COVID-19: Current situation

Palanzone 1436 m e Monte Preaola 1417 m


Published by cristina , 20 December 2011, 10h20.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:18 December 2011
Hiking grading: T1 - Valley hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Route:Caglio-Bocchetta Colma di Sormano-Bocchetta di Caglio-Palanzone-Preaola-Rif. Riella-Bocchetta di Palanzo-Bocchetta di Vallunga-Caglio
Access to start point:Milano-Lecco direzione Erba, proseguire per Canzo Asso, superato Asso salire verso la Colma di Sormano prima, successivamente deviare per Caglio. Attraversare il paese fino a trovare le indicazioni sulla sx per il Santuario Madonna di Campoè, posteggiare al Santuario o poco dopo nei pressi di un Ristorante.

La sveglia è sempre puntata e immancabilmente suona....puntuale come il canone RAI!
 
Come va Marco??? Risposta …..mmmmmmmmm
 
Facciamo un giro?!?! (Ti prego dì di si….)
 
Proviamo….
 
Abbandoniamo il programma originale per qualcosa di tranquillo e magari riuscire a mangiare in rifugio al caldo.
 
Lasciamo l’auto al Santuario della Madonna di Campoè a Caglio e passando tra splendide villette andiamo a prendere la mulattiera che sale verso la Colma di Sormano. Il punto preciso dove esce non ricordo come si chiama, in ogni caso è un bell’incrocio di sterrate e a sx parte il sentiero che segue la cresta verso il Palanzone, nostra meta o perlomeno io avevo proposto il Preaola di cui abbiamo sempre visto l’indicazione, ma su cui non eravamo mai andati poi se Marco fosse stato troppo "cotto" (mi sa che un po’ di febbrina oggi c’è) sarei salita da sola al Palanzone. Non sia mai detto! Cambiamo programma prima Palanzone e, poi Preaola (insieme) non si sa mai che mi perda!
 
In cima al Palanzone poca gente, effettivamente diversamente dal solito via vai oggi non si vede anima viva, week end pre-natalizio!?!? Tutti nei centri commerciali anche i più recalcitranti!
 
Giù dal Palanzone andiamo a vedere sto Preaola, beh bel panorama sul lago, forse con la neve cambia aspetto, ma salirci ora tra l’erba secca che ci arriva alle orecchie... E giustamente Marco commenta, ok far fatica perché non si sta bene ma faticare per finire su sto panettone...
 
Va beh torniamo veloci sui nostri passi e proviamo ad entrare al rifugio Riella, figuriamoci! Neanche se ne parla, e quindi l’idea di mangiare al caldo sfuma. Ci accomodiamo all'esterno insieme ad un altro gruppo di pensionati, con timido sole che cerca di farsi forza per uscire.
 
Torniamo a Caglio passando dalla Bocchetta di Palanzo, traverso e giù fin quasi all’agriturismo di Enco, poco prima c’è la deviazione per Caglio e per il Santuario.
 
Non posso che ringraziare Marco che pur di non vedermi gironzolare per casa come un’anima in pena si è sorbito questo giro in una giornata in cui sono sicura, sarebbe stato volentieri in casa al calduccio!
 
Con l’occasione auguriamo Buone Feste a tutti coloro che leggeranno il report!
 
Dati GPS:
Dislivello salita 1053
Km 18,87
 
 

Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (1)


Post a comment

andrea62 says: Auguri
Sent 22 December 2011, 11h57
Grazie degli auguri, ricambio.
Andrea


Post a comment»