Al Devero: girovagando tra il Monte di Sangiatto e il Monte Corbernas


Published by Alberto C. Pro , 19 March 2014, 21h57.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:16 March 2014
Ski grading: PD
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 4:15
Height gain: 934 m 3064 ft.
Route:Alpe Devero; Corte d'Ardui; Lago inferiore del Sangiatto; Alpe di Sangiatto; Bocchetta di Scarpia; Q 2454 verso il Monte Corbernas. In discesa seguito il percorso di salita fino nei pressi dell'Alpe di Sangiatto, poi Corte Corbernas, Crampiolo e ritorno all'Alpe Devero.
Access to start point:Seguire la strada statale del Sempione (n 33), prendere l'uscita per Crodo, Valle Antigorio e Valle Formazza e proseguire fino a Baceno. Nel centro abitato di Baceno, in corrispondenza di un tornante, prendere la strada a sinistra (attenzione alla precedenza) in direzione di Croveo, Goglio, Alpe Devero. Giunti a Goglio attraversare il torrente in corrispondenza di una centrale elettrica (indicazione Alpe Devero) ed imboccare la stretta strada fino all'Alpe Devero.

Appagante e sostanzialmente facile escursione.

Difficoltà PD. Facile escursione in ambiente in prevalenza boscoso fino all'Alpe di Sangiatto. Da qui la pendenza aumenta. La pendenza dei pendii finali è stimabile prossima ai 30°. Per la cima del Monte Corbernas servono i ramponi.
Quota massima: m 2454 sulle pendici del Monte Corbernas (2578).
Distanza: Km 14,00
Tempo totale:
 
5h 23' soste comprese.
Tempo di salita: 2h 20'
Percorso: Dall'Alpe Devero si prende la direzione nord, oltrepassando il ponte sul torrente, seguendo l'indicazione per Capanna Castiglioni. Percorso un breve tratto, si prende la stradina che si stacca sulla desta e si oltrepassa il torrente con un secondo ponte, addentrandosi nel bosco, fino a giungere a Corte d'Ardui (1760). Continuando nel bosco si percorrono alcune vallette e pianori fino a raggiungere l'Alpe di Sangiatto  (2010) presso gli omonimi laghetti (invisibili). Dai laghetti si risale il pendio fino a raggiungere il pianoro che precede la Bocchetta Scarpia (2248). Saliti alla Bocchetta si svolta in direzione nord (sinistra)e si risale il ripido pendio che porta al Monte Corbernas.  Quota 2454 è una sorta di anticima che precede la parte più ripida del pendio che richiede, nella parte finale, l'utilizzo dei ramponi e sci in spalla.
 
Il primo tratto della discesa, fino nei pressi dell'Alpe di Sangiatto, ricalca all'incirca il percorso di salita: i pendio è ripido ma ampio e consente diverse possibilità di discesa.
In prossimità dell'Alpe occorre rimettere le pelli di foca e risalire la valletta  in direzione nord, verso Corte Corbernas. Raggiunta Corte Corbernas (2007), si piega a sinistra e si risale fino al limite del bosco. Qui si riprende la discesa in un bosco abbastanza fitto e ripido si scende fino alal base della diga ovest del lago di Devero e, seguendo il tracciato del sentiero, si raggiunge Crampiolo (1767). Da Crampiolo, attraversato il torrente su di un ponte, si rientra all'Alpe Devero per la "strada maestra" transitando nei pressi di Cantone.  Noi abbiamo fatto una digressione, non voluta,  verso il Lago delle Streghe (o lago Azzurro).
 
Meteo: Altra magnifica giornata: sole e temperatura mite; un po' di vento nella parte alta.
Neve: Primaverile e molto trasformata in basso. Nei pendii alti, spazzati dal vento, ventata e rigelata, e fastidiosa da sciare. 
Compagni: 
 
Jacopo e Marco.
 

Hike partners: Alberto C.


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»