Piz Kesch - 3418 m


Publiziert von irgi99 , 8. August 2017 um 19:33.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Oberengadin
Tour Datum: 7 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Hochtouren Schwierigkeit: WS
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Zeitbedarf: 8:00
Aufstieg: 1296 m
Abstieg: 1305 m
Strecke:16.87 km
Zufahrt zum Ankunftspunkt:Da Chiavenna seguire la strada per il Passo del Maloja. Superare la dogana e proseguire sino a Samedan. Poco dopo questo paese, in località La Punt, svoltare a sinistra in direzione dell'Albulapass. Seguire la strada del Passo fino alla località Punt Granda (q. 2251 m), dove si parcheggia nello spiazzo sterrata sulla sinistra della strada.
Unterkunftmöglichkeiten:Chamanna d´Es-cha (q. 2594 m)
Kartennummer:CARTA NAZIONALE SVIZZERA: ALBULAPASS 1:25000 (foglio 1237)

Partenza da casa alle 4,15h... un sonno della miseria, ma con nella testa il pensiero di una fantastica avventura! Dal Maloja entriamo nella nebbia (ma non davano bello oggi?!?): ci sono 3°C!! Finalmente un po' di fresco... beh, forse anche un po' troppo!! :D Appena, però, cominciamo a salire verso l'Albulapass, ecco che tagliamo la nebbia e, sopra di noi, ci accoglie un cielo azzurro che + azzurro di così non si può! Man mano che saliamo , compaiono le "grandi nord" dei Palù, Bernina, Scerscen e Roseg: da lasciare a bocca aperta! Il sentiero che porta alla Chamanna d'Es-Cha è davvero interminabile (quasi 5 km!!): la Capanna sembra sempre lì e non ci si arriva mai! Lungo il sentiero incontriamo anche una marea di marmottone cicciottose e sederose! :D Dal Rifugio risaliamo la morena fino alla Porta d'Es-Cha, da dove scendiamo sul Ghiacciaio di Porchabella per legarci. La cresta, anche se a volte un po' franosa e con roccia non sempre sana, è divertente. In cima panorama da favola a 360°! 
Bella salita, varia e divertente, con tanto di ghiacciaietto  e cresta finale, ma, soprattutto in ambiente strepitoso e con compagni di cordata unici! Grazie!


Dal parcheggio in località Punt Granda (q. 2251 m), seguire per la Chamanna d'Es-Cha. Il sentiero (segnavia bianco-rossi), in leggera salita, taglia verso destra il pendio erboso fino alla Fuorcla Gualdauna (q. 2491 m). Dalla Forcella, il Rifugio è ben visibile, proprio dall'altra parte della vallata. Per raggiungerlo, occorre percorrere un lungo tratto praticamente pianeggiante e un po' monotono, con continui dentro e fuori e attraversando il torrente Pischa (ponte in legno). Dalla Chamanna d'Es-Cha (q. 2594 m), risalire la ripida morena (segnavia bianco-azzurri), erbosa prima e detritica poi, in direzione NW. Raggiunto un piccolo pianoro con ometto, ci si abbassa di qualche metro e, percorrendo un traverso su terreno roccioso e un po' franoso, si guadagna la base del breve canalino (attrezzato con catena) che conduce alla Porta d'Es-Cha (q. 3008 m). Dal Passo, il percorso finale per guadagnare la vetta è ora ben evidente. Abbassarsi di circa 10/20 metri verso la piccola Vadret de Porchabella (molto crepacciata). La traccia (solitamente presente) si tiene inizialmente sulla sinistra della conca glaciale, per poi attraversare verso destra in direzione della cresta NE del Piz Kesch. Un piccolo strappetto un poco più ripido conduce all'attacco della cresta. Alcuni segni di vernice rossa facilitano l'individuazione della salita. In ogni caso, su ripidi sfasciumi, si raggiunge un primo facile canalino (spit per eventuale sicura) un po' franoso (fare attenzione ai sassi!). Successivamente, tenendosi sotto il filo di cresta, si perviene ad una breve paretina (II) ben appigliata. Superata una facile cengia, i bolli rimontano verso il filo dello sperone. Prima di raggiungere la vetta, si incontra una paretina rocciosa di II (spit), ben appigliata ma abbastanza esposta.  Superato anche quest'ultimo ostacolo, in breve, si è in vetta al Piz Kesch (q. 3418 m). Panorama eccezionale a 360°!

