COVID-19: Current situation

Poncione Rosso e Cima di Precastello


Published by Andrea! , 24 June 2016, 19h16.

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike:22 June 2016
Hiking grading: T5 - Challenging High-level Alpine hike
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Poncione Rosso   Gruppo Cima di Gagnone 
Height gain: 2100 m 6888 ft.
Route:21,5 km a/r
Access to start point:Pian Vaccaresc, Val Verzasca. Poco prima di uscire dall'abitato di Lavertezzo, si svolta a destra seguendo per Verzoo e si continua (con un tratto anche sterrato) fino a fine strada. Pochi parcheggi disponibili.

E' giunta l'ora, non può più attendere.

Non ci sono scuse: ottima meteo, nessun temporale previsto nel pomeriggio, fiato e gambe a posto.

Si va!

Risalgo la Val Pincascia, cercando di farmi distrarre dalle numerosissime cascate presenti lungo la vallata ma la testa continua ad avere in mente solo gli ultimi 150 metri prima della vetta.
Raggiungo il Rifugio Alpe Fumegna e, non so come, imbocco un sentiero che corre parallelo (ma poco più basso) dell'Alta Via Val Verzasca cercando inutilmente il bivio che sale verso la Forcarella di Lodrino. Quando ormai penso di dover tornare indietro individuo una traccia a sinistra (con qualche raro bollo rosso) che mi riporta sulla retta via.

Ora seguendo i segnavia bianco-blu arrivo alla Forcarella dove la visione del Poncione Rosso incute molto timore: come cavolo si potrà salire da quelle placche???

Pausa ristoratrice per gambe e testa dopodichè inizio a seguire la dorsale tra sassi e traversi erbosi e pian piano le placche iniziano ad assumere un'inclinazione meno verticale e si iniziano a vedere i primi "punti deboli" da cui forse riuscirò a passare. Lascio giù i bastoncini e inizio a salire.

Affronto le prime placche, poi il primo traversino (dove è posizionato un cavetto di acciaio penzolante ma che non riesco ad utilizzare essendo salito un pochino troppo alto), arrampico ancora in sù, un altro traverso (il mio punto più critico in salita), ancora qualche roccetta e poi un ultimo ripido tratto erboso intervallato da qualche saltino di roccia e ... sbuco sulla vetta!!!

Wow! Ci sono riuscito, l'emozione è forte.
Mi godo con calma il panorama e la soddisfazione, visto che la parte difficile arriva con la discesa.

Mi muovo con cautela, ben sapendo che una caduta qui sarebbe fatale. Supero il primo tratto erboso e le prime placche. Poi supero anche il traverso che credevo mi avrebbe dato più problemi, visto che in salita non lo avevo passato al primo colpo. Mi richiede invece più attenzione il tratto successivo (dove invece in salita ero passato senza difficoltà) ma alla fine riesco a passare. Raggiungo alla giusta altezza l'ultimo traverso utilizzando il cavetto d'acciaio ed infine rimetto i piedi in "terra sicura" e tiro un bel sospiro.

La voglia di fare un giro ad anello (anche se parziale) mi fa propendere per continuare lungo la bella cresta-dorsale verso la Cima di Precastello per poi scendere alla Capanna Cornavosa da cui comunque volevo passare. Con mia sorpresa scopro che anche qui ci sono i segnavia dell'Alta Via e affrontando qualche passaggio in arrampicata e un paio di tratti attrezzati con cavo, giungo sul Precastello.

Continuo a seguire i segnavia bianco-blu che mi portano a traversare la parete sud-ovest del Precastello, prima con un tratto attrezzato e poi ancora qualche breve placca in discesa che non hanno molto da invidiare a quelle del Poncione Rosso (solo più brevi) ma probabilmente la stanchezza inizia a farsi sentire. Comunque giungo finalmente alla Capanna Cornavosa, decretata la fine simbolica della gita anche se poi il ritorno a Pian Vaccaresc richiederà ancora due ore e quasi otto chilometri.

Tra l'altro lungo la discesa incontro uno degli "installatori" del tratto attrezzato sotto il Precastello e vengo a sapere che sono stati posizionati nell'agosto 2015 ... chissà ...sarei riuscito a passare senza cavi???

Hike partners: Andrea!


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (28)


Post a comment

jkuks says:
Sent 24 June 2016, 19h20
Bellissima ed impegnativa salita. Complimenti :)

Andrea! says: RE:
Sent 24 June 2016, 19h25
Grazie mille.
La parte dura sono "solo" un centinaio di metri ma richiedono massima attenzione.

Andrea

PS: wow .. che prontezza di risposta ... anche tu a smanettare per capire cosa fare domani visti i vari temporali??

igor says:
Sent 24 June 2016, 19h41
Grande Poge !!!! bellissime vette,il rosso lo fa tto anche io,ricordo quel giorno avevo tutta l'attrezzatura poi mia moglie non se la sentiva,allora ho trovato un tagazzo tedesco e siamo saliti insieme con le corde,la cima di precastello fa paura,bellisima pure quella,complimeti!! ciao igor

Andrea! says: RE:
Sent 24 June 2016, 20h07
Grazie.
E' proprio una bella cima.

