Fuorcl'Alv mt 2752 e laghetti da Bernina Lagalb


Published by turistalpi , 4 October 2019, 21h04.

Region: World » Switzerland » Grisons » Berninagebiet
Date of the hike: 1 October 2019
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR 
Time: 4:30
Height gain: 700 m 2296 ft.
Height loss: 700 m 2296 ft.
Route:come waypoints

Oggi siamo in tre: Pinuccia, mio fratello Giorgio ed io. Giorgio non è allenato me è ben più giovane,  non è mai stato al Piz Alv uno dei miei massimi preferiti. La meteo più volte monitorata sembra che sia migliorata. Su 5 siti controllati solo 3bmeteo dava vento forte nel pomeriggio (raffiche 50 km a 3000 metri). Lasciamo l'auto a Bernina Lagalb e saliamo per il solito percorso ormai da me fatto almeno 6 volte. D'altra parte il piz Alv è piuttosto caratteristico: uno scoglio calcareo circondato da monti di tipo granitico o scistico, sembra quasi con il suo gemello piz Tschuffer una piccola intrusione dolomitica e di salita facilissima anche se il sentiero non è marcato. Infatti saliamo lungo il sentiero marcato per la val MInor e dopo 15 minuti lo abbandoniamo dove c'è un grosso masso con ometto. Quindi saliamo per prati con radi ometti sino ad incontrare il sentiero che effettua un traverso per poi  entrare nella specie di valletta-canale (più in basso facilmente in luglio/agosto trovasi qualche stella alpina e si può salire tutta la valletta). Qui il sentiero è piuttosto stretto ma si sale agevolmente. Per il momento il vento è più che sopportabile e questo mi fa sperare per più avanti. Dopo la valletta saliamo per il Plaun Verd sino ad un ripido prato che porta alla Fuorcl'Alv dove c'è un grosso ometto. Il vento si è comunque rinforzato ed io penso a Pinuccia che sale bene anche se ben intabarrata ma che non può sopportare un vemto molto più forte. Mio fratello invece  sale impertubabile ancora in camicia. Alla Fuorcla però il vento si fa decisamente fortissimo e freddo e penso che lungo l'ultimo tratto ed esposto per Pinuccia sia meglio di non affrontarlo (e lei testona vorrebbe andare avanti perché è il tratto più caratteristico su ghiaioni con sentiero che ricorda un poco l'ambiente dolomitico). A malincuore ma necessariamente stop ed andiamo ai laghetti poco sottostanti nel versante est per cercare di mangiare in loco riparato…. Il vento proviene da SSE e quindi c'è speranza che scendendo dal versante nord (fattibilissimo anche senza sentiero ma con diversi ometti su pietraie di comodo percorso poiché lo feci già la prima volta che venni in zona)diminuisca di molto. La proposta non viene accolta e comunque c'è vento anche giù di lì. Sosta pranzo riparati alla belle e meglio nei pressi del primo laghetto che è anche il più bello mentre quello superiore è già piuttosto scarso d'acqua. Dopo circa una mezzoretta scendiamo per lo stesso percorso dell'andata e sempre con a tratti  fastidioso vento. L'unico piacevole incontro è una marmotta nella valletta...niente stambecchi e ne vipere...probabilmente se ne stavano al riparo. Peccato….alla prossima..

Hike partners: turistalpi


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T3
T2
T4
9 Sep 12
"Piz Minor Pitschen" 3042 m · chamuotsch
T2
29 Jul 16
Piz Alv m 2975 · grandemago
T3
29 Aug 12
Piz Alv 2975mt e ... dintorni · giorgio59m (Girovagando)

Comments (1)


Post a comment

Sent 7 October 2019, 17h25
Peccato per il Piz, è bellissimo, molto più bello di tante vette più alte e blasonate.
Ciao !


Post a comment»