e viene decidiamo di fare sosta pranzo alla Cappella di Piancavallone. Riprendiamo il cammino passando poco sotto il sentiero fatto prima e con bel percorso panoramico scendiamo all’Alpe Cavallotti. Prima dell’Alpe, all’altezza di una cappella, imbocchiamo un sentierino che porta a un cartello di legno con numerosi segnavia. Noi prendiamo a sx e saliamo alla Testa di Cremisello dove pensavamo di non essere mai saliti e invece sembra proprio che ci siamo, senza saperlo, già stati…sempre durante il giro dove pensavamo di essere saliti al Todum!!!!

Va bene così!!!! Scendiamo all’Alpe Cavallotti dove prendiamo erroneamente la strada tagliafuoco, manchiamo quindi sia la Cappella Fina sia Miazzina dove volevamo prendere un caffè e scendiamo lungo un sentiero, evidente ma non segnato, passiamo vari alpeggi o meglio qualche casa e giungiamo ad una strada asfaltata, breve taglio ancora nel bosco e quindi arriviamo a Ungiasca dove rintracciamo la Via per Cossogno. Ritorniamo sull’asfalto che, a questo punto, seguiremo fino in paese.

Neve poca anzi pochissma, solo nei tratti all’ombra. Un po’ di ghiaccio, fare attenzione a dove è coperto dalle foglie nei presi del Todum.

Il bel giro di oggi ci ha dato un’idea per domani, purtroppo il tempo per ragionarci un poco su non l’abbiamo avuto per cui domani sarà un giro con vari cambiamenti, ma, come sempre, ne verrà fuori una bellissima giornata!!!!


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (4)


Post a comment

GIBI says:
Sent 26 January 2017, 17h35
Val Grande ... e una Grande coppia di escursionisti ... un binomio vincente !

... avanti così simpatici ragazzi che a voi due non vi ferma niente e nessuno !

ciao Giorgio

cristina says: RE:
Sent 27 January 2017, 15h25
Grazie carissimo...

gbal says:
Sent 2 February 2017, 18h05
...per riprendere a buffare.....? ma di chi stiamo parlando? non di voi certamente...

cristina says: RE:
Sent 2 February 2017, 20h23
Buffiamo Buffiamo....


Post a comment»