Mont Iverta (2.939 m) e laghetti circostanti


Published by Simone86 , 29 October 2014, 20h13. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike:27 October 2014
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 8:30
Height gain: 1860 m 6101 ft.
Height loss: 1860 m 6101 ft.
Route:22 Km
Access to start point:Autostrada A5 in direzione AOSTA, uscita VERRES. Seguire indicazione per CHAMPDEPRAZ e/o Parco Naturale Monte Avic. Si entrerà nel parco e si salirà verso la località COVAREY, dove è possibile continuare per altri 500m fino al parcheggino prima di VEULLA.
Accommodation:Rif. Barbustel

Lunedi tenuto libero. Con Ivano decidiamo per una zona insolita, il Parco Naturale del Monte Avic. Pare che sui 3000 locali non sia ancora caduta neve (al contrario di altre zone svizzere) e potrebbe essere l'ultima occasione per arrivare a queste quote prima dell'inverno. Non abbiamo molto tempo quindi decidiamo per tenuta da trail (scarpette e zaino piccolo) cosi da tenere un passo veloce.
Prendiamo spunto dalla relazione di Cristina, che ringraziamo per i comodi consigli!

Ivano: Credo che per un appassionato di montagna, un'escursione come questa dia un'insieme di emozioni veramente rare. Dal panorama delle nostre più alte vette, allo strato di nubi che mi ha dato una sensazione di totale distacco dalla caotica quotidianità, ai colori che solo l'autunno può dare,i profumi e la quiete di un giorno infrasettimanale ormai sul finire della stagione.
Insomma ne ho fatte molte ormai di uscite anche se mai postate, ma, questa è stata sicuramente tra le più belle.
La consiglio vivamente. Un pensiero alla mia instancabile alpinista a 4 zampe Luna .Ringrazio Simone per aver condiviso questa stupenda sfaticata.



Fuori dalla Nebbia Entrati nel Parco Naturale si può posteggiare fino al termine della strada asfaltata appena prima di Veulla Q1298.  Siamo totalmente invasi dalla nebbia ma siamo fiduciosi sul fatto che in quota dovrebbe essere ultrasereno.  Il sentiero è sempre impeccabilmente ben segnalato. Puntiamo a raggiungere il Lac Gelè a Q2595 per poi valutare il da farsi. Nonostante le indicazioni lo diano a 4h30' da Veulla, grazie al passo speed di oggi riusciamo a raggiungerlo in poco più di 2h30' (i cartelli sono comunque un po' di manica larga..).

Il Lago, ovviamente gelato, è proprio sotto la cima del Mont Iverta, apparentemente inaccessibile da qui sotto. Spettacolare la vista sul mare di nebbia sotto di noi! Puntiamo cosi (perdendo un po' di dislivello poi risalendo) verso il Col de Raye Chevrève Q2724, che richiede una lunga circonvallazione. Il colle è il punto più basso tra il Mont Avic e il Mont Iverta e fa da punto di confine del Parco. Da qui si deve puntare a Sud, il sentiero non è più segnato, se non con qualche traccia di sentiero e rarissimi ometti. Comunque a naso si raggiunge senza difficoltà la cima del Mont Iverta Q2939. Panorama incredibile oggi! 4 ore esatte dalla partenza a Veulla, niente neve e solo un po' di verglass qua e la nelle zone d'ombra. Clima perfetto, percepiti almeno 15 gradi. Spunta impetuoso anche il Cervino, oltre a Monte Rosa e gli altri giganti valdostani.

Dopo 40' di pausa scendiamo dalla parte opposta, per il ripido ma divertente versante nord, composto di tanti sassi e ghiaia, ottimi per una discesa corricchiata. Raggiunto il Lac Des Heures Q2758 bisogna risalire a fatica fino al Pointe de Medzove Q2845 per la facile e panoramica cresta.
Adesso ci aspetta una bellissima discesa fino al Gran Lac (davvero grande rispetto ai suoi vicini!) a Q2492, dove, visto l'orario, decidiamo di fare un'ulteriore pausa relax. Qui è presente una sorta di rifugio non segnato sulle mappe. Ci dirigiamo poi, alternando discese a tratti pianeggianti, verso il Rifugio Barbustel Q2200, che raggiungiamo in 1h. Poco prima del rifugio si passa sopra il Lago Cornuto, il Lago Nero e il Lago Bianco. E troviamo un punto panoramico mozzafiato (ancor più bello del vero punto panoramico presente sulla mappa, davanti al Rifugio).

Panorama Iniziamo la lunga discesa verso Veulla per il sentiero 5C sempre ben segnalato e, purtroppo, ritorniamo nella fitta nebbia. Nebbia che però sa' regalare una bella cornice tenebrosa nei pressi del Lac De Servaz Q1801. Per il ritorno alla macchina imbocchiamo una strada sterrata vicino a Servaz desòt Q1541 e da li in corsa leggera fino a Veulla.



Panorami stupendi, vegetazione e rocce singolari tipiche della zona (nel dettaglio gli esemplari di pino uncinato), merita ulteriori visite anche di più giorni. Ambiente incontaminato ma con la segnaletica al posto giusto.

 



TEMPISTICHE: 7h + 1h30' pause = 8h30' totali (a passo tranquillo valutare almeno 1h in più)

Veulla - Mont Iverta = 4h
   pausa 45'
Mont Iverta - Gran Lac -50'
   pausa 45'
Gran Lac - Rif. Barbustel  1h
Rif. Barbustel - Veulla 1h30'





Hike partners: Simone86, ivopal


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

Sent 29 October 2014, 20h26
Complimenti per il bel giro!!!!Le foto sono stupende!!!!Ciao ALE

Simone86 says: RE:
Sent 29 October 2014, 20h33
Grazie, complice la giornata spettacolare. Siamo partiti un po' dubbiosi ma dopo un po' si è aperto tutto!
buone uscite!

igor says:
Sent 29 October 2014, 21h21
Bravi bella mazzata mi ricorda qualcosa .. Ciao

Simone86 says: RE:
Sent 5 November 2014, 16h02
ahaha nulla in confronto alla legnata del Fracion!

danicomo says:
Sent 31 October 2014, 08h06
Zona stupenda, grande scelta, bravi
Daniele

PS: cerco sempre di andarci in autunno e, tutte le volte, mi stupisco della affrettata chiusura del Barbustel a inizio Settembre. Mai trovato aperto dopo e di gente in giro se ne trova tanta....

Simone86 says: RE:
Sent 5 November 2014, 16h03
si abbiamo notato anche noi la chiusura del Rifugio (penso già da alcune settimane..).. tutto sommato è una zona abbastanza calda e asciutta, potrebbero valutare di rimanere aperti fino a metà ottobre (e se la gente lo sa, ci va anche).. peccato!
buone uscite!

gbal says:
Sent 31 October 2014, 21h41
I cartelli saranno anche abbondanti ma voi ci avete dato un bel taglio ai tempi.
Complimenti!

Simone86 says: RE:
Sent 5 November 2014, 16h07
ciao Giulio eh si, era necessario per tornare in orario a casa..... per nulla!! visto che poi l'appuntamento è saltato e potevamo gustarci un po' di più il posto ufff..
buone uscite!


Post a comment»