Chüebodenhorn 3070 m


Published by paolo aaeabe , 15 August 2019, 19h30. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:14 August 2019
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Mountaineering grading: F
Climbing grading: I (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   CH-VS   Gruppo Pizzo Rotondo 
Time: 8:30
Height gain: 1450 m 4756 ft.
Height loss: 1450 m 4756 ft.
Route:Tempo di andata e ritorno comprese le soste - 11 km

https://www.alpen-panoramen.de/panorama.php?pid=9580

https://www.mountainpanoramas.com/___p/___p.html?panoid=2010_85 

paolo aaeabe
Sono le 7.45 del mattino. All'Acqua sono 6 gradi e ci stiamo incamminando verso lo Chùebodenhorn.
Seguendo un ampio sentiero, che con comodi tornanti si fa largo tra i larici, in breve arriviamo alla capanna Piansecco. La capanna è chiusa perché sono in atto grossi lavori di ristrutturazione.

D'ora in avanti non avremo più i bolli bianco/rossi a farci compagnia. Lasciamo il sentiero 49 sulla sinistra e proseguiamo su traccia che, a 80 metri dal rifugio, si biforca. Teniamo la destra ma perdiamo presto la valida via da seguire. Attraversiamo quindi una ripida ganda instabile e ci ricongiungiamo più in alto a quello che pare essere il sentiero maggiormente battuto. Ecco, la variante sarà solo un timido assaggio di quello che incontreremo più tardi...

Una nebbia fitta avvolge il Gerenpass e ci preoccupa non poco, ma senza nemmeno dircelo, sia io che Beppe, siamo determinati ad arrivare almeno al lago. Sopra una lingua di neve incontriamo due donne che, scendendo, ci dicono di aver rinunciato per via del meteo avverso. Peccato, anche perché più tardi ci aspetterà una gradita sorpresa.

Qualche sasso scarica dal pendio sulla nostra destra, così ci teniamo sul versante più sicuro della "Fiamma". Appena giunti al passo la nebbia svanisce e si apre uno scenario grandioso e irreale. Una leggera velatura filtra i raggi del sole che si riflettono sulla neve rosa, monti come il Finteraarhorn e l'Eiger sembrano nascere dalle acque del lago tra iceberg, macigni sospesi magicamente sul pelo dell'acqua e nebbie vaganti.

Dopo una lunga pausa a contemplare il ghiacciaio che affonda nel lago, proseguiamo con cautela verso la vetta, ma sempre con uno sguardo dedicato allo spettacolo alle nostre spalle.
Ci sono solo ometti a guidarci fedelmente tra grossi macigni che a volte scricchiolano sotto i nostri piedi. É un percorso che richiede molta astuzia nel capire su quale sasso affidarsi, anche perché la pendenza non gioca a favore ed errori si pagano cari, ma rimane comunque una arrampicata semplice e mai esposta. Solo pochi metri sotto la vetta un passaggio obbligato è appena più difficile, poi la cima è solo per noi, con temperatura mite e priva del vento che al lago ci ha quasi congelato.
In Hikr sono versioni discordanti su questa escursione, dal mio punto di vista è estremamente appagante sia per il divertente ma impegnativo percorso che per i panorami che superano ogni aspettativa.
Un grazie a Beppe, oggi unico valido compagno di ascensione in questa stranamente solitaria giornata di sereno. 

beppe Non ci penso un attimo ad accettare la proposta di Paolo di salire al Chùebodenhorn da me già salito sia in estiva che in invernale con grande soddisfazione .
Come scritto da Paolo la nebbia che salendo vedevamo al Gerenpass qualche dubbio c'è venuto che le previsioni avessero sbagliato come sabato scorso , e invece quando arriviamo al Gerenpass ( secondo me uno dei più bei posti del Canton Ticino ) lo spetttacolo davanti a noi è fantastico , Paolo per lui la prima volta rimane estasiato dalla spettacolo davanti a noi .
Escursione sempre di grande soddisfazione un grazie a Paolo per la proposta e la stupenda giornata trascorsa insieme.
[[ 

Hike partners: beppe, paolo aaeabe


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T4 F
23 Sep 18
Chüebodenhorn ( il nostro Ciuboden ) 3070 mt. · brown (Girovagando)
T4 F
2 Aug 13
Chüebodenhorn 3070 m · pelle9360
T4 F
1 Oct 11
Chüebodenhorn 3070mt · beppe
T4+ F I
24 Jun 17
Chüebodenhorn (3070 m) · saimon
T4 F
2 Aug 15
Chüebodenhorn 3070 m · Amedeo

