Cigot/Tschigot 2998 m


Publiziert von cristina , 9. September 2015 um 14:32. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Trentino-Südtirol
Tour Datum:31 August 2015
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Hochtouren Schwierigkeit: L
Klettern Schwierigkeit: I (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 1 Tage
Strecke:Plan-Lazinser Hof-Lazinser Alm-Andelsalm-P.so Lazins-Cigot-P.so Lazins-Bivacco Lammer-Aldelsalm-Lazinser Alm-Lazinser Hof- Plan
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Da Merano seguire indicazioni per la Val Passiria. A San Leonardo proseguire per P.so del Rombo fino a Moso in Passiria dove all'entrata del paese, dopo la galleria, si svolta a sx fino al termine della strada, ampio posteggio libero all'entrata del paese (impianto di risalita).
Kartennummer:Tabacco N. 039 Val Passiria 1:25.000

Partenza sempre dal posteggio di Plan. Ci avviamo lungo la sterrata per la Lazinser Hof e Lazinser Alm.

Proseguiamo quindi a tornanti in direzione del rifugio Petrarca fino al bivio per il P.so Lazins.

Il P.so si vede poco dopo e sarà un martirio. Una lunga risalita su prati. Il punto topico sembra non arrivare mai, ovvero quando si comincerà a salire veramente? In verità pian pianetto si sale, comodi su sentiero, qualche volta perdiamo la traccia ma tanto dobbiamo andare sempre diritti. Arrivati poco sotto il passo, il sentiero diventa pietraia e quindi su ripidi tra blocchi, mica poteva arrivare con comodi tornantini, beh alla fine dopo quattro ore e tombola arriviamo al P.so di Lazins.

La nostra intenzione sarebbe stata di salire entrambe le cima, anche se la Cima Rosa l’abbiamo salita anni fa, ma, sul cartello che indica la cima, è attaccato un foglietto con un messaggio in tedesco, capiamo solo ACHTUNG, nessun in giro, per cui per evitare di cacciarci nei guai deviamo verso l’altra cima.

Primi passaggi su facili placche, breve tratto di cresta e poi un passaggino un poco delicato da cui vediamo scendere una cordata di tre persone. Non abbiamo info sulla salita ma essendo bollata confidiamo su difficoltà non eccessive, per cui proseguiamo.

Raggiungiamo e scendiamo un canaletto di sfasciumi. Da qui fare molta attenzione. Si percorre un traverso, in parte attrezzato e con sabbiolina e sassi instabili. Ci si porta quindi sotto la verticale della cima, ancora qualche passaggio tra pietre instabili poi, aumentando di dimensione diventano più stabili, anche se è un po’ inquietante passarci in mezzo!

Dalla cima grande panorama, grazie anche al fatto che la nebbia che ha avvolto la cima fino a questo momento, si sta dissolvendo.

Ritorniamo quindi al P.so di Lazins. Vista l’ora la cosa più saggia, sarebbe quella di tornare da dove siamo saliti ma solo l’idea di rifare tutta la valle, per quanto bella…puntiamo quindi al Bivacco Lammer. Ancora su e giù su pietraia e dopo circa un’oretta lo raggiungiamo. Sosta pappa e quindi rientro dalla valle parallela alla precedente, più bella e più varia. Ci ricongiungiamo al sentiero dell’andata nei pressi della Andelsalm e quindi rientro al posteggio di Plan, è tardi ma lo sapevamo!

A casa grazie a Google Translate traduco il foglietto. A causa del sentiero franato o che frana, questo non era chiaro, si sconsiglia la salita alla cima, beh magari metterlo anche in italiano? Poco sotto al P.so c’è un rifugio, se il rifugista non ha tempo di salire a metterlo qualcuno a cui affidarlo penso si potrebbe trovare no?


Tourengänger: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (7)


Kommentar hinzufügen

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 9. September 2015 um 15:17
29-30-31 : tre giorni di martirio o cosa ?
Saludos maratoneti delle vette.

Marco27 hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. September 2015 um 15:33
Alle 20.30 in fondo alla Val Passiria; alle 7.00 successive operativo in ufficio.... quello è stato il vero martirio.... :-/

Amadeus hat gesagt: RE:
Gesendet am 9. September 2015 um 15:40
Già quello è il vero Martirio, sù abbi fede dopo il lunedì arriva sempre la domenica.:);)

Menek hat gesagt:
Gesendet am 9. September 2015 um 18:40
Io non cammino più... con voi due mi sono già fatto tutto l'Arco Alpino...

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. September 2015 um 08:22
Ci manca l'est estremo...dobbiamo rimediare!

igor hat gesagt:
Gesendet am 10. September 2015 um 07:34
Grandi bella mazzata ciao Igor

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 10. September 2015 um 08:22
Un po' lontane dalla Svizzera ma il prossimo anno invece delle Liguria....


Kommentar hinzufügen»