Torent Alto m. 2950 (Cima 7)


Publiziert von Andrea! Pro , 10. Juli 2017 um 22:23. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 8 Juli 2017
Wandern Schwierigkeit: T5 - anspruchsvolles Alpinwandern
Klettern Schwierigkeit: II (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Torrone Alto   CH-GR   CH-TI   Gruppo Pizzo di Claro 
Aufstieg: 1730 m
Strecke:14,0 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Landarenca, Val Calanca (Roveredo). Da Selma parte l'ovovia automatica che comodamente porta a Landarenca. 4 franchi a persona, oggi non accettava euro.

Andrea
Durante l'escursione al Montevecchio, discutendo con Ale & Emi di vette, viene fuori il desiderio comune di salire il Torent Alto, poi in settimana lancio la proposta e subito ci si organizza per il sabato a cui si aggiunge anche il grande Guido gmonty.

Dopo i vari "baci & abbracci" e il breve viaggio in ovovia ci troviamo a Landarenca pronti a partire in questa bellissima giornata di luglio, calda ma non troppo e con in mano la bella relazione di Varoza. Seguendo i segnavia passiamo da vari alpeggi: Pian, Boliv, Lego e poi sbuchiamo a Piov di Fuori dove facciamo rifornimento di acqua e scambiamo due chiacchere con il padrone di casa. Ci dirigiamo verso le rovine di Piov di Dent punto in cui inizieremo il nostro viaggio fuori sentiero.

Saliamo il ripido pendio erboso alle spalle dell'alpeggio su percorso non obbligato (a parte quello di evitare il salto del piccolo torrente) e sbuchiamo nei pressi della quota 2364. Di fronte a noi l'evidente canalone detritico che ci permetterà di raggiungere la selletta a nord della quota 2763. Saranno 400 metri di salita faticosa e discretamente pericolosa per le innumerevoli pietre pronte a muoversi ad ogni passo. Con andamento ad ampi zig-zag e vicini tra di noi, risaliamo tutto il canalone e finalmente sbuchiamo alla splendida bocchetta, un luogo magnifico.

Ora ci dirigiamo decisi verso la vetta.

Seguendo la costola rocciosa a sinistra di un canalino detritico, guadagniamo quota puntando agli evidenti speroni rocciosi posizionati sulla cresta che formano un intaglio a V. Però invece di raggiungere direttamente questo intaglio, bisogna dirigersi verso il canalino/camino a sinistra, sovrastato da uno spuntone. Si arriva così sulla cresta e dopo un breve passaggio sul versante a nord, si giunge nei pressi di un piccolo diedro, il passaggio "chiave" di II grado. Al momento è presente una corda fissa blu che penzola lungo il passaggino ma noi proviamo e riusciamo a passarlo senza farne uso.

Superato questo ultimo ostacolo non ci resta che continuare lungo la cresta superando gli ultimi gradini rocciosi e giungere sulla Cima 7 del Torent Alto ... che spettacolo!!!

E che bello condividerlo con Emiliano e Alessandro, una cima voluta da tempo.

Poncione
Goduto di tanto ben di Dio, e rimirato cime vicine e lontane, dopo il breve pranzo ripartiamo non prima d'aver firmato un libro di vetta con firme risalenti al 1999 (!), qualche nome "illustre" e persino qualche "habituè" di una cima non propriamente agevole da raggiungere.

Per la discesa decidiamo di proseguire sulle orme di Varoza, cercando e trovando - seppur a fatica - la variante di discesa sempre da lui illustrata, sì meno esposta ma non senz'altro più agevole visto il terreno comunque ostico: tornati all'omone che precede di poco la vetta si volge a sinistra (ometto) e s'inizia a traversare su cenge erbose intercalate da brusche discese per canaletti e camini con brevi passaggi in disarrampicata. Sbuchiamo così, dopo un'ultima cengia, al "famoso" ometto a forma di Menhir già individuato prima ricongiungendoci al percorso di salita, e scendendo con inalterata cautela (sassi mobili) alla sella. La discesa dal canale è lunga e la svolgiamo attentamente per il sempre presente pericolo di smuovere una moltitudine di detriti davvero instabili, ma giungiamo alla quota 2364 senza eccessivi problemi. Il resto della discesa, identico alla salita, non ha più storia e possiamo dunque concludere con soddisfazione una giornata per certi versi davvero indimenticabile. Grazie a tutti.

Credo che poche montagne mi abbiamo lasciato il segno come il Torent Alto... non so perchè, forse perchè rappresenta da sempre una delle cime ticinesi da me più desiderate in assoluto, se non la più desiderata. E la rifarei anche domani...
Immane, possente, intimidatoria ma bellissima: salirla, entrare (ed uscire) nelle sue pieghe è stata quasi un'esperienza sacrale, paragonabile davvero a ben poche altre cime fatte sinora. Dovessi dissolvermi nel nulla anche in questo istante sarei comunque felice.
Grazie ad Ale e Andrea per la salita indimenticabile.

froloccone
Nulla da aggiungere a ciò che è stato scritto dai soci. Ambiente di salita stupendo sin da subito e pur avendo scalato la più "facile" delle 7 cime questa montagna resterà per sempre nei nostri cuori. L'emozione di averla raggiunta non può essere descritta con le parole..............Grazie a Andrea, Emiliano e Guido per la meravigliosa condivisione.