Comments (20)


Post a comment

igor says:
Sent 15 August 2019, 19h55
Wow che foto ! Bravi ciao

paolo aaeabe says: RE:
Sent 15 August 2019, 20h59
Grazie!... é facile farne in questi ambienti...
Ciao

Serzo says:
Sent 15 August 2019, 20h21
Magico Cubo!!! Scelta che non delude mai

paolo aaeabe says: RE:
Sent 15 August 2019, 21h01
E sí, é il mio primo Cubo... puoi immaginare la mia soddisfazione!

ivanbutti says:
Sent 15 August 2019, 23h02
Bravi, avete preso il Gerenpass al top del top.
Ciao, Ivan

paolo aaeabe says: RE:
Sent 15 August 2019, 23h44
Sí, abbiamo avuto anche una gran botta "de cü" che la nebbia é andata via... eh eh
Ciao Ivan, a presto.
Paolo

danicomo says:
Sent 16 August 2019, 08h30
Belle foto e fortunati per il meteo....
Mai stato ma mi colpiscono sempre le difficoltà descritte per arrivare al Gerenpass dopo la Piansecco. L'impressione è che voi, e altri, tendiate a salire sul crestone dietro la capanna per poi esser costretti ad attraversare "in libera" verso sinistra a riprendere un sentiero.
Parrebbe più promettente seguire la traccia per il Lago delle Pigne e, solo nel vallone, cominciare a salire.
Impressione personale ma voi, in discesa, probabilmente, avete avuto un quadro più chiaro...
Daniele

paolo aaeabe says: RE:
Sent 16 August 2019, 09h15
Grazie Daniele.
Sí, é esattamente come hai descritto. Ne eravamo anche noi consapevoli, abbiamo ugualmente provato a seguire il crestone ma quando arrivi alla ganda siamo andati a intuito.
Meglio salire dalla nostra traccia di discesa dove il sentiero é evidente finché c'é erba e poi qualche ometto quando si cammina tra sassoni. Comunque, dietro la Capanna, si puó giá escludere il sentiero biancorosso che scende leggermente verso il lago delle Pigne stando di poco piú alti.
Ciao, Paolo

Camoscio says:
Sent 16 August 2019, 08h43
Bellissimo! Sono veramente impressionato dalle foto del "ghiacciaio-laghetto"! Complimenti!

paolo aaeabe says: RE:
Sent 16 August 2019, 09h17
Grazie, sí é davvero emozionante!...

GIBI says:
Sent 16 August 2019, 14h45
... " quando arriviamo al Gerenpass secondo me uno dei più bei posti del Canton Ticino "
... e chi ci è già salito o anche solo guardato le vostre foto come potrebbe mai smentirvi !!!

Complimenti ... e per fortuna che avete le gambe lunghe per superare ( sopratutto in discesa ) tutti quei sassoni !

ciao Giorgio

paolo aaeabe says: RE:
Sent 17 August 2019, 09h20
Grazie Giorgio! Mah, non credo che sia una questione di gambe, piuttosto di pazienza. Trovo divertente affrontare questi sassoni, quasi come se fosse un gioco, anche se ovviamente ci va il massimo di attenzione.
Ciao,
Paolo

Alpingio says:
Sent 16 August 2019, 18h04
Bellissima cima con tante altrettanto belle foto, bravi!
Giovanni

paolo aaeabe says: RE:
Sent 17 August 2019, 09h21
Grazie Giovanni!
Ciao
Paolo

Fenice says:
Sent 20 August 2019, 11h08
Bellissimo, ho un ricordo speciale di questa cima, bravi!

paolo aaeabe says: RE:
Sent 20 August 2019, 21h04
Grazie, infatti é proprio leggendo la tua relazione su questa cima che mi é tornato in mente il desiderio di salirla... ;)
Ciao,
Paolo

Fenice says: RE:
Sent 21 August 2019, 11h09
:))

Wild says:
Sent 25 August 2019, 01h07
Grazie alle vostre foto siamo arrivate anche noi in vetta quel giorno!!!
Un saluto da chi avete incrociato mentre salivate

paolo aaeabe says: RE:
Sent 25 August 2019, 09h42
Ma daiii... :) bello incontrarsi anche in Hikr!
Ci fa piacere avervi mostrato le foto, cosí la vetta é davvero anche un po' vostra!!
Ricambiamo il saluto... e la prossima volta vi convinceremo a non desistere!

beppe says: RE:
Sent 25 August 2019, 09h59
Un piacere leggervi su Hikr speriamo di rivederci un altra volta su una bella vetta

Ciao Beppe


Post a comment»