Poncione Rosso 2505 m


Published by Floriano , 2 September 2009, 17h06. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike:16 August 2009
Hiking grading: T5 - Challenging High-level Alpine hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Poncione Rosso 
Height gain: 1735 m 5691 ft.
Access to start point:Strada per la Val Verzasca
A Lavertezzo prendere la strada per Verzöö; continuare sulla strada sterrata fino al suo termine (parcheggi limitati)
Accommodation:Capanna Alpe Fümegna
Maps:CNS 276 Val Verzasca - 1:50000

Da Lavertezzo si prende la strada per Verzöö e poi continuando sulla  sterrata si raggiunge Q670 da dove parte con una bella scalinata il sentiero: si arriva a Cugnera 758m e  da qui verso N sulla destra orografica della valle si continua  fino a Forno 824m. dove si congiungono le valli d' Agro e Pincascia. Durante questo percorso si possono ammirare innumerevoli cascate ad ogni curva e il sentiero è spesso una coltre di fango. Poco dopo incontriamo un ponte in sasso che supera il torrente proveniente dalla Val d'Agro: si comincia a salire più rapidamente  verso destra il fondovalle della Val Pincascia in direzione NE sempre sul versante destro orografico della valle
Si passa attraverso un fitto bosco: il torrente appare e scompare nel bosco continuando a far sentire la sua presenza ...  Il sentiero tocca Pincascia 1155m, poi Costa 1404m. Continuando sul fondovalle a Q1480m ca si attraversa il torrente e sempre più ripidamente risaliamo la testata della valle, usciamo dal bosco e arriviamo alle baite inferiori dell' Alpe di Fumegna 1627m: sono tre ore e mezza che camminiamo senza pausa, facciamo una breve sosta per rinfrescarci alla fontana e mangiare qualcosa e poi di nuovo in marcia verso Q1810m dove si trova la Capanna Alpe Fümegna.
Altra piccola pausa per informarci con la gentilissima Rosanna (la guardiana) e suo marito sul percorso ancora da fare e riprendiamo a salire: seguiamo per un tratto la VAV (Via Alta della Verzasca)in dirzione SE fino  al bivio per la Capanna Borgna da dove puntiamo decisamente verso E: risaliamo su erba e sassi una cresta ripida con segnavia biancoblu e sbuchiamo su un pianoro dove un paio di mucche isolate si godono l'ultima erba rimastasta. Abbiamo  davanti il contrafforti della Cima di Precastello, il paesaggio è cambiato completamente: grossi massi appaiono in mezzo all'erba, fino a prendere gradatamente il soppravvento e trasformarsi in una pietraia che ci porta fino alla Forcarella di Lodrino 2223m.
Finalmente vediamo la famosa parete S a placche rovesciate che dobbiamo affrontare: 170 m che a vederli da qui sembrano completamente perpendicolari, ma che una volta arrivati a Q2330 seguendo la cresta SSW si dimostrano, perlomeno all'inizio, abbastanza affrontabili e con numerosi appigli.
Cominciamo a salire prima su una tratto erboso seguendo i numerosi bolli che gradatamente ci portano verso la nostra destra, superiamo un passaggio attrezzato con una corda, saliamo ancora di qualche metro e .... a Q2400 ci fermiamo: inizia un traverso che non sembra offrire appigli, siamo affaticati, sono già le 3,20 pm e dobbiamo affrontare il ritorno!! Igor vorrebbe continuare, insiste a ripetere che  ormai siamo arrivati, lo vediamo l'ometto in vetta, ma le donne si sono fermate già una trentina di metri sotto, io ho perso la mia sicurezza su un passaggio sbagliato ed alla fine lo convinciamo a scendere.
Peccato, dopo quasi 6 ore dover mollare a pochi metri dal traguardo, ma la sicurezza prima di tutto: la lunga camminata e l'affaticamento non danno la lucidità e la freddezza per calcolare il rischio, preferisco arrendermi e magari tornarci facendo tappa al Rifugio.
Cominciamo a scendere velocemente, ci fermiamo a rinfrescarci al Rifugio, la Rosanna ci consola dicendoci che non siamo i primi a fermarci all'inizio del traverso e che abbiamo fatto bene se non ci sentivamo sicuri, la salutiamo e ripartiamo verso Lavertezzo che raggiungiamo in 2,30h, con le gambe a pezzi e comunque soddisfatti dell'escursione: la Val Pincascia da sola meritava una visita.

