Ciaspolata a San Bernardino


Publiziert von Poncione , 21. März 2017 um 23:38. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum:19 März 2017
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT1 - Leichte Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR   Gruppo Arbeola-Molera 
Aufstieg: 420 m
Abstieg: 420 m

Un antico adagio così recita: Chi va col zoppo impara a zoppicare.

Ma a livello hikeriano come potremmo tradurlo? Chi va col Poncione impara a poncionare?

Ma vaaaa.

Lo strano fenomeno può riassumersi in alcuni suoi momenti "salienti":

1. Al Pizzo Tignolino (2015) "dimenticai" le ciaspole... poco male, giunsi comunque in vetta insieme ad agguerriti ciaspolatori e skialp.

2. Al Zapporthorn (2016) non dimenticai le ciaspole, bensì le bacchette, e la salita fu abortita anche per questo motivo.

3. Al Piz Medel (2016) "dimenticai" l'acqua, che in realtà era finita indisturbata in fondo allo zaino dopo una pausa.

4. Recentemente, dopo altre numerose e più o meno poco gravi amnesie, "dimenticai" persino la cartina durante un giro in zona, perchè ritenuta non necessaria.

Bene, domenica 19 marzo Fausto ed Ewuska mi prelevano in Valganna direzione San Bernardino, dove abbiamo in programma un'impegnativa ciaspolata di circa 1500 metri di dislivello. In autostrada a Bellinzona, nel momento in cui si parla di ciaspole, la nostra Ewuska ha un sussulto... dal suo sguardo atterrito capisco già il dramma che sta per consumarsi... ha dimenticato le ciaspole.

Uhm... Chi va col Poncione impara a poncionare?

Quasi quasi comincio a crederci...

Ma non tutti i mali (e le dimenticanze) vengono per nuocere. Ciò che sarebbe dovuta essere una discreta mazzata domenicale si è risolta comunque in un bell'anello in falsopiano tra Pian San Giacomo e il Lago d'Isola, che la bionda valchiria*** ha così potuto consumare più o meno agevolmente coi soli scarponi, una volta rinunciato senza troppi problemi alla meta prevista, la quale rimane buona per altre occasioni.
Rientrati prima del previsto, abbiamo chiuso la comunque piacevole giornata con una breve ascensione sopra il Lago di Ghirla, su un luogo a me particolarmente caro, e sulle sue placide rive stesse.

*** https://www.youtube.com/watch?v=lyzfBCl2nKc

Tourengänger: Ewuska, Poncione


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (18)


Kommentar hinzufügen

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 08:17
La dimenticanza delle ciaspole, deduco contagiosa, mi mancava......

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 13:49
Evoluzione della specie... ;)

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 08:21
A volte capita che degli esperti ed organizzati camminatori NON riescano più a trovare le loro automobili nel "selvaggio" ed asfaltato parcheggio a Maccagno e sai che bello trascorrere la notte dormendo, in pieno inverno, sopra una "calda" striscia bianca e sotto un misterioso parchimetro... :-))

Cari saluti a tutti voi...

Angelo

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 13:50
Ma anche appesi con due dita su comodissimo e agevole appiglio di 0,00003 mm/Q. alla palestra del Cinzanino. ;)

Angelo & Ele hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 15:55
:-))

cristina hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 09:22
Un amico è riuscito a lasciare gli scarponi nel posteggio di ritrovo...ciaspolata con scarpe da tennis!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 13:48
Scarp de tenis ma senza racchette stride un po', però. :)))

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 13:51
L'amico era/è anche il presidente della sezione Cai, fortunatamente era la Punta Leretta, una ciaspolata strabattuta :-))))

numbers hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 12:29
L'importante è avere sempre un buon piano B.....

:):):)

Mario

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 13:47
Quello sempre... specie se ci sono io. :)))

grandemago hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 13:59
Ho visto gente convinta di aver messo nello zaino il sacchetto picnic ... ed accorgersi in cima all'Adamello di aver preso quello della pattumiera......

Mai distrarsi .... Io presi un treno per Freiburg e mi sono trovato a Fribourg ... che non è la stessa cosa!

Aldo

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 21:59
Beh, mi auguro che la distrazione non abbia avuto risvolti gravi. :)

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. März 2017 um 08:58
Qualche disguido lo si deve mettere in conto quando si gira... niente di grave!

Ciao

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 23. März 2017 um 13:18
Già, ne so qualcosa. :)

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 14:35
del resto ( nessuno escluso ) ... cominciamo ad avere tutti una certa età quindi non bisogna meravigliarsi più di tanto !

Giorgio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 21:37
Chissà... Sarà forse anche questo, Giorgio.
Ciao

veget hat gesagt:
Gesendet am 22. März 2017 um 16:14
....mal comune mezzo gaudio....
anni fa con mio figlio, eravamo arrivati con la macchina di un amico al passo del Furka per la skialp al Gross Muttenhorn....
Sorpresa! I bastoncini dimenticati... sulla mia macchina a Verbania..... Non siè mai soli!!!!
Ti rifarai alla prossima! .
Ciao Emy
Eugenio

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 22. März 2017 um 21:36
Basta prenderla con filosofia, Eugenio, e così è stato. Dopo la ravanata del giorno prima in Valsolda direi che la dimenticanza di Eva, alla fine, non sia stata affatto un male (almeno per me).


Kommentar hinzufügen»