COVID-19: Current situation

Piz Ferré 3.103m


Published by gebre , 24 July 2013, 01h23.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:20 July 2013
Hiking grading: T4 - High-level Alpine hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Tambo-Curciusa   CH-GR   I 
Time: 7:00
Height gain: 1379 m 4523 ft.
Height loss: 1379 m 4523 ft.
Access to start point:strada per il Passo Spluga, a Monte Spluga dopo una curva a destra girare a sinistra e parcheggiare prima del divieto

Oggi primo tremila alpinistico dell’anno, mio cugino mi propone il Piz Ferré, nuova cima per entrambi.
 
Partiamo alle 7.30 da Montespluga (1.905m – temperatura 9°) e ci addentriamo in Val Loga, nel primo tratto il sentiero sale lievemente fino all’inizio della salita vera e propria (quota 2.070m), poco dopo incontriamo il primo nevaio da attraversare, non c’è un filo di aria e c’è da sudare parecchio.
Incontriamo un altro nevaio con uno scivolo, di bolli se ne vedono pochi allora decidiamo di salire sul pendio a destra del canale e decidiamo di tirare dritti ad alla sella el Ferré (2.721m) senza passare dal Bivacco Cecchini poiché nelle relazioni c’è scritto che dal bivacco bisogna perdere quota…errore!
Perdiamo un po di quota ma alla fine di un nevaio non si passa….risaliamo e passiamo di fianco ad un lago ancora semi-congelato, in alto si vedono delle tracce vecchie nella neve ed andiamo a prenderle, adesso siamo sulla traccia giusta!
Mettiamo i ramponi e seguendo i bolli blu-bianco-blu rimaniamo alti senza perdere quota e iniziamo il ghiacciaio, passiamo sopra ad un grosso roccione e poi tiriamo dritti fino alla sella nevosa a destra della cima.
Seguiamo altre due persone e saliamo da un canalino prima della sella, d’ora in poi c’è solo cresta rocciosa, con qualche gradino da salire, bisogna fare attenzione ad alcune rocce perché sono scivolose anche se asciutte, ultimo tratto a destra della cresta e si arriva alla croce di Vetta (3.103m)!
Purtroppo non vediamo nessun panorama, siamo immersi nelle nubi, apro il libro di vetta e la prima nota è stata scritta solo il 14 luglio….questo perché il contenitore era sotto un sasso vicino alla croce, quindi probabilmente era rimasto sotto la neve!
 
Iniziamo a scendere e allo Spuntone mi faccio immortalare in mezzo alle nuvole, tiriamo dritti alla sella (3.039m) e sicuramente questo è il sentiero più comodo anche per salire.
 
Ripercorriamo la traccia fatta in salita e per bolli e ometti arriviamo al Bivacco Cecchini (2.773m) praticamente sempre su neve, quest’anno la neve è ancora tanta!
Finalmente mangiamo qualcosa dentro al bivacco (una struttura completamente in legno molto bella con nove posti letto).
Dopo un pò di relax riprendiamo la discesa e sui nevai “sciamo” con gli scarponi…wow che divertimento!
Arriviamo all’ultimo tratto in leggera discesa e ci sono delle nuvole minacciose sul Suretta…e negli ultimi 5’ (pur corricchiando con gli scarponi….) prendiamo un pò di acqua prima di tornare a Montespluga (11°).
 
Attrezzatura utilizzata: piccozza, ramponi
Attrezzatura non utilizzata: corda, imbraco e cordini
 
Dati:
lunghezza: 14,50km
dislivello: 1.379m
tempo di salita: 4h07’
tempo di discesa: 3h53’
 

Hike partners: gebre


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T4- PD- II
7 Dec 15
Pizzo Ferrè · ser59
PD II PD+
9 May 21
Pizzo Ferrè - 3103 m · irgi99
T4- PD II
18 Jul 15
Pizzo Ferrè mt. 3.103 · lucalore
T4+ II WT5
21 Oct 12
Pizzo Ferrè (3103 m) · Laura.
PD II

Comments (12)


Post a comment

Amedeo says:
Sent 24 July 2013, 11h06
Bella cima, grazie per le informazioni sulle condizioni della neve e sull'attrezzatura.
Ciao
Amedeo

gebre says: RE:
Sent 24 July 2013, 21h59
La cima merita, poi in queste condizioni non ho trovato particolari difficoltà.
Ciao
Alberto

RORI66 says: Dopo il Tambò, il Ferrè
Sent 24 July 2013, 17h48
Grazie per le info, ho fatto da poco il Tambò e mi era venuta una mezza idea di fare anche questo. Mi sembra che le condizioni/difficoltà siano simili.

gebre says: RE:Dopo il Tambò, il Ferrè
Sent 24 July 2013, 22h02
Il Tambò mi manca, dev'essere bello anche quello. In queste condizioni il Ferré merita.
Buone montagne.
Alberto

Daniele66 says: Piz Ferre'
Sent 24 July 2013, 20h26
Era ora che se ne andava tutta quella neve........Complimenti ciao Daniele66

gebre says: RE:Piz Ferre'
Sent 24 July 2013, 22h20
Grazie...certi tratti a farli con la neve è ancora meglio, la preferisco ai "crapp"!
Buone montagne
Alberto

ivanbutti says:
Sent 24 July 2013, 21h46
Bravo Alberto, peccato per la cima con le nubi, ma mi sa che quest'estate trovare la giornata limpida è come pescare il jolly.

Ciao, Ivan

gebre says: RE:
Sent 24 July 2013, 22h21
Grazie Ivan, il panorama sarà per la prossima volta.
Ciao
Alberto

Massimo says: Come al solito
Sent 25 July 2013, 11h53
...... UN GRANDE!!!!
Dici che è fattibile la cresta da un'elefante......... logicamente guarito??
Grazie x gli auguri di guarigione che mi hai mandato via SMS, io sono un po allergico ai messaggi.... sono più da cornetta.

Ciao da Max

gebre says: RE:Come al solito
Sent 25 July 2013, 19h53
Direi di si, ci sono un paio di punti da fare a "quattro zampe" ma se la cresta è pulita non ci sono particolari problemi.
Grazie e spero a presto!
Ciao
Alberto

bigblue says:
Sent 25 July 2013, 19h24
..........detto e fatto........non avevo dubbi......per un infaticabile corridore, una passeggiata...........ebbravi ragazzi.....
Un saluto
la BbPia

gebre says: RE:
Sent 25 July 2013, 19h56
un'escursione con tanta neve...le tue preferite! Pensa che il 14 luglio qualcuno ha chiuso la stagione scialpinistica con questa vetta!
Grazie & ciao.
Alberto


Post a comment»