COVID-19: Current situation

Panigas mt 901 anello da Canova


Published by turistalpi , 19 February 2021, 21h46.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:18 February 2021
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 3:30
Height gain: 500 m 1640 ft.
Height loss: 500 m 1640 ft.
Route:come waypoints

Oggi è la prima gita per Pinuccia dopo l'ultima chemio ed è ovviamente gita di rodaggio e test. Ho scelto una breve escursione vicino a casa  sperando ancora nel bel tempo di ieri. Infatti ieri avevo testato  Pinuccia in una giterella comoda comoda: il giro basso dell'eremo. Oggi finalmente vedo Pinuccia in salita. Da Canova di Crevenna seguiamo la comoda mulattiera sino all'eremo di S.Salvatore e poi su per la ripida mulattiera verso il Sasso d'Erba. Il tempo purtroppo è un poco grigio ed umido e spero che Pinuccia non peggiori lo stato di salute. Quindi continuo a chiederle se è stanca possiamo fermarci quando vogliamo, lei imperterrita continua  con il suo  passettino tranquillo ma continuo. Prendiamo poi a sinistra il sentiero che conduce al Sasso Giallo ma arrivati sotto il Sasso Muschiante giriamo a sinistra e riprendiamo la stradina. Passiamo dal Sasso d'Erba e proseguendo arriviamo al bivio:  a sinistra il sentierino diretto per il Panigas e diritto si prosegue per il Puscio e la capanna Mara. E' senz'altro consigliabile il sentierino a sinistra se Pinuccia se la sente. Ma lei sembra proprio in forma e non risente dell'umidità aiutata dalla temperatura che tutto sommato è buona. Ed allora  via con il sentierino che ormai è abbastanza frequentato e quindi piacevole. Tranquillamente e sempre parlando quasi senza accorgerci arriviamo alla meta. Pinuccia non è stanca......spero che poi a casa non le aumenti catarro e tosse....non me lo perdonerei. Comunque lei ha tanta voglia di tornare sui monti, di camminare nella natura e si entusiasma anche per poco! Ci fermiamo a mangiare qualcosa e nel frattempo ci raggiungono sempre dal sentierino diretto 4 ragazzi, una ragazza ed un cane......e tutti giovani intorno ai 20-23 anni. La ragazza come arriva si sdraia stanca.......per scherzo le dico che la meta non è qui ma al monte Puscio. Devo finire subito lo scherzo perchè sta sbiancando seriamente....Mi dice " mi avevano detto 5 minuti.."...e così finisce in risate di tutti e sollievo....Sono simpatici e sono saliti dalla stazione ferroviaria di Erba! Dopo un pò li salutiamo e scendiamo invece lungo la traccia che si ricongiunge alla mulattiera che seguiamo fino al bivio per la base del sass Tavarac e Sasso  Giallo che non avevo mai visto. Il sentiero ben camminabile attraversa un bosco con rocce ed è abbastanza vario....la zona è interessante.....si passa da diversi "pozzi soffianti" ben descritti da Nangeroni tanto tempo addietro. Al bivio andiamo un poco verso il Tavarac e poi però ritorniamo sui nostri passi per vedere il Sasso Giallo. E' un bel roccione su cui sono tracciate ben 27 vie di arrampicata, è una bella palestra forse meglio del Sasso d'Erba. Le vie sono indicate unitamente alle difficoltà su un bel cartello con anche fotografia del Sasso e posizionamento delle vie.Bello, mi è piaciuto....e Pinuccia viaggia alla grande. Scendiamo ed arriviamo sul sentiero che dall'Eremo va a Caslino.....pochi metri ed arriviamo all' eremo. Pinuccia è contenta e sta bene ed allora oso anche a proporle un piccolo prolungamento e cioè scendere per la strada sino al cimitero di Crevenna e poi risalire a Canova a prendere l'auto. Lei mi dice che va bene e quindi così facciamo e siamo a Canova.Sono contento per Pinuccia che lo è ancor di più.....e poi a casa niente tosse e catarro, la notte ha dormito benissimo.......Se ci fosse stato il sole come il giorno prima le avrei proposto di proseguire anche verso il Puscio ma meglio non forzare perchè l'età c'è tutta. Pochissime foto poichè volutamente ho lasciato a casa la fotocamera ed il tempo non era molto propizio....Spero che l'allenamento  graduale prosegua nel mese di marzo che passeremo in quel di Imperia per cure elioterapiche di Pinuccia. Anche due anni fa  Pinuccia era stata molto bene dopo il mese di febbraio ad Poggi d'Imperia.
Mi sono dilungato anche se la gita è stata breve ma i miei scritti sono il diario di famiglia  per i futuri ricordi.....

Hike partners: turistalpi


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Post a comment»