Escursione con  Igor e Marzia

Percorso: 20 km circa
Dislivello totale: 1957m
Tempo di salita: parcheggio-Rifugio Fumegna 3,30h
                             Rifugio-Bocchetta di Lodrino1,00h
                             Dalla Bocchetta a Q2400 circa più di un'ora con varie pause
Tempo di discesa: Q2400-Rifugio 1,40h
                                   Rifugio-parcheggio 2,30h

Hike partners: Floriano, Ewuska, igor


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T5+ F II
30 Jun 13
Poncione Rosso m2505 · danicomo
T5 III
19 Sep 10
Poncione Rosso 2505m · Floriano
T5 II
11 Sep 10
Poncione Rosso (2505 m) · tapio
T5- PD- II
22 Aug 09
Poncione Rosso · igor
T3+ PD- II

Comments (12)


Post a comment

UpTheHill says: Urca
Sent 2 September 2009, 17h27
Ciao Floriano,

ormai sei lanciatissimo... Splendida!

Floriano says: RE:Urca
Sent 3 September 2009, 15h36
Grazieee!!

Jules says:
Sent 2 September 2009, 20h21
Ciao Floriano! Io con la mia Lodrino-Lavertezzo (cf. rapporto, se vuoi... anche se del resto, ricordo, tu eri già sul tracciato) son passato proprio sulla Forcarella di Lodrino... Avere il Poncione Rosso così vicino è stata una bella emozione!
In ogni caso, complimenti per il vostro buon senso. Ritengo che buona parte degli errori in montagna avvenga spesso quando la voglia di raggiungere una meta prevale sulla concreta analisi della situazione.
Buonissimo rapporto! Avevo giusto bisogno di una dettagliata descrizione di quell'ultimo tratto... mi sa che ti chiamerò, prima o poi, per ulteriori inofrmazioni!
Buona serata!
Giulio

Floriano says: RE:
Sent 3 September 2009, 15h36
Parole giuste: la sicurezza prima di tutto!
Una montagna emozionante il Poncione: penso che tornerò al più presto ....
Ciao

Francesco says: continua cosi.
Sent 3 September 2009, 08h53
bravo floriano, mi ha fatto piacere vedere cio' ke non ho potuto fare io: a meta' giugno ho dovuto rinunciare a qs gita,le cascate della valle erano troppo in piena e... all'alpe fumegna son dovuto tornare sui miei passi.

Floriano says: RE:continua cosi.
Sent 3 September 2009, 15h34
Peccato, un motivo in più per tornare!
Ciao

ale84 says: Bellissime foto!
Sent 3 September 2009, 12h12
Bellissime foto, complimenti!
Il Poncione Rosso non è di certo alla mia portata...purtroppo! Cima spettacolare!
E complimenti anche per le ultime gite che hai fatto...che invidia!

Saluti,
Ale

Floriano says: RE:Bellissime foto!
Sent 3 September 2009, 15h33
Grazie!
Piano piano, come me, puoi arrivare dove vuoi :-))
Ciao, Floriano

MicheleK says: Il Buon senso
Sent 5 September 2009, 12h04
Ciao Floriano,
capisco com'e difficile ritornare sui propri passi a cosi poco dalla vetta, ma le proprie sensazioni prevalgono sempre e son sempre quelle giuste.

Succede tutto in testa. Probabilmente, se foste arrivati a quel punto piu riposati e concentrati sarebbe stato diverso.

Buona continuazione e tati saluti !
Michele

Floriano says: RE:Il Buon senso
Sent 5 September 2009, 18h39
Ho visto la tua relazione sulla Cima di Piancabella, quindi ci capiamo perfettamente su cosa vuol dire non sentirsi sicuri!
Ho comunque già in mente di tornare al Poncione facendo tappa alla Capanna Fumegna.
Buone escursioni e cari saluti
Floriano

Anna says: Saper tornare indietro...
Sent 5 September 2009, 21h58
Ciao Floriano

Hai fatto benissimo, a mio avviso, a tornare indietro, anche se a pochi metri dalla cima. Bisogna ascoltare le proprie sensazioni. Su quella cima ci ritornerai un'altra volta, quando te la senti. Inoltre, si possono avere bellissimi ricordi di un'escursione anche se non si è raggiunta la vetta: almeno a me, è successo un sacco di volte.

Buone escursioni
Anna

Floriano says: RE:Saper tornare indietro...
Sent 11 September 2009, 10h14
Già, alla fine le sensazioni sono la ns risorsa migliore per valutare ciò che ci è intorno!
Buone escursioni anche a te
Floriano


Post a comment»