COVID-19: Current situation

Poncione Rosso-Cima di Precastello: traversata di cresta


Published by Marco_92 , 2 November 2019, 11h16.

Region: World » Switzerland » Tessin » Locarnese
Date of the hike:26 October 2019
Hiking grading: T5+ - Challenging High-level Alpine hike
Mountaineering grading: PD
Climbing grading: II (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Poncione Rosso   Gruppo Cima di Gagnone 
Time: 13:00
Height gain: 2250 m 7380 ft.
Height loss: 2250 m 7380 ft.
Access to start point:Da Lavertezzo svoltare a destra subito dopo la chiesa in direzione Verzòò. Prendere la seconda strada che si stacca sulla destra ad un tornante seguendo il cartello Val Pinscascia e preseguire fino al fondo della strada (ultimo tratto sterrato)

Il Poncione Rosso è una delle montagne nobili del Ticino, la sua forma particolare e le difficoltà fisico-tecniche della salita la rendono una cima affascinante.
Il giro descritto prevede anche la traversata di cresta sud-nord della cima di Precastello che incrementa non di poco il tempo e l'impegno richiesto, ma che permette di svolgere un giro davvero soddisfacente e completo dell'alta valle Pincascia.

Lasciata l'auto si segue il sentiero, sempre indicato perfettamente, per la capanna Cornavosa che si raggiunge in circa 3.30 h. Da qui comincia il divertimento. Dalle spalle della capanna si deve imboccare il sentiero bianco-blu della VAV fino al bivio (segnalato molto chiaramente su una roccia) per la cima di Precastello.

Arrivati alla bocchetta si comincia la traversata del Precastello: i segnali bianco blu non seguono fedelmente il filo di cresta, ma è consigliabile seguirli poichè evitano i passaggi più critici di arrampicata e perchè talvolta sono accompagnati da delle catenelle che agevolano il percorso. Superata la cima si prosegue su una cresta più larga e camminabile fino ad arrivare in prossimità della Forcarella di Lodrino senza mai lasciare il filo di cresta. 
Qui ci si trova di fronte ad un salto di 30-40 metri che si supera seguendo la poco visibile traccia che porta a scendere sulla DESTRA (ovvero verso la Val di Lodrino e non verso la Val Pincascia) seguendo il "sentiero". Questo è il tratto più incerto del giro in quanto molto poco chiaro: istintivamente, non trovando il segnale, viene da scendere sulla sinistra fino a giungere ad un altro salto in roccia insormontabile.

Seguendo il sentiero corretto si deve comunque mantenere una notevole attenzione poichè il sentiero si articola tra rocce coperte da erba e arbusti che rendono difficile appigliarsi correttamente. Arrivati alla bocchetta (quota 2022 m dalla quale poi prenderemo il sentiero per la discesa) si riprende il filo di cresta puntano alla base della placconata del Poncione Rosso.

Dai piedi della piramide si seguono i segnali bianco blu che conducono alla vetta. A mio avviso la loro disposizione non sempre conduce per la via più agevole costringendo ad attraversare  placche davvero poco appigliabili. 

Dalla cima la vista è grandiosa su tutte le montagne circostanti e sui giganti del gruppo del Rosa e del Vallese.

Per la discesa si ripercorre lo stesso tracciato fino alla bocchetta dalla quale si scende sulla destra seguendo la traccia che conduce in val Pincascia verso la capanna Fumegna. Le ore di cammino e la stanchezza a questo punto sono tante, ma con uno sforzo di volontà è possibile mantenersi alti per costeggiare tutto l'anfiteatro roccioso che chiude l'alta valle e prendere il sentiero che conduce nuovamente al sentiero di fondo valle passando prima per l'alpe Cuneggio e l'alpe Lavezzè. Questo sentiero allunga il percorso e aggiunge un po di salita, ma regala le più belle viste della giornata sulla stupenda parete ovest del Poncione Rosso.

In conclusione, questo trekking è alla portata solamente di persone ben allenate e con confidenza con passaggi di arrampicata ed esposizione. Le placconate che si attraversano (per entrambe le cime) sono assolutamente da evitare in periodi umidi. Le difficoltà tecniche di arrampicata vere e proprie sono molto ridotte, ma errori e scivolate non sono tollerati. 
Un spezzone di 10 m di corda può essere molto utile in più di un occasione.

Marco






Hike partners: Marco_92


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T5 II
T5+ II
T5 II
11 Sep 10
Poncione Rosso (2505 m) · tapio
T5 II
T3+ PD- II

Comments (6)


Post a comment

Deleted comment

Marco_92 says: RE:
Sent 3 November 2019, 08h57
Se avessi la potenza della mia connessione internet capiresti che già 6 foto sono un bel successo ahah

danicomo says:
Sent 2 November 2019, 14h01
Molto bella, complimenti…..
Leggendo il titolo confidavo aveste salito il Rosso seguendo la cresta. Forse è addirittura meno difficile della via segnata ma non ho riscontri e, pure io, una volta arrivato lì, avevo preferito seguir il bolli.
Ciao
D

PS: d'accordo con Camoscio sul numero di foto

Marco_92 says: RE:
Sent 22 January 2020, 13h21
Concordo. Mi pare che la cresta sia molto più appigliabile rispetto a salire dalle placche. Solo che il pensiero "mica sarò bravo solo io" mi ha fatto dubitare e portato a seguire i bolli.

gbal says:
Sent 27 March 2020, 16h33
Una su tutte! Commento questa: vedo un gran numero di uscite di gran prestigio. Complimenti davvero.
Penso che solo ora ti sia unito ad Hikr in Italiano e che tu abbia aggiunto questa Comunità alle relazioni postate in passato.
Bravo, sei un osso duro.

Marco_92 says: RE:
Sent 28 March 2020, 09h17
Grazie! E già, la reclusione aiuta a scoprire tante cose!


Post a comment»