Bregazzana - Chiusarella - Rasa


Published by paoloski Pro , 2 January 2017, 17h06.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:27 December 2016
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1:45
Height gain: 450 m 1476 ft.
Height loss: 450 m 1476 ft.

Per superare gli stravizi delle feste, vabbè non eccessivi a dire il vero, cosa c'è di meglio che andare a correre sulla montagna sopra casa?
Parto da casa con la massima tranquillità alle 8,30 e salgo seguendo il solito percorso: strada militare, deviazione per il roccolo, Cascina Ravetta, ripetitore, Pian Val Des, Chiusarella.
Lungo la salita ho modo di apprezzare l'aria tersa ed i panorami, solo sulla pianura c'è un po' di foschia e gli Appennini oggi sono nascosti dalla bruma, l'aria è tiepida ma quando sbuco dal versante Est per prendere la cresta finale mi accoglie un favonio micidiale.
Il vento ha disseminato i nastri dorati che adornavano il presepio tutt'intorno, raccolgo quelli che sono in vista e si sono impigliati nella vegetazione e li rimetto nella grotta. Qualche foto al panorama e scendo velocemente perchè mi sto congelando visto che sono in calzoncini e con solo una giaccavento leggera sopra la canottiera! Incontro l'unico altro frequentatore del Chiusarella stamattina: un altro runner, manco a dirlo.
Al 4° chilometro decido di fare una deviazione e mi dirigo verso la sorgente della Val Des per poi scendere direttamente a La Rasa, da qui attraverso il nucleo e risalgo verso la Cascina Ravetta, lungo questo tratto trovo una miriade di ellebori bianchi, poi di nuovo al roccolo e sulla strada militare per concludere passando sotto I Mirti ed arrivare alla chiesa di San Sebastiano, non prima però di fare una cosa che mi ripromettevo da tempo: fotografare la Jeep che da ormai qualche anno è parcheggiata lungo la strada ed è ormai ricoperta dalla vegetazione.

Ormai al Chiusarella sarò salito qualche centinaio di volte ma rimane sempre una meta affascinante. Per il panorama, la vegetazione, gli incontri con le persone e, spesso, con gli animali: nel corso degli anni ho incrociato cinghiali, caprioli, volpi, tassi, faine ed una gran varietà di uccelli fra cui aironi, picchi verdi e poiane.
Vale sempre la pena farci un giro.

Hike partners: paoloski


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»