Traversata da Punta Martin 1001 m al Santuario Madonna della Guardia 807 m


Published by cristina , 28 May 2019, 17h06. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Liguria
Date of the hike:25 May 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days
Access to start point:Milano Genova Pra. Usciti dall'autostrada svoltare a dx. Posteggio libero prima del supermercato Pam.

Nelle varie salite a Punta Martin e al Monte Pennello abbiamo sempre visto, in lontananza, questo grandissimo santuario su un cocuzzolo panoramico.
 
Nessuno dei percorsi ad anello cercati ci aveva convinto, in settimana l’idea di farlo in traversata. Controllati gli orari dei treni vedo che la cosa è fattibile per cui si va.
 
Lasciamo l’auto a Genova Voltri e, come la volta precedente, http://www.hikr.org/tour/post128640.html, raggiungiamo i sentieri per salire alla Cappellina della Baiarda. Durante la giornata mi è poi venuto in mente che, per evitare l’attraversamento di Genova Voltri che, fatto una volta è più che sufficiente, avremmo potuto cercare anche un autobus per Acquasanta e salire direttamente a Punta Martin. Va beh è andata così!
 
Invece di prendere il ripido sentiero Carlo Poggio, rimaniamo sul sentiero Verde-Blu Ligure che, meno ripidamente raggiunge la Cappellina della Baiarda.
 
Dopo una brevissima sosta, moscerini assassini…continuiamo in direzione del Monte Pennello. Nei pressi del Monte Fontanabuona lasciamo il sentiero ufficiale per rimanere sulla sua dorsale. Passiamo sotto il Monte Pennello e raggiungiamo Punta Martin.
 
Mangiucchiando qualcosa, guardiamo la cartina e vediamo che, lungo il percorso per raggiungere il santuario, ci sono svariati cocuzzuli probabilmente raggiungibili con poco sforzo.
 
Lasciamo quindi Punta Martin, ci portiamo al Monte Pennello (bivacchi) e quindi scendiamo al Colle Gandolfo dove incrociamo l’AV dei Monti Liguri. Un cartello indica una fonte a 10 minuti sul sentiero per San Carlo di Cese. Essendoci resi conto che l’acqua oggi potrebbe scarseggiare, scendiamo alla ricerca della fonte. Perdiamo una cinquantina di metri ma ci spostiamo nella direzione che avremmo in ogni caso preso. Raggiunta la fonte e fatta scorta acqua risaliamo per prati e ritorniamo sulla dorsale poco sopra l’AV. Rimaniamo sulla dorsale passiamo un punto quotato con ometto, scendiamo e attraversiamo l’AV per salire velocemente al Monte Foscallo, crocetta di legno. Andiamo a riprendere l’AV che lasciamo poco dopo per salire al Bric dell’Orologio, croce.
 
Nuovamente sull’AV ci portiamo ai piedi del Monte Sejeu, grosso ometto e passaggio di un bellissimo capriolo.
 
Torniamo sui nostri passi e proseguiamo sulla dorsale per il Monte Proratado. Un po’ di ravano tra i noccioli per tornare sul sentiero che però lasciamo nuovamente per rimanere sulla dorsale. Ritornati sul sentiero, in breve, siamo alla Cappella Roccamaya, a 30 minuti da Lencisa.
 
Ignoriamo ancora il sentiero e risaliamo la dorsale del Monte dei Torbi e quindi scendiamo, sempre con un poco di ravano a Lencisa.
 
Passiamo tra le case, un paio di ristoranti e una cappelletta e ci immettiamo sulla strada per il santuario. Raggiunta una sbarra sulla sx imbocchiamo la sterrata poi una viuzza asfaltata sulla dx che ci riporta sulla strada. Da qui seguiamo le varie indicazioni per il percorso pedonale che dà accesso al santuario.
 
Visita al Santuario e sosta panino nei giardini annessi.
 
Decidiamo di scendere per quella che pensiamo sia la via più breve, quella per Geo e poi Bolzaneto. Ho idea però, che come tempi, quella per Sestri Ponente sia lo stesso, forse però con percorso migliore. Volendo alle 17,00 c’è anche un bus per Bolzaneto.
 
