COVID-19: Current situation

Cima Pianchette Pizzo di Gino


Published by Daniele66 , 29 November 2015, 17h29.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:29 November 2015
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 5:30
Height gain: 1036 m 3398 ft.
Height loss: 1041 m 3414 ft.
Route:Tecchio Rif Croce di Campo Cima Pianchette Cresta fino al Pizzo di Gino Alpe Vacchera rif Alpe di Campo Tecchio
Access to start point:Val Cavargna
Access to end point:Val Cavargna
Accommodation:Rif Croce di Campo

Bella giornata,un po' gelida grazie a un  venticello da nord oggi in quel di Val Cavargna.Oggi siamo in tre con le ormai conosciute bestioline di Riki 73 in questa splendida e solitaria valle.Partiamo alle 8 dal misero parcheggio dopo la pineta e, subito ci accoglie una leggera brezza che, ci fa' indossare tutto quello che avevamo nello zaino e,anche il sole fatica a passare nelle lunghe nubi all'orizzonte.Ci supera il gestore del Rifugio,assicurato che apre.Alle 9 siamo al Croce di Campo, entriamo a farci un caffe' servito bollente e' proprio quello che ci vuole.Quattro chiacchere con Andrea e si riparte.La salita alle Pianchette non riserva grandi emozioni,se non fosse x il fastidioso vento ,sarebbe anche godevole.Cima toccata e fuga verso il Pizzo di Gino,dove il vento stranamente sembra cessare.Con un divertente saliscendi e con l'aiuto di alcune catene(sarebbe ora di cambiarle) con percorso mai banale e con qualche passo un po' esposto si arriva alla lucente croce.Cima del Pizzo di Gino.Panorama splendido e in compagnia di altri due escursionisti (unici trovati in tutta la giornata) a gustarci il tiepido sole.Mangiamo qualcosa, foto di rito e, sui paglioni della "normale" cominciamo la discesa.Tenendoci ,scendendo,verso sinistra imbocchiamo il sentiero che con un lungo traverso ci porta a Piazza Vacchera e,rincontrando Riki scendiamo di nuovo a Tecchio............Che dire bella escursione nella selvaggia Val Cavargna

Hike partners: Daniele66, riki73, Marc64


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

Menek says:
Sent 29 November 2015, 20h38
Il Pizzo di Gino mi piace... lo metto nei desiderata. Ciao raga!

Daniele66 says: RE:
Sent 30 November 2015, 21h08
di giorno o serale..............ciao...... Vampirone........Daniele66

cristina says:
Sent 30 November 2015, 09h22
Avevamo anche noi una mezza intenzione di andare al Pizzo di Gino ma dopo il freddo e il vento di sabato abbiamo cambiato meta stando più bassi, vedo che abbiamo fatto bene!

Ciao Cri

Daniele66 says: RE:
Sent 30 November 2015, 21h09
Si faceva proprio freddo......pero dopo.......merita Ciao Daniele66

danicomo says:
Sent 30 November 2015, 12h26
Non sapevo che ci fosse una traccia tra il Pianchette e il Gino con addirittura delle catene. Che difficoltà ha?
Il gestore del rifugio è il solito degli ultimi anni, mi pareva una Guida Alpina di Bergamo?
Ciao
Daniele

Daniele66 says: RE:
Sent 30 November 2015, 21h15
Si il sentiero e' segnato molto bene,impossibile sbagliare,Certi passaggi sono abbastanza aerei,non lo farei se bagnato,L'unico tratto attrezzato e' in prossimita' della Bocchetta di Pianchette nel superamento di un lastrone abbastanza esposto.Qui c'e' un pezzo di cavo 'acciaio ruggine unito da un cordino rosso a un altro pezzo di cavo tutto sorretto da una catena nella stessa situazione del cavo............Il gestore del rifugio e' il Grande Andrea Savonitto...ciao e alla prossima Daniele66

Sent 30 November 2015, 13h09
bella lì...........complimenti per il giro, Gino sempr meritevole e da cima Pianchette bel colpo ciao raga

Daniele66 says: RE:
Sent 30 November 2015, 21h18
Si' era la prima volta anche x noi,sempre ammirata ma mai fatta ........merita Grazie e alla prossima Daniele66


Post a comment»