Pizzo San Pio (m.2304)


Published by Poncione , 10 July 2019, 14h01.

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike: 7 July 2019
Hiking grading: T4 - High-level Alpine hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Val Cama   I 
Height gain: 530 m 1738 ft.
Height loss: 2104 m 6901 ft.
Accommodation:Capanna Como - Rifugio Pianezza

Dopo una piacevole serata (Capanna quasi piena) "inaspettata" ma una notte quasi insonne alle 6,00 in punto son già in cammino.
 Saggezza imporrebbe da subito la discesa a valle, sapendo quanto sia lunga, ma visto che ci sono perchè non inforcare un'altra bella cima che mi ha sempre attratto, cioè il Pizzo San Pio? Seguo pertanto la via marcata per l'omonima Bocchetta, su sentierini e tracce ormai inerbati e privi della minima manutenzione, che più oltre si evidenzia in un infido e ripidissimo canalone di sfasciumi e detriti instabili, che si rimonta fino al termine, dove una vista selvaggia si spalanca sulla Val Cavrig, il suo "Leone", che ruggisce ancora all'ombra, il Pizzo Rabbi e il Ledù.
La via indicata dalla Guida CAI-TCI non passa dalla Bocchetta, da cui ho davanti la mia affilata ma non impossibile meta: una cengia erbosa (esposta) sul canale di salita porta senza problemi a un intaglio, che si discende in breve per placche ed erba, prima d'iniziare una bella salita su sentierino di capre che, costeggiando il versante SW del Pizzo San Pio porta a una selletