COVID-19: Current situation

Pizzo Tignolino -2246 mt- (da Alpe Faievo, Ossola).


Published by GAQA , 2 November 2020, 21h55. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:31 October 2020
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 8:00
Height gain: 1350 m 4428 ft.
Route:14 km
Access to start point:Da Gallarate - Autostrada A26 Genova/Gravellona Toce - direzione Gravellona Toce - S.S 33 Strada Statale del Sempione - uscita Domodossola Sud - Trontano - seguire cartelli stradali per Rifugio Parpinasca, percorrendo 3,5 km di strada a fondo sterrato che alterna tratti invece ben asfaltati (strada percorribile da qualsiasi auto, a meno che sia sportiva e assettata)
Maps:Geo4map 14

Da Alpe Faievo 950 mt, nei pressi dello slargo, adiacente al pannello informativo in legno del Parco Valgrande, prende il via l'escursione seguendo l'ottima segnaletica per Passo Basagrana 2070 mt. L'itinerario si sviluppa all'interno di un meraviglioso bosco di latifoglie e taglia dove è possibile la strada sterrata. Le due alternative si riconciliano al Rifugio Parpinasca 1210 mt, collocato in posizione dominante su Domodossola e che offre una splendida vista sui monti circostanti. Il sentiero segnalato prosegue la sua marcia con pendenza costante e redditizia, giungendo ad Alpe Crop Camp 1450 e, inesorabilmente, senza tregua, risale il pendio che conduce all'insellatura denominata Costa dei Bagnoli 1740 mt.

Dalla Costa dei Bagnoli 1740 mt si entra nel Fornale, e prende il via un lungo traversone pianeggiante che consente l'avvicinamento in maniera graduale al Passo Basagrana 2070 mt. Poco sotto il valico, un comodo sentiero a zig-zag, conduce al Passo Basagrana 2070 mt che si apre sul versante a lato Valgrande della Costa Torriggia.

Dal Passo Basagrana 2070 mt, si volge a destra, si evita il sentiero segnalato in bianco-rosso che scende a In La Piana e, successivamente si evitano delle invitanti tracce di sentiero che tagliano ripidi fianchi erbosi sul lato Valgrande (poi diventano più labili ed esposte, probabilmente conducono al Passo Tri Omen) per seguire una traccia alta che segue integralmente il filo della naturale cresta. La cresta sud-est è inizialmente ampia ed erbosa, dopodiché rocciosa e scavalca una lunga serie di grossi massi accatastati in maggior parte stabili e più sicuri rispetto ai prati sottostanti in cui si sviluppano le tracce di sentiero. Giunti sotto l'erta finale, appaiono con più evidenza gli ometti segnavia in pietra che agevolano la progressione all'interno di una fascia rocciosa detritica, fino a raggiungere il tripiede di vetta che rappresenta il Pizzo Tignolino 2246 mt. Panorama a dir poco eccezionale! Giornata di estrema soddisfazione personale! Discesa medesimo itinerario di salita.

NOTE: Sentiero ben segnalato fino al Passo Basagrana (T2). La parte terminale della gita giudicabile T3/T3+ si sviluppa per tracce di sentiero. Una volta individuato il giusto percorso, la cresta rimane ben percorribile e mai oggettivamente pericolosa.

Vista da Serzo:
Dettagli ben descritti da Alessandro. La parte finale si presta anche a qualche passaggio di arrampicata, più o meno sul filo, grazie alla favorevole giacitura delle placche. La strada sterrata che da Trontano sale a Faievo non richiede più di procurarsi il permesso, ma è piuttosto impegnativa e mette alla prova le sospensioni. Bellissima giornata e compagnia molto piacevole.

Hike partners: Serzo, GAQA


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (12)


Post a comment

numbers says: Bravi!
Sent 3 November 2020, 11h38
Bel giro e bei colori.

Mario

GAQA says: RE:Bravi!
Sent 3 November 2020, 12h19
Ciao Mario, ti ringrazio! È stata una bella gita e giornata sotto molti aspetti. I colori erano perfetti;)
Un saluto.
Alessandro.

Sent 3 November 2020, 12h05
Bravi!! Gran bella cima in ambiente selvaggio e super panoramico!!!
Da fare....:)
Ciaooo
Graziano

GAQA says:
Sent 3 November 2020, 12h22
Ciao Graziano, grazie mille! Gita che merita e che vi consiglio;)
Bellissima montagna che offre una panorama eccezionale!
Un saluto.
Alessandro.

Poncione says:
Sent 3 November 2020, 13h28
Bella cima il Tignolino, e bella giornata panoramica.
Bravi.

GAQA says:
Sent 3 November 2020, 13h44
Ciao Emi. Grazie mille. Bello sì il Tignolino;) Speriamo di combinare qualcosa se si potrà in questo periodo incerto.
Un saluto.
Alessandro.

Panoramix says:
Sent 3 November 2020, 15h49
Belle foto ... complimenti per la meta raggiunta: sfruttate al meglio condizioni climatiche anomale per questo periodo. Ciao. MARCO

GAQA says:
Sent 3 November 2020, 16h02
Ciao Marco. Grazie! Bella giornata climatica per andare in montagna. La neve era veramente poca nel versante della Costa dei Bagnoli, tra l'altro pochissimi tratti ghiacciati. Rallentava in alcune circostanze, ma tutto molto agevole nel complesso.
Un saluto.
Alessandro.

Alpingio says:
Sent 3 November 2020, 22h13
Wow che colori! Bravi!
Giovanni

GAQA says:
Sent 3 November 2020, 22h22
Ciao Giovanni. Grazie! Le cosiddette belle gite autunnali;-)
Un saluto.
Alessandro.

Menek says:
Sent 4 November 2020, 15h09
bei colori autunnali...
Menek

GAQA says:
Sent 4 November 2020, 16h47
Stagione che scalda il cuore! Peccato esser già ai titoli di coda, quando si era sul più bello....
Un saluto.
Alessandro.


Post a comment»