COVID-19: Current situation

MTB-Attorno al Monte Monarco


Published by gbal , 18 May 2017, 19h09.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:13 May 2017
Mountain-bike grading: AD - Technically demanding
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 2:15
Height gain: 400 m 1312 ft.
Route:20,2 km
Maps:OpenMtbMap

Il Monte Monarco è una modesta elevazione di 854 m che si erge tra la Valganna, ad Ovest, e la Valceresio, ad Est. Riconoscibile facilmente per la sua forma di cono perfetto e per la caratteristica “corona” di alberi che ne incorniciano la sommità da cui, forse, il nome. Da sempre lo conosco come hiker e runner ed ora volevo raggiungerlo come biker partendo da casa mia.

Più che la vetta mi interessava organizzare il suo periplo; parto da casa e in poco meno di 6 km transitando da Induno Olona raggiungo il Castello di Frascarolo (dei Medici di Marignano; consigliata visita gratuita nella Giornata del FAI di primavera). Il Castello farà da base al mio anello che grosso modo è suddivisibile in quattro tronconi di varia difficoltà. Il primo consiste di una strada bianca, di buon fondo, di pendenza attorno al 7%, e ancora carrabile, fino alla ex-Baita Montallegro cui attribuisco difficoltà Tracktype = Grado 2 (seguo le classificazioni di Wiki.Openstreetmap.org). Il secondo troncone parte da questa Baita e si inoltra nel bosco in direzione NNE trasformandosi ben presto in un single trail a tratti esposto di difficoltà che stimo Mtb:Scala = 2 dato anche il fondo reso molto viscido dalla pioggia che è caduta fino a poche ore prima. Qui mi capita un po’ di tutto: dalla divertente ma circospetta pedalata ai tratti a spinta allo scavalcamento di alberi caduti. In alcune occasioni non riesco addirittura a spingere la bici per via delle scarpe inadeguate che scivolano all’indietro e mi invento appoggi sicuri per i piedi manco fossi in parete. Giunto al culmine dei ca. 650 m inizia una discesa che si rivela subito tutt’altro che rilassante; viscida e ripida mi obbliga a procedere ancora fuori sella trattenendo la MTB finché arrivo ad intercettare il sentiero ben migliore che sale dalla Valganna e che conduce al Passo del Vescovo, sella che si può valicare per scendere ad Arcisate.  Nel mio caso, invece, dal Passo vado verso SE con difficoltà Mtb:Scala = 1 fino ad incrociare il sentiero che sale al Monte Monarco. Io proseguo invece imboccando il quarto tronco, una strada forestale che gira verso SO e che offre un bellissimo percorso di difficoltà Mtb:Scala = 0. Per la verità, mentre la percorrevo riflettevo sul fatto che fatta a piedi potrebbe risultare molto noiosa mentre in MTB ci si diverte per la velocità con cui si procede, per i frequenti salti, un po’ di fango e nel complesso il tempo scorre speditamente e piacevolmente. Un caso analogo può essere la interminabile strada che, di ritorno dal Tamaro, dall’Alpe Canigiolo porta ad Arosio.

L’anello si chiude nuovamente al Castello di Frascarolo dove mi attendono gli ultimi 6 km per giungere a casa.

 

 

 

(Nota: Consigliata visione con Impostazioni/Qualità = 1080p o 720p)

 

 

 

 

Pillole…della pedalata:

Dislivello                       400 m
Lunghezza totale          20,2 km
Tempo lordo                 2h23’
Tempo netto              2h08’
Vel. Media                  8,47 km/h


Hike partners: gbal


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (18)


Post a comment

Menek says:
Sent 18 May 2017, 22h10
No, il buon Giulio non vuol mollare la biga... fa niente, ti seguiamo lo stesso! :) Ciaooo
Menek

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 12h38
Saltateci sù anche voi. Divertimento assicurato :):):)
Ciao Dome, grazie caro "everywhere follower"

igor says:
Sent 18 May 2017, 22h31
Bel giro ! Grande gbal ciaooo

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 12h39
Grazie Igor. Auguri x l'esame e buone gite

veget says:
Sent 19 May 2017, 09h42
Che itinerario Giulio, Complimenti!
Con quei "lunghi" tratti ridotti a sentierino,a dimostrazione del tuo perfetto "equilibrismo" ... e, l'emozione della scivolata....
Bello il video,che rende benissimo il realismo di quanto avviene....
Buona continuazione!!!
Ciao
Eugenio



gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 12h41
Grazie Eugenio. L'equilibrismo è perfetto finchè non "frana" rovinosamente ma fa parte del gioco come ogni cosa in montagna. Il video? Mi diverto anche a dargli una bella sistemata, grazie e ciao

cristina says:
Sent 19 May 2017, 11h54
Ramponcini anche in bici....:-)))

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 12h42
Non ci crederai ma i miei pedali hanno davvero un micro-ramponcino che però serve solo a rigarmi i polpacci.

