Colle della Rossa 3195 m


Published by cristina , 3 September 2015, 08h50. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike:16 August 2015
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days
Route:Valnontey-Rifugio Sella-Colle della Rossa (quasi)
Access to start point:Autostrada Val d'Aosta. Uscita Aosta seguire indicazioni per Cogne. Da Cogne ancora qualche km e si raggiunge l'ampio posteggio gratuito di Valnontey.

Dopo il rientro forzato dal trekking, Marco ed io ripartiamo. Nuovamente Val d’Aosta, Cogne.

La sorpresa è la neve, neve che ci fa dubitare della fattibilità del giro che abbiamo in mente per domani.

Arrivati a Cogne pioviggina ancora per cui anche il programma per oggi cambia inevitabilmente. Ci portiamo a Valnontey e ombrello alla mano saliamo pian pianetto verso il Rif. Vittorio Sella. Incrociamo qualcuno che scende. A una coppia è stato consigliato di non salire al Col Louson a causa della neve per cui sono costretti a spostarsi con l’auto. Siamo gli unici che salgono ma è previsto il miglioramento per cui…

Intorno ai 2400 m cominciamo a trovare la prima neve. Il rifugio ci appare nella nebbia, vuoto, sono scappati tutti! Facciamo una lunga sosta al bar chiacchierando con il gestore senior, 83 anni e non sentirli! Quando verso mezzogiorno comincia ad aprirsi uno squarcio nel cielo decidiamo di provare a salire un poco verso il Colle della Rossa. Le nuvole non ci lasciano in pace e intorno ai 2800 riprende a scendere qualcosa ma continuiamo. Purtroppo la mancanza dei bastoncini si fa sentire. Il sentiero non è granché visibile e continuiamo a scivolare. A un centinaio di metri dalla meta, tra che non capiamo dove si trova il sentiero tra che scivoliamo spesso decidiamo di fare dietro front. La discesa in queste condizioni non sarà una passeggiata!

Per nostra fortuna dietro di noi sta salendo un gruppo di alpinisti attrezzatissimi diretti al bivacco Grotton. Ci hanno allargato e pulito il sentiero per cui la discesa diventa più semplice del previsto. In un ambiente da favola, mentre il cielo diventa sempre più sereno torniamo al rifugio. Mangiamo qualcosa e poi di nuovo a Cogne ammirando uno stupendo arcobaleno sulla valle di fronte.


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (6)


Post a comment

cristi4n says:
Sent 3 September 2015, 09h35
Sono appena tornato anche io da una bella vacanza in VdA... vedo che come meteo sono stato più fortunato trovando una settimana di sole eccezionale, anche se forse siete stati più fortunati voi a trovare un'arcobaleno da togliere il fiato!

Ciao

cristina says: RE:
Sent 3 September 2015, 10h15
Non ci possiamo lamentare, in fondo ha fatto brutto solo nei week end, per il resto è andata bene. Purtroppo potessimo decidere noi quando andare in ferie...solitamente le due centrali di agosto non sono tra le migliori, un po' per tutto!

Ciao Cri

Menek says:
Sent 3 September 2015, 11h23
A vedere la neve mi è scesa l'emoglobina!

cristina says: RE:
Sent 3 September 2015, 12h09
Dovevi vedere le nostre facce quando siamo usciti dall'autostrada: neve? Ma no non è possibile! Nessuno l'aspettava!

andrea62 says:
Sent 4 September 2015, 19h06
Solo tante aziende italiane sono rimaste ferme alle due centrali di agosto. Sarà il mito del ferragosto. Sarà che le grandi fabbriche del nord che UNA VOLTA davano lavoro un po' a tutti chiudevano ad agosto, sarà che una volta le persone si distribuivano: gli stranieri riempivano alberghi e campeggi a luglio e gli italiani ad agosto ma l'obbligo delle ferie ad agosto è duro a morire

cristina says: RE:
Sent 7 September 2015, 08h56
Purtroppo è ancora così. Due settimane assolutamente ad agosto, ora dovremmo farne una settembre ma so già che quando andrò a ricordarglielo cascherà dall'albero e me la farà pesare....


Post a comment»