Col du Tsaté (2868 m) e cresta SSE della Pointe du Bandon


Published by Sky , 23 August 2011, 13h40.

Region: World » Switzerland » Valais » Mittelwallis
Date of the hike: 2 August 2011
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS 

Giorno 3

Dopo la “faticata” di ieri, oggi sono un po’ stanco.. Peccato, perché la giornata è stupenda.. Ma, tant’è, alla Rosablanche volevo andarci proprio.. Alla mattina riposo, ma al pomeriggio sono di nuovo in cammino. Scelgo un punto di partenza più alto possibile, il Lac de Moiry (2349 m). Di lì al col du Tsaté (2868 m) è un attimo. La volta scorsa che c’ero stato, tanti anni fa, ero partito dall’altro versante, 900 m più in basso, ma oggi non ho tempo da perdere. Parto alle 15.15 dal lago, taglio il pendio che porta al Lac de la Bayenna per arrivare su prima possibile, e dopo un’ora esatta sono al colle. Di lì vorrei provare ad andare alla Pointe du Bandon (3074 m). La mia guida non copre questa zona e non so nulla su come sia la salita. Dalla cartina sembra fattibile, ma subito al col du Tsaté mi accorgo che è tutt’altro che facile : lì sono tutti sfasciumi scistosi.. salgo, ma ad ogni passo scivolo indietro, facendo rovinare a valle un sacco di detriti.. grazie al cielo sono ci solo io ! non metto in pericolo nessuno.. Con caparbietà mi conquisto metro dopo metro, prima provo a passare da un camino, poi torno indietro, mi arrampico qua e là, sempre pensando al ritorno.. nella speranza di arrivare su una cresta “camminabile”.. ma alla fine devo arrendermi.. Arrivato a quota 2960 m, 100 m di dislivello dal col du Tsaté, ma altrettanti dalla vetta, ancora molto distante, torno indietro.. Questa volta devo cedere le armi.. ma d’altronde non conoscevo la via (e, leggendo ora alcune relazioni, sembrerebbe un osso abbastanza duro, con quei suoi caratteristici sfasciumi..) e va bene così ! Di più oggi non potevo pretendere.

Una giornata un po’ così.. ma non può andare sempre tutto liscio ! Comunque, sempre esperienza.. E poi.. una nota positiva : dal col du Tsaté vedo una cima, una cresta interessante, la Garde du Bordon, e me la metto in tasca per uno dei prossimi giorni !


Hike partners: Sky


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»