GAQA says:
Sent 19 May 2017, 13h13
Bel giro Giulio :)
Proprio oggi, sfruttando l'ultima giornata di ferie e prendendo in prestito l'auto di mio padre per caricare la MTB, avrei dovuto fare il giro del Lago di Varese e Comabbio (vedi tuo report). Alla fine, la pioggia mi ha fatto desistere e son finito nei boschi di casa ad infangarmi come sempre.

Se dai un occhio in web, poco tempo fa, dietro casa mia si e' svolta la : "6 ore del Boia", ha richiamato parecchi biker ben preparati da ogni parte. Gran bella gara che in parte ho assistito.

Ciao Alessandro.

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 15h18
Grazie Alessandro.
Peccato per il tuo giro dei laghi; ti tocca rimandare. Comunque boschi e fango pare che siano componenti quasi immancabili per chi pedala su MTB.
Ho visto le info sulla 6h della Valle del Boia e ho anche visto qlcs in merito su Youtube....farlo in gara è un bel match ma pian pianino penso che sia alla ns. portata che dici?
Ciao

GAQA says:
Sent 19 May 2017, 19h40
Ciao Giulio, secondo me potresti tranquillamente partecipare con il giusto spirito avventuriero che ti ha sempre contraddistinto. Poi, come andrà non conta, l'importante è esserci e provarci.
Se vuoi qualche volta passa da queste parti, giusto per fare un idea, non ne rimarrai deluso fidati :):) Niente monti, ma tanti up and down ...
Ciao Alessandro

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 21h24
Grazie molte x la tua fiducia. Ti confesso che il percorso mi incuriosisce e credo che mi scarichero' la traccia e magari andrò a provarmelo....senza pretese. Grazie x le tue indicazioni Alessandro.

Poncione says:
Sent 19 May 2017, 13h26
Usti, il sentiero che aggira il Monarco a ovest talvolta mi ha messo difficoltà anche a piedi (gli alberi caduti di cui parli saranno gli stessi più volte scavalcati da me???), figurati in bici. Riguardo al nome della cima, avevo letto da qualche parte che dovrebbe derivare da MON=Monte ARC=Arcisate ... Ma come sempre andrebbe verificato.
Bravo Giulio

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 15h22
Grazie Emi.
Può ben darsi che abbiamo "saltato" gli stessi alberi. Quanto dici mi ha naturalmente inorgoglito; sentierino pepato soprattutto se, come x me, le piogge precedenti ci hanno messo lo zampino.
Sicuramente la fonte etimologica che citi è più credibile di quella "romantica" che forse mi sono inventato, chissà.
Ciao e buone gite

cai56 says:
Sent 19 May 2017, 16h18
Questo era il tipo di escursione ciclistica che mi piaceva fare quando - ahimè - potevo ancora facilmente stare in sella !
Ciao
Marco

gbal says: RE:
Sent 19 May 2017, 17h41
Mi pare che ti difendi molto bene anche giù dalla sella Marco e magari con maggiori soddisfazioni. Purtroppo ognuno di noi (dopo i 20 anni) matura qualche inconveniente; fortunati quelli che riescono comunque a trovare le alternative giuste.
Vai!
Ciao
Giulio

GIBI says:
Sent 26 May 2017, 21h39
Scusa Giulio se commento solo adesso ma aspettavo il momento e la giornata giusta con un po' di tranquillità per godermi il filmato e così ... divano, pop-corn e birretta e via con le immagini ... devo proprio dire che adesso ci hai preso gusto e oltre che come biker anche come " regista " stai affinando sempre di più la tecnica di ripresa e di montaggio ... bravo !
del resto che siano escursioni a piedi, in MTB o adesso i filmati tu le cose le porti sempre a termine in modo egregio !


gbal says: RE:
Sent 31 May 2017, 17h20
Al cinema come ai tempi dell'oratorio? Beh no, lì la birretta non era prevista :):):) Grazie mille per l'apprezzamento che mi fa molto piacere ma no, non sono così bravo come mi dipingi. Ci provo solamente :)
Ciao
Giulio


Post a comment»