Per la salita ci siamo ispirati alla precisa relazione varoza (che ringraziamo!!)  e all'itinerario 932/Guida delle Alpi Ticinesi Vol 3.


Tourengänger: Poncione, froloccone, Andrea!


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T5 L II
T5+ L II
T3+
23 Jul 17
Camin de Biancalan · paoloski
T4-
5 Aug 17
Piz di Campedell · SamSam
T2
25 Mär 17
Landarenca (1'254 m.s.m.) · ale84

Kommentare (40)


Kommentar hinzufügen

micaela hat gesagt:
Gesendet am 10. Juli 2017 um 22:37
Splendido e toccante, il tuo ultimo paragrafo, Andrea.
Ripetervelo silenziosamente sia il mio commento.
Micaela.

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 18:25
Grazie.
E' stato bello arrivare in cima e percepire dai compagni l'entusiasmo per una cima a cui si ambiva da tempo.
Personalmente era entrata nelle "cose da fare" più recentemente e non aveva ancora assunto quel ruolo di "cima mistica".
A.

Menek hat gesagt:
Gesendet am 10. Juli 2017 um 23:20
Bel giro e bellissimo ambiente...e ovviamente bello sbatti. Grandi anche Ale e Emi che hanno seguito "tritatutto" Poge! Ma è scontato oramai...
Menek

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 13:25
Senz'altro una delle summe ticinesi, Dome. Davvero da inchinarsi...
Ciao

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 17:55
Si, bell'ambiente anche se non mi hanno proprio "seguito", era una meta già negli obiettivi di tutti e tre.
A.

igor hat gesagt: Bellissima cima
Gesendet am 11. Juli 2017 um 06:26
Complimenti a tutti ! Ne stavo appunto discutendo aggiungendo anche il basso bravi ! Ciaooo

Poncione hat gesagt: RE:Bellissima cima
Gesendet am 11. Juli 2017 um 13:22
Grazie Igor.
Credo che l'Alto meriti di essere assaporato in solitudine o al limite - se si ha l'equipaggiamento - tentare la traversata delle sette cime. ;)
Ciao

igor hat gesagt: RE:Bellissima cima
Gesendet am 11. Juli 2017 um 14:45
Salita lo assaporerò da solo grazie del consiglio !

Poncione hat gesagt: RE:Bellissima cima
Gesendet am 11. Juli 2017 um 19:12
Dicendo "in solitudine" intendevo senza concatenare altre cime, non "da solo". Ciao

Giansa hat gesagt: Bravissimi!
Gesendet am 11. Juli 2017 um 07:00
Grazie per averci fatto condividere, se pur virtualmente, l' emozione di salire su questa splendida cima.
Saluti a tutti.
Elena e Giampiero

Poncione hat gesagt: RE:Bravissimi!
Gesendet am 11. Juli 2017 um 13:20
Se vi venisse "un leggero languorino" son pronto a ripeterla... ;)

micaela hat gesagt: RE:Bravissimi!
Gesendet am 11. Juli 2017 um 16:34
...e stavolta me lo fai sapere, senno' cancello l' amicizia!
Mic.

GM hat gesagt: RE
Gesendet am 11. Juli 2017 um 17:53
vengo anche io, ovvio
)

Poncione hat gesagt: RE:RE
Gesendet am 11. Juli 2017 um 19:03
Ok, così posso fare anche la Cima d'Orz. :))))

Andrea! Pro hat gesagt: RE:RE
Gesendet am 11. Juli 2017 um 20:04
Stavo per rispondere: "vengo anche io così faccio quella cima di M...." ... grande Guido!!!!
A.

GM hat gesagt: RE:RE
Gesendet am 11. Juli 2017 um 21:51
Purche non facciate SOLO quella, come le mezze seghe

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 09:33
che colpaccio ragazzi, una delle più belle vette delle zone, difficile e severa, complimenti!!!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 13:19
Verissimo Simone... da restare quasi "sazi" data tanta presenza.
Ciao

Francesco hat gesagt:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 17:53
..Grandi !!!

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 18:22
Grazie.
Bella giornata in ottima compagnia.
A.

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 18:07
Grandissimi e belle foto.
Peccato non esser lì con voi.....
Daniele

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 18:22
Grazie.
Emiliano praticamente sta già organizzando un ritorno ...
A.

