Piz Griatschouls da Zuoz


Published by Nevi Kibo , 4 January 2011, 01h17.

Region: World » Switzerland » Grisons » Oberengadin
Date of the hike: 2 January 2011
Ski grading: PD
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR 
Time: 1 days 2:15
Height gain: 1265 m 4149 ft.
Height loss: 1265 m 4149 ft.
Access to start point:Sondrio - Tirano - Passo del Bernina - Pontresina - Zuoz oppure Como - Menaggio - Sorico - Chiavenna - Passo del Maloja - Saint Moritz - Zuoz oppure Milano - Lecco - Colico - Chiavenna - Passo del Maloja - Saint Moritz - Zuoz

Dopo un dicembre a suon di sanprimi, cimebianche, crocioni e pianchette, mi guadagno il cenone di San Silvestro con un'alternativa Tonale/Presena  e  apro il 2011 con il tradizionale appuntamento engadinese di inizio anno.
Dopo le discussioni preliminari, restano in lizza  il classicissimo (che, peraltro, non ho mai fatto)  Arpiglia e il dirimpettaio Griatschouls.
Partiti dall'Aprica io e il Capitano, recuperato a Tirano Schiep detto P e venuti a capo di un giovane e tignoso doganiere svizzero in vena di pignolerie, viaggiando verso il Bernina, diamo corso alle "primarie" che vedono imporsi facile il Griatschouls (detto, per comodità, Gratosoglio) che al minor dislivello dell'Arpiglia contrappone un sole spianato dall'inizio alla fine, garanzia di un maggior comfort e di gratificanti, quantunque contenute, ricadute in termini di abbronzatura.
Piazzata l'auto al limitare dell'incantevole Zuoz, iniziamo senza indugio (è mezzogiorno!) la salita che si svolge senza intoppi e senza dubbi di percorso su un evidentissima dorsalona.
Raggiungiamo in un'ora e un quarto la baita isolata (incantevole) a circa 2400 metri (settecentotredicimetri di dislivello percorsi sentenzia il Capitano, consultando il GPS). Da lì proseguiamo di buon passo sul crinale che si fa sempre più ripido e si restringe in una cresta larga e meno pendente che porta sotto il breve salto che adduce alla crestina finale. Spunto sul pianoro sommitale poco dopo le 14 e, in attesa del Capitano, (Schiep, più indietro, sembra deciso a ripiegare) spello, fotografo, apprezzo il clima assolutamente gradevole e mi inoltro lungo la breve e a tratti aerea crestina che porta alla vetta vera e propria pochi metri più in alto. La traccia è sicura ma sul piccolo salto di pochi metri prima del cavalletto trigonometrico, c'è una  grande quantità di neve fresca e instabile: dopo un paio di piccole frane decido di lasciar perdere e torno sui miei passi, raggiungendo il Capitano che, nel frattempo è giunto anche lui sul piccolo pianoro dell'anticima.
Con un paio di centinaia di tracce in meno, la discesa, nella parte alta, sarebbe stata stupenda, ma è comunque divertente. Più in basso, invece, si scia per sopravvivere a crosta, buche e fili spinati e guadagnarsi nel più breve tempo possibile la Calanda d'ordinanza.

Hike partners: Nevi Kibo


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

PD+
13 Mar 10
Piz Griatschouls mt 2972 · nano
PD
3 Mar 12
Piz Griatschouls · pänel
PD+
T4+
9 Jul 11
Piz Griatchouls (2972m) · drixdrey
T5

Comments (3)


Post a comment

gbal says: Ufficiale benvenuto ?
Sent 12 January 2011, 15h56
Ciao. Vedo che assieme a quella di quest'anno pubblichi 2 relazioni del passato. Devo pensare che le hai inoltrate solo ora alla comunità. Prendo allora questo come il momento per darti il benvenuto e congratularmi con te e i tuoi amici per le vs. belle avventure. Auguri per il futuro.
Giulio

Nevi Kibo says: RE:Ufficiale benvenuto ?
Sent 12 January 2011, 21h33
Il problema è che sono un pò de coccio e mi ci è voluto un anno per capire che era il caso di iscriversi alla comunità in italiano e qualche altro giorno per capire come inoltrare le relazioni già caricate sul sito generale verso la comunità.
Con un po' di fortuna, riuscirò, un giorno a pubblicare anche qualche altra foto.
Grazie per l'accoglienza e buona montagna a tutti

gbal says: RE:Ufficiale benvenuto ?
Sent 13 January 2011, 10h31
Non preoccuparti non sei il primo nè sarai l'ultimo. Ci siamo incappati in tanti! Ora avanti a tutta e auguri.
Giulio


Post a comment»