COVID-19: Current situation

Cava della Cremosina, Bassa Ossola


Published by tignoelino , 8 March 2020, 20h43. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike: 8 March 2020
Hiking grading: T3+ - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 6:00
Height gain: 760 m 2493 ft.
Height loss: 760 m 2493 ft.
Route:impegnativo
Access to start point:Genestredo, parcheggio della chiesa
Access to end point:idem
Maps:Val Grande

L' avevo fatta una decina di anni fà, sicuramente peggiorata.
Partiamo dal parcheggio della chiesetta prima di Genestredo, un centinaio
di metri su asfalto, poi la prima bella rampa piena di fogliame, quando spiana
un bivio: saliamo a destra arrivando ai Pianoni a congiurgerci al sentiero che
sale da Genestredo, poi bivio per Capraga e Marona, quì comincia il bello.
Traccia sempre esposta, tanto tempo perso a disincagliare le cordine metalliche
ormai inglobate nella vegetazione, che proteggono psicologicamente i tratti più esposti.
Alla fine arriviamo alla Cava per un buon caffè: il proseguo, fino a Marona, non cambia
sempre traccia esposta, fortunatamente le cordine sono libere. Attraversamento di valanga
segnavia, zero, ci inventiamo un sentiero che ci porta all' Alpe Ruscà, dopo di che, relax,
mangiutin a Marona e veloce discesa fino all' auto. Sicuramente, gita di soddisfazione
ed Adrealina.

Hike partners: tignoelino, Lucia


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

atal says:
Sent 9 March 2020, 07h24
Ciao Roby e Lucia, bel giro. Ancora mi manca.
Ciao,
Andrea

tignoelino says: RE:
Sent 9 March 2020, 17h44
Ciao, Andrea, molto interessante: chissà quante cose scopriresti.
roby

cappef says:
Sent 9 March 2020, 10h13
Bel ricordo anche per me...peccato che venga tutto abbandonato...quanta gente ha lavorato e vissuto in quella zona!
Ciao e bravo per avermi fatto rivedere questi bei posti! A presto!
Flavio

tignoelino says: RE:
Sent 9 March 2020, 17h45
Ciao, Flavio: quanti sacrifici.
roby

veget says:
Sent 9 March 2020, 10h34
Che scelta....
In questa strana stagione,(invernale),invece che essere attratti dalla neve, c'invoglia la ricerca di luoghi , dove la vita dei nostri avi,è trascorsa con stili di vita oggi inimmaginabili.
Complimenti per la determinazione ad affrontare un tracciato, il quale alcuni tratti "infidi"
Ciao Lucia e Roby

Eu

tignoelino says: RE:
Sent 9 March 2020, 17h47
Vero, Eu, molto più interessante che andare al Devero a pestare fioca. Ciao.
roby


Post a comment»