La Cima di Precastello fatta dalla Forcarella di Lodrino è un percorso molto interessante, te la consiglio.
A.

jkuks says:
Sent 24 June 2016, 20h19
Si. Curo la meteo... Ma pare brutto... Ciao

Menek says:
Sent 24 June 2016, 21h40
E sticazzi...

danicomo says:
Sent 24 June 2016, 23h23
Posto fantastico, bravo.
Letto di cavetto d'acciaio. Sul Rosso?
Anni fa c'era un cordino penzolante....
Daniele

Andrea! says: RE:
Sent 25 June 2016, 13h39
Si. Ora al posto del cordino penzolante c'è un cavo d'acciaio penzolante.
Penso che a livello pratico non sia cambiato molto ma sicuramente è più sicuro.
Andrea

Max64 says:
Sent 25 June 2016, 10h51
Cime DOC
non aggiungo altro..se non
Comply
ciao
Max

Andrea! says: RE:
Sent 25 June 2016, 13h41
Grazie.
Dovresti farci un giro.
A.

Sent 25 June 2016, 15h40
Ciao Andrea!!!!! Complimentoni!!!!!!è un bel po che la sogno questa cima(P Rosso).....Ma il sogno potrebbe avverarsi!!!!! Salutoni!!! ALE

Andrea! says: RE:
Sent 25 June 2016, 17h03
Grazie e spero si posso realizzare il sogno ...
A.

ivanbutti says:
Sent 25 June 2016, 16h41
Complimenti Andrea; è una delle cime che ho nel cassetto, chissà che prima o poi ..
Ciao, Ivan

Andrea! says: RE:
Sent 25 June 2016, 17h05
Bisogna cogliere il momento buono sia per trovare le placche asciutte (ma vista l'esposizione non è difficile), sia per la lunghezza dell'avvicinamento: con il caldo la parte bassa fino al Rifugio Fiumegna potrebbe essere un calvario di sudore.
A.

Sent 25 June 2016, 16h43
Bravissimo Andrea!

Tutto molto bello, dai timori, ai dubbi e alle forti ed indimenticabili emozioni finali...

Complimenti anche per le splendide foto!

Salutoni...

Angelo

Andrea! says: RE:
Sent 25 June 2016, 17h06
Quando esci alla Forcorella di Lodrino la vista della parte finale fa rimbalzare il cuore...
A.

PS ... Ledù ...

Angelo & Ele says: RE:
Sent 25 June 2016, 20h26
Immagino solo dalle tue eloquenti e bellissime foto, chissà nella realtà come deve essere stato intenso.. vero.. unico..

LEDU'
Grazie di cuore per il rinnovato invito e fiducia maaa...
sono in fase solitaria...
molto solitaria...
e questa severa e stupenda montagna che circa un anno fà mi stregò dalla cima del Sasso Canale e che per poco mancai con te ed Alessandro sicuramente proverò a salirla..... ci tenterò.... ma da solo... proprio come hai fatto tu ora con il tuo Poncione Rosso...

Sappi che è proprio tanto che immagino una solitaria su quella ardita montagna (...e su altre) e forse quest' anno sarà la volta buona...
Poi certo i sogni volano in alto... troppo in alto ma quanto bello sarebbe abbinare, in giornata, il severo Ledu' con il magnifico Cavregasco...?
Sogni o "pazzie" sognate, chissà...

Spero capirai e, comunque, se lo proporrai ai tosti ed allenati Alessandro ed Emiliano sono STRA-SICURO che in pochi nano-secondi ti daranno una risposta entusiastica ed affermativa...!!!!!!! :-)

Ciao Andrea ancora complimenti veri e sinceri + buona vita...

Angelo

Andrea! says: RE:
Sent 27 June 2016, 07h33
Va bene.
Magari andiamo su lo stesso giorno, ognuno per sè ... e facciamo due salite solitarie ... :))

Scherzo...

Allora ci si "beccherà" quando sarà terminata la fase solitaria.
A.

Angelo & Ele says: RE:
Sent 27 June 2016, 09h14
:-)

froloccone says: RE:
Sent 30 June 2016, 21h10
io per il Ledù,se decidete per una "non solitaria",ci sono!!!!!! :))))

Andrea! says: RE:
Sent 30 June 2016, 22h03
Ok ... "stay tuned" ... ci sentiamo appena capita l'occasione.
A.

blepori says:
Sent 25 June 2016, 19h02
Bel giro davvero e grande notizia che hanno attrezzato la variante alta - hai visto se dalla cima del rosso la marcatura continua (se ricordo bene l'idea era di attrezzare tutta la traversata del Rossi)? Benedetto

Andrea! says: RE:
Sent 25 June 2016, 19h11
Mi sembra non ci sia niente ... e non credo che metteranno qualcosa.

Scendendo dalla Capanna Cornavosa, ho incontrato un local, fautore (insieme ad altri) di aver attrezzato la variante alta.
Parlando del Poncione Rosso mi diceva che per loro della valle "è sacro e non c'è assolutamente nessuna intenzione di attrezzare il Poncione".
Anzi, già il cavetto penzolante fa storcere il naso a qualche altro local in zona.

Andrea

blepori says:
Sent 25 June 2016, 19h28
ok grazie, appena posso ci vado benedetto

Poncione says:
Sent 27 June 2016, 00h17
Ne abbiamo parlato.... ;)
Bravo ad averlo fatto da solo. Una, anzi due, cima impressionante.

Andrea! says: RE:
Sent 27 June 2016, 07h31
Grazie.
Ho colto l'occasione della prima vera giornata estiva ... senza pioggia.
A.

gbal says:
Sent 1 July 2016, 14h20
Uno dei sogni nel cassetto di parecchi di noi conquistato in men che non si dica e per sovrappiù, doppietta col Precastello.
Complimenti Andrea per l'impresa

Andrea! says: RE:
Sent 1 July 2016, 14h40
Grazie.
Come già detto in altre risposte il percorso per il Precastello è molto bello ma passa in secondo piano rispetto al più "vistoso" Poncione Rosso (i waypoint lo testimoniano).

Certo che il Poncione è una bella emozione ....
A.


Post a comment»