Raggiunta la Cappella dell’Apparizione imbocchiamo il sentiero due triangoli per Geo. Alterniamo sentiero a sterrata e poi asfalto. Poco prima di Geo, diventerà tutta asfalto fino alla stazione di Bolzaneto.
 
Bella traversata. La discesa con vista resti del Ponte Morandi non è stata un granchè, forse migliore quella per Sestri Ponente segnata con due rettangoli.
 
Se partite da Voltri obbligatorio uno stop al Panificio Priano per scorta focaccia.

Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3
13 Jan 18
Punta Martin 1001 m · cristina
T3 PD- III
26 Nov 17
Punta Martin - Cresta Federici · Andrea!
T3
29 Apr 17
Punta Martin · Gabri
T3
23 Mar 15
Ritorno a Punta Martin! · grandemago
T3

Comments (18)


Post a comment

Camoscio says:
Sent 28 May 2019, 20h07
Bel giro, ma voi mi dovete spiegare come fate a fare giri in giornata in Liguria! :)

cristina says: RE:
Sent 28 May 2019, 20h11
Beh da Garbagnate a Genova ci impieghiamo 1,30 h o poco più, settimana scorsa fino a Noli poco di più.... In auto naturalmente :-P

Camoscio says: RE:
Sent 28 May 2019, 20h14
Non avrei mai detto... È vero che esco molto poco dal mio piccolo mondo! :)

cristina says: RE:
Sent 28 May 2019, 20h16
Tutta autostrada.... un po' cara.... ma quando si è disperati.... almeno abbiamo trovato il sole :-)

Camoscio says: RE:
Sent 28 May 2019, 20h18
Ah, avete rincorso il sole! Adesso capisco! Pensavo che eravate stufi della Lombardia... :)

Alpingio says: RE:
Sent 28 May 2019, 21h34
ah beh, mai come quella della valle d'aosta!!! :(
Bel giro ;)

Marco27 says: RE:
Sent 28 May 2019, 23h08
Ho smesso di guardare le fatture del telepass tempo fa ;-)

Angelo & Ele says: RE:
Sent 29 May 2019, 08h31
Il "bagno di sangue", subito varie e varie volte, dell' autostrada in Costa Azzurra io non lo dimenticherò mai... :-)

cristina says: RE:
Sent 29 May 2019, 09h54
Tra questa e quella valdostana non so chi ci spenna di più :-(

cristina says: RE:
Sent 29 May 2019, 09h55
Tra tutte e due è un bella guerra :-(

Angelo & Ele says: RE:
Sent 29 May 2019, 08h28
...e le buonissime focacce...!!! :-))

cristina says: RE:
Sent 29 May 2019, 09h55
Su quelle niente da dire...

Angelo & Ele says: RE:
Sent 29 May 2019, 15h59
:-)

Sent 29 May 2019, 08h38
Ma la Punta Martin è quella dove c'è la bella e lunga Cresta Federici...?!

Tanto tempo fà lessi una relazione su quella bella cresta "vista mare" e ricordo che era bella intrigante...

Quando il meteo lombardo è avverso la Liguria a volte ci sorride con il sole.. le montagne vista mare e... le FOCACCE!!! :-)

Cari saluti e a stasera...

Angelo

cristina says: RE:
Sent 29 May 2019, 09h57
Si proprio quella e la relazione era di Andrea...

Ha però anche una cresta escursionistica molto bella...

Angelo & Ele says: RE:
Sent 29 May 2019, 15h58
Andrea... sempre lui... che ingiustizia che non sia più fra noi...

Allora rammentavo bene: magari prima o poi ci farò un giretto...

GIBI says:
Sent 29 May 2019, 19h28
Non c'è che dire ... giornatona forse insperata visto quello che viene giù da noi, per quanto mi riguarda " l'escursione " mattutina al Caaf è stata quasi un T5 per colpa di € 12 di interessi percepiti per un prestito benefico che devo obbligatoriamente dichiarare ma nemmero al Caaf sanno come fare !

cristina says: RE:
Sent 30 May 2019, 09h19
Quando si va in quei posti non ci sono T che tengano!


Post a comment»