COVID-19: Current situation

Cima Sud del Piz Uccello m.2718


Published by patripoli , 24 July 2013, 18h03.

Region: World » Switzerland » Grisons » Misox
Date of the hike:21 July 2013
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Uccello-Lumbreida   CH-GR 
Height gain: 1113 m 3651 ft.
Height loss: 1129 m 3703 ft.
Route:Giro ad anello di km 10,98
Access to start point:Autostrada Milano Chiasso Lugano Bellinzona Poco dopo Bellinzona prendere la deviazione per San Bernardino ed uscire poco prima del tunnel. Parcheggiare nel piazzale dello stabilimento di imbottigliamento delle acque minerali

Pizzo d'Uccello e Pizzo Uccello.....una differenza impercettibile per due montagne così diverse!
La prima....il Pizzo d'Uccello è una bella montagne appartenente al gruppo delle Alpi Apuane che ho salito qualche anno fa.
La seconda.....mi mancava!
E così, quando decidiamo di andare in Svizzera, propongo questa cima la cui sagoma, le poche volte che sono stata a San Bernardino, mi ha sempre affascinata.
Mauro condivide la mia scelta, gli altri......saranno informati alla partenza, ma so già che nessuno si lamenterà.

Arrivati a San Bernardino chiediamo a un passante dove inizia il sentiero per il Piz Uccello e lui ci dice che
ci sono due possibilità, ma alla fine aggiunge: "Però per voi è meglio la salita più facile, è un po' più lunga ma....."
Restiamo letteralmente basiti!

Quasi per caso ci ritroviamo al parcheggio dello stabilimento di imbottigliamento delle acque minerali, dove effettivamente inizia il nostro sentiero.
Il primo tratto di salita si sviluppa nel bosco, ma poi si esce allo scoperto, risalendo alcuni pendii prativi che ci permettono di ammirare il panorama che ci circonda e che ci offre il pretesto per qualche sosta.
Conosco poco questa zona e men che meno i nomi delle montagne che svettano in ogni direzione....
L'ambiente è bello.....ha un che di bucolico.

Arrivati a Cassina de Vignun dobbiamo farci strada tra le mucche che pascolano numerose nei dintorni e dopo aver seguito per un tratto il sentiero contrassegnato da bolli bianco rossi, decidiamo di abbandonarlo per raggiungere un grosso ometto dove ci fermiamo per una breve sosta.
Da questo punto procediamo "a naso" su pendii che si fanno sempre più ripidi, fino ad arrivare a un colle.
Qui inizia la cresta, non difficile, ma che richiede attenzione, perchè obbliga a superare un paio di saltini rocciosi e a procedere su placche ricoperte di ghiaietto dove è assolutamente vietato cadere.
Quando arrivo in vetta la soddisfazione è proporzionale alla fatica che ho fatto per raggiungerla e mi godo questo momento di gloria assaporando la bellezza di ciò che mi sta davanti.

Un escursionista salito prima di noi ci erudisce sui nomi delle montagne.
E così adesso so dov'è il Tambò, il Ferrè, il Piz della Lumbreida.....e tante altre montagne di cui, già me lo immagino, poco dopo non ricorderò più il nome.

Ripercorriamo la cresta a ritroso e poi giù velocemente per il ripido pendio, fino ad imboccare un altro sentiero che in breve, ci porta alla Cassina de Vignun.
Poco dopo incomincia a piovere, incessantemente, fino al nostro arrivo a San Bernardino, che raggiungiamo ormai fradici.
Ma non appena arriviamo al parcheggio il cielo si rasserena, permettendoci di dare un ultimo sguardo alla vetta appena conquistata.....

Con me hanno camminato: Marica, Mauro, Mauro C.

Hike partners: patripoli, marico


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T4-
T3+ I
27 Sep 15
Piz Uccello - Cima Sud · Giaco
T3
T4
T4-

Comments (10)


Post a comment

gbal says:
Sent 24 July 2013, 19h47
Anche se ho ricevuto i dettagli della escursione de visu vi faccio i miei complimenti pubblici per la salita a questa montagna dalla forma così particolare e bella.
Ciao

patripoli says: RE:
Sent 24 July 2013, 20h18
Come ti ho già detto....più bella vista da lontano che da vicino!

cristina says:
Sent 25 July 2013, 10h31
Vi hanno scambiato per il "Gruppo vacanze piemonte fai da te"? Non vi conoscono...

Signore simpatico!

Ciao Cri

patripoli says: RE:
Sent 25 July 2013, 11h16
Si vede di si!
Certo che per qualcuno.....farsi gli affari propri....
E oltretutto era anche insistente, nonostante noi gli dicessimo che volevamo percorrere il sentiero più breve in salita
E poi le difficoltà erano tutte alla fine e comuni ad ambedue i sentieri.
Boh!

cristina says: RE:
Sent 25 July 2013, 12h46
Quando si chiedono info ai locals non si sa mai come prenderle, a volte va bene ma il più delle volte è meglio fare di testa propria!

patripoli says: RE:
Sent 25 July 2013, 14h29
E spesso i locals sono quelli che non sono neppure mai saliti sulle montagne della zona in cui vivono.
I miei parenti che abitano a Borno, tanto per farti un esempio, non sono mai saliti sul Pizzo Camino o sul Moren......

cristina says: RE:
Sent 25 July 2013, 14h49
Di sicuro delle Maddalene e delle montagne intorno alla Val di Non ne sappiamo più noi di tutti gli abitanti della Val di Non! Mi sa che tante cime che conosciamo del Trentino e anche Alto Adige i locals non sanno neanche che esistono, quando gliene parli ti guardano come se stessi parlando di un altro mondo e ci abitano sotto! Che spreco! :-)

Ciao ciao

bigblue says:
Sent 25 July 2013, 17h23
.....e complimenti al quartetto.....Patrizia....mhaa che giornata avevi prenotato? perfetta.....anche doccetta finale:-).....l' ultima mia, in arrivo al parking ci speravo e invece.....nulla......sun came back again.....ahiahiahiiii!
Un saluto al gruppo
Pia

patripoli says: RE:
Sent 25 July 2013, 17h38
Doccetta sì.....ma i miei capelli....accidenti....erano proprio conciati da buttar via!
Ahiahiahiiii!

bigblue says:
Sent 25 July 2013, 18h34
....io che li tiro sempre......ricci a go go......:-) eh noi donne.....


Post a comment»