Madone di Càmedo (2446 m) e Pizzo della Rossa (2482 m)


Publiziert von froloccone , 27. September 2017 um 20:41. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:23 September 2017
Wandern Schwierigkeit: T4 - Alpinwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Pizzo Biela 
Zeitbedarf: 9:30
Aufstieg: 1800 m
Abstieg: 2500 m
Strecke:14,2 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Camanoi si raggiunge seguendo la strada per Bosco Gurin, poco prima di raggiungerlo si svolta a destra per Camanoi. Scarsa possibilità di parcheggio.

Accetto volentieri la proposta di Guido e riunito un bel gruppetto partiamo di buon mattino da Camanoi seguendo le indicazioni  per Corte Antico dove abbandoniamo i sentieri ufficiali prendendo una traccia che attraversa a mezzacosta in direzione E, ignoriamo le indicazioni della guida che dice di salire dal primo canale a sinistra e raggiungiamo in breve quella che sembra essere una costola boscosa.
Cominciamo a salire  verso N su faticoso terreno ripido di erba, arbusti, larici e rocce sino a sbucare sullo stupendo balcone dove si ergono i ruderi della Casa dei Ladroni.
Fatto il punto della situazione decidiamo di scartare una delle tre cime  in quanto il giro è già di per se lungo e il tempo a disposizione è limitato.
Saliamo ancora un po' a N e intercettiamo la traccia che traversa in direzione E agganciando la cresta SSE su cui in breve, tramite bella traccia giungiamo in vetta al Madone di Càmedo.
Da qui, oltre ad ammirare lo splendido panorama che questa cima offre osserviamo ciò che ci aspetta per raggiungere il non vicino Pizzo della Rossa, è chiaro che dovremo scendere e non di poco!
Discendiamo la cresta ENE ossia il Costone di Càmedo circa 300 m e individuiamo il passaggio chiave per raggiungere il Piatto di Cranzünell un facile canale con un muro a secco in mezzo, oltrepassato a quota 2100 circa, per restare più alti possibili ci facciamo "ingolosire" da una cengia che alla fine si perde nella parete NE del Madonino, torniamo indietro e perdiamo ulteriormente quota sino a circa 2000 m e cominciamo a risalire il fornale in direzione dell'evidente sella a S della cima ambita.
Una volta raggiunta, percorriamo gli ultimi facili metri della cresta SE con qualche passo dove "appoggiare le mani" giungendo così in cima al Pizzo della Rossa.
Da qui, il Madone di Càmedo assume la forma di una meravigliosa piramide di roccia. Il resto è comunque meraviglioso.....
Per la discesa optiamo per la "Via d'Alpe" di Cranzünell integrale sino a Bignasco, con un sentiero bellissimo, di ingegno e mantenuto dai Bavonesi in maniera impeccabile proprio come quello di Cranzünasc percorso qualche settimana fa.
Tale sentiero ci "catapulta" letteralmente a Bignasco dalla cima in meno di 3 ore.
Non ci resta che andare a recuperare la seconda macchina a Camanoi per chiudere questa bellissima giornata.

CONSIDERAZIONI (personali e non...)

Questa zona offre molti spunti per diverse gite selvagge e ambienti rocciosi davvero singolari.
Le difficoltà si riferiscono soprattutto alla capacità di trovare il percorso migliore.

Guida delle Alpi Ticinesi vol1 itinerari: 409,411 e 397.

Poncione
Oggi non è mancato nulla... dalla giornata con temperatura perfetta al duro ravano, dai panorami spaziosi alle ganne "defaticanti" ;), dai sentieri appena accennati ai capolavori dell'ingegno umano.
Bellissima zona, grazie per la bella proposta.

Tourengänger: GM, Poncione, froloccone, Andrea!


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (13)


Kommentar hinzufügen

Angelo & Ele hat gesagt: Salienza selvaggia...
Gesendet am 27. September 2017 um 21:25
...e tra un MADONE e una ROSSA vi siete confezionati un fantastico trek!

Bravissimi...

Angelo

P.S.
2500 metri di discesa... NO COMMENT ma le mie più sincere condoglianze alle vostre gambe...!!! :-)

froloccone hat gesagt: RE:Salienza selvaggia...
Gesendet am 28. September 2017 um 18:12
Grazie Angelo!!!!
Discesa??
Quale dicesa???
:))
ALE

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 27. September 2017 um 22:08
Grandissimo giro e ambiente, bellissimo...

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. September 2017 um 18:12
Davvero bello!!!!!
Ciao Doc!!
ALE

ivanbutti hat gesagt:
Gesendet am 27. September 2017 um 22:27
Concordo con Daniele, davvero bravi.
Ciao, Ivan

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. September 2017 um 18:13
Grazie Ivan!!!! Zona tutta da scoprire!!!
Ciao.
ALE

Giansa hat gesagt:
Gesendet am 28. September 2017 um 05:35
Grandissimi!
Ci associamo ad Angelo per il P.S.
Cari saluti.
Elena E Giampiero

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. September 2017 um 18:14
Grazie amici!!!!!
Ciao e a presto!!!
ALE

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 28. September 2017 um 08:05
bello davvero, un giro in ambiente fantastico. Ciao Benedetto

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 28. September 2017 um 18:15
Ambiente top!!!!
Tu ne sai qualcosa vero??!!!
Ciao e a presto.
ALE

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 28. September 2017 um 20:41
vero, di quel posto ho un ricordo meraviglioso a presto benedetto

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 2. Oktober 2017 um 13:23
Bel giro selvaggio ... per un bel quartetto di selvaggi dell'escursionismo ... complimenti !

froloccone hat gesagt: RE:
Gesendet am 2. Oktober 2017 um 21:18
Grazie Giorgio!!!
Ciao e a presto.
ALE


Kommentar hinzufügen»