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 19:04
... o un raduno? ... :)))

micaela hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 19:27
E solo TU come GUIDA?
Guarda che io necessito la mia personale, Emi!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 21:21
Sarà fatto, Madamina. :)

micaela hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 22:03
Ahi, ahi, Emi! Conti di farmi cantare l' Aria del Catalogo durante la salita?
Allora, oltre che allenare le gambe, dovrei pure allenare la voce?

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 22:15
Non credo che la voce da baritono ti si addica... :)

micaela hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Juli 2017 um 23:05
E invece si! che quella da mezzosoprano non ce l' ho più!

AndrewG hat gesagt:
Gesendet am 12. Juli 2017 um 07:40
Wooooooow! Super bravi! Complimenti!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Juli 2017 um 13:23
Grazie Andrew, assolutamente da non perdere.
Esperienza stupenda.
Ciao

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Juli 2017 um 20:46
Grazie.
Bella montagna.
A.

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 12. Juli 2017 um 11:03
Che cima, ragazzi!!!!! Bravissimi!!!!
Dai vostri racconti traspaiono benissimo tutte le emozioni che avete provato...giornata indimenticabile!!!!
Ciaooo
Graziano

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Juli 2017 um 13:26
Indimenticabile e da portarsi dentro, almeno per quanto mi riguarda...
Ciao Graziano, grazie

Andrea! Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Juli 2017 um 20:48
Si, soprattutto poi quando capisci che era una cima voluta da tempo.
A.

Arbutus hat gesagt: Da incorniciare
Gesendet am 12. Juli 2017 um 12:58
Questa è storica! Poncione, non so se ricordi che, il giorno che ci incontrammo sulla Cima dell'Uomo nel 2009, avevi chiesto ad un simpatico signore della Valle Riviera (geneticamente modificato perché si sparava 3000 m di dislivello come allenamento) se conosceva il Torrent Alto, e lui ti disse "No, e non ci voglio nemmeno andare perché la roccia è marcia e viene giù a pezzi."

La mia domanda è, c'era un fondo di verità in quello che disse quel signore, oppure siamo davanti all'ennesima dimostrazione del ben noto Teorema del Poge: "I local 9 volte su 10 dicono minchiate"?

In ogni caso, complimenti a tutti, e poi mi dite cosa mangiate a colazione così provo a mangiarlo anch'io :)))

Poncione hat gesagt: RE:Da incorniciare
Gesendet am 12. Juli 2017 um 13:37
Ammazza Dan, che memoria... otto anni esatti, era luglio. Sì, ricordo quel signore, sicuramente un runner, che voleva fare in scarpette la bocchetta d'Erbea ancora molto innevata... :) Non ricordo d'avergli fatto tale domanda, ma se la tua memoria è buona mi fido ciecamente. ;)
Il "Teorema di Poge" è ampiamente condiviso da parte mio, ma quella volta mi sa che abbiamo beccato proprio il decimo. :))) No, diciamo che non è così terribile, ma è evidente che l'intera montagna ha zone molte marce assieme ad altre più sane: la cima 7 è "abbastanza" sana, le altre sei non posso dire, ma guardando alcune foto certe zone sembrano davvero in procinto di crollare...
A colazione ci pappiamo tutti "panigacci". ;)
Ciao

Andrea! Pro hat gesagt: RE:Da incorniciare
Gesendet am 13. Juli 2017 um 21:02
Ciao Arbutus, dal mio punto di vista la roccia del Torent, lungo la via seguita da noi, non è poi così male, certo qualcosa si muoveva ma era abbastanza evidente ed evitabile ... parliamo comunque di sassi grossi ... come un libro ... non lavatrici.
Giusto per intenderci noi non abbiamo fatto cadere niente nel tratto dalla bocchetta alla cima.
Mentre nel canalone di detriti sottostante la bocchetta la situazione è più mobile ma quella non si può definire roccia marcia ... è una canalone di pietre.

Su questo tipo di percorsi misto roccia/erba mi sembra inevitabile avere qualche pietra che balla ...

Se poi vai a salire le altre cime dei Torent allora il discorso cambia ... li la situazione si fa più verticale ed esposta e "a vista" la roccia sembrava marcia. Ma non so quanta gente abbia salito tutte le cime dei Torent.

Quindi credo che il "Teorema di Poge" è ancora confermato.
Ciao.
A.

Arbutus hat gesagt: RE:Da incorniciare
Gesendet am 13. Juli 2017 um 21:20
Grazie delle info! Mi fa piacere che ancora esistono delle certezze nella vita, e il Teorema di Poge è una di quelle :)))

irgi99 hat gesagt:
Gesendet am 12. Juli 2017 um 18:26
wow!! Che avventura! Tanto di cappello!! Bravii!!

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 12. Juli 2017 um 23:16
Avventura che ti auguriamo di ripercorrere, Irene: il Torent Alto è - a mio modesto parere - tra le summe del Ticino...
Ciao


Kommentar hinzufügen»