Adula - Malvaglia...rien à faire...stop con neve!


Publiziert von bigblue , 16. Mai 2014 um 19:07.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum:15 Mai 2014
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Cima Rossa   Gruppo Cima di Gana Bianca   Gruppo Rheinwaldhorn   CH-TI 
Strecke:Cusiè - Alpe Pozzo - Alpe Quarnei - Capanna Quarnei
Kartennummer:1253 Olivone - 266 Leventina - 43 Sopra Ceneri


Due anni fa, eravamo saliti all' Adula dalla Val Soi, l' itinerario dalla Malvaglia, già allora, parlando con Marco, una conseguenza....idea "da fare"....
Non potendo scegliere il giorno, l' unico libero era giovedì.
Sapevamo, da previsioni, non sarebbe stata una giornata di sole ma eravamo ben disposti ad andare all' Adula anche con nuvole e cielo grigio e forse qualche “apertura”.....la situazione “in diretta” è stata ben diversa: nevicava e con visibilità che andava peggiorando salendo. Alla Quarnei, abbiamo atteso.... sperando almeno quella migliorasse, disposti anche a cambiare itinerario, dall' Adula verso altre cime....Gana Bianca, Gana Rossa.... invece nisba-nisba, le mezzore passavano e il bianco sipario, calava inesorabile sopra ogni cosa......ci abbiamo provato, è andata così.....15 maggio o 15 dicembre....


Dalla Val Soi, oltre ad un dislivello importante, era stato un portage infinito nella lunga valle e più su, fino alla Capanna Adula Cas dove finalmente, eravamo riusciti a mettere gli scivoli.

Da qui, dalla Malvaglia, salendo in auto fino a Cusiè, tutta un' altra vita.
Lo spallaggio, è molto più breve,  su comodo, facile sentiero, mai ripido. Come mi aveva suggerito Marco, il mio amico di Olivone, una volta arrivati all' Alpe Pozzo, invece di proseguire, abbiamo attraversato in direzione del torrente e dopo un piccolo guado, infilati gli sci lo abbiamo risalito completamente fino all' Alpe Quarnei dove arriva il sentiero stesso. Ottima soluzione di salita, a maggior ragione da sfruttare per la discesa.

Da questo punto di vista, lo scivolo di accesso alla conca superiore chiusa tra l' Uomo di Sasso, la Cima del Laghetto, il Cengio S. Martino e quello dei Cadabi, è un po' bello magro, probabilmente in salita qualche togli/metti, in discesa, non il massimo (Mauro già rognava), così come il canalino a sinistra, quello che si percorre solitamente in versione ski, per evitare il traverso sulla parte più esposta al salto roccioso, dove passa il sentiero estivo, che con neve dura, non sarebbe così sano.

Comunque, pur con poca visibilità, quel tratto di sentiero, era già ben visibile, sgombro o quasi dalla neve, percorribile, forse.....sicuramente da valutare nel caso fossimo saliti.

Il resto del percorso, grazie ai nostri amici che 15 giorni fa, avevo fatto doppietta in zona, Cassimoi + Adula sapevamo essere in buone condizioni.....probabilmente da quella data, lo scivolo, la parte che ha subito di più lo smagrimento......evvabbè, capiterà di tornare in Malvaglia, l' accesso da Cusiè è veramente comodo, il dislivello, 1700.
Dalla Val Soi, ci penserei due volte, sono circa 2300, con il portage infinito, quella piccola mancia aggiuntiva, come botta finale.

Grazie Mauro....la levataccia, non è servita...per fare un' Adula-scialpinistica nel vero senso della parola, sarà da tornare quando ci sarà più neve nella parte bassa......così non c' è molto gusto. 


Tourengänger: bigblue


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (9)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt:
Gesendet am 16. Mai 2014 um 20:25
Peccato per il tempo l'adula e veramente bella come Cima, anche io vevolo andare ma in 2 giorni dalla carassina , pernottando alla capanna utoe, ma no e meglio salire dal ghiacciaio ? Ciao

beppe hat gesagt:
Gesendet am 16. Mai 2014 um 21:31
Bravi lo stesso.
Ciao
Beppe

froloccone hat gesagt:
Gesendet am 16. Mai 2014 um 21:54
Peccato,ma con quel tempo.........Grandi anche solo averci pensato/provato!!!!!!!! Ciao ALE

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 16. Mai 2014 um 22:29
Mamma mia, mi sa che quest'anno non sarà facile avvicinare certi luoghi (e con certi itinerari) anche in piena estate. Credo anch'io che la più bella salita all'Adula sia quella da voi prescelta da Cusiè e Quarnei, anche se non ho capito se - in caso di riuscita - fosse vostra intenzione fare la "Via Malvaglia" o ricongiungervi al ghiacciaio dalla via normale.
Bravi comunque. Ciao

veget hat gesagt:
Gesendet am 17. Mai 2014 um 19:05
Ciao Pia,
Pazienza..... Dopo innumerevoli grandi successi, ottenuti anche con il contributo della
meteo favorevole..... Lo stop era nell'aria...
Mettiamola così , Gita di studio, la scoperta del tracciato più bello e soprattutto più breve. e .che senz'altro lo ricorderete per una delle prossime stagioni invernali ...Almeno Voi, lo potete riprogrammare....
Io invece....rimango in attesa del report...-.. ci conto eh!!

Euge.

gbal hat gesagt:
Gesendet am 18. Mai 2014 um 15:59
La persona che con modestia e sincerità racconta le proprie sconfitte è più grande di chi presenta di sè solo l'immagine "bella", quella dei risultati tacendo gli insuccessi.
Brava Pia

patripoli hat gesagt:
Gesendet am 18. Mai 2014 um 18:09
Sai che cosa penso.....l'importante è andare!
Stop con neve......dubito.....
Ciao ciao.
Patrizia

Amedeo hat gesagt:
Gesendet am 19. Mai 2014 um 18:03
Bravi lo stesso.....si farà un'altra volta, dai!
A presto
Amedeo

gebre hat gesagt:
Gesendet am 21. Mai 2014 um 22:33
Ciao Pia,
in montagna bisogna mettere in preventivo anche questo...comunque la cima rimane li per la prossima volta, non scappa!
Non è da tutti raccontare un "insuccesso", complimenti. :-)
Un caro saluto.
Alby


Kommentar hinzufügen»