Condizioni del ghiacciaio al 7/08/2017: nella parte bassa ci sono diversi crepacci, non molto larghi ma molto profondi. Per superare quello più largo c'è un ponte di neve, apparentemente solido ma al ritorno si era già assottigliato (in ogni caso è possibile attraversarlo ugualmente anche saltandolo via senza problemi).

TEMPI DI PERCORRENZA:
  • LOCALITA' PUNT GRANDA - FUORCLA GUALDAUNA: 40 minuti
  • FUORCLA GUALDAUNA - CHAMANNA D'ES-CHA: 40 minuti
  • CHAMANNA D'ES-CHA - PORTA D'ES-CHA: 1,30 ora
  • PORTA D'ES-CHA - PIZ KESCH: 1,50 ora (comprese soste per legarsi e slegarsi)
  • PIZ KESCH - LOCALITA' PUNT GRANDA: 3,20 ore

con Gianni, papà, Adriano, mamma e Giuseppe.

Tourengänger: irgi99


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

ZS+ IV
T4+ WS- II
T4+ WS-
26 Jul 18
Piz Kesh · ser59
WS II
29 Sep 16
Piz Kesch · gabri83
WS- II
27 Aug 15
Piz Kesch, 3418 m · roko

Kommentare (14)


Kommentar hinzufügen

beppe hat gesagt: Fantastico
Gesendet am 8. August 2017 um 20:13
Ciao Beppe

irgi99 hat gesagt: RE:Fantastico
Gesendet am 8. August 2017 um 20:29
assolutamente strepitoso!
ciaoo

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 8. August 2017 um 20:51
Fantastico... gran cima!
Fortunata ad avere un papà così.......
Daniele

PS: come mai tt in rosso?

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. August 2017 um 22:33
hai assolutamente ragione!
A me in montagna piace come oolore ma, in realtà, ci ho fatto caso quando ho scaricato le foto che eravamo tutti e 6 in rosso!! ahah manco ci fossimo messi d'accordo!

danicomo hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. August 2017 um 08:22
Pare una gita di un Cai o di un gruppo organizzato con divisa unica....

igor hat gesagt:
Gesendet am 8. August 2017 um 21:04
Bellissima cima bravi !

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. August 2017 um 22:33
Già, proprio bella! Grazie! :)

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 8. August 2017 um 21:50
Bravissimi a tutti quanti, e che giornatona!

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. August 2017 um 22:34
Grazie mille! Proprio una giornata coi fiocchi, e pensare che sotto di noi erano nella nebbia!

Angelo & Ele hat gesagt: ROSSO
Gesendet am 8. August 2017 um 23:34
Rosso = Stupendo colore, in montagna ancor di più...

Rosso = Ragni di Lecco...

Rosso = Irene e la sua fortissima "banda" :-)

Ora però non arrossire... :-))

Montagna stupenda: BRAVI!

Salutoni...

Angelo

irgi99 hat gesagt: RE:ROSSO
Gesendet am 9. August 2017 um 09:31
ahha effettivamente il rosso è proprio bello come colore! :D
Grazie da tutti
Irene

andrea62 hat gesagt:
Gesendet am 9. August 2017 um 08:29
Quoto danicomo.
Ciao

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 9. August 2017 um 14:47
Complimenti per la bella cima Irene ... a te e a tutta la Banda Bassotti ( del resto erano vestiti tutti di rosso anche loro )

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. August 2017 um 18:00
ahahah grazie!!! Banda bassotti al rapporto! :)
ciaoo


Kommentar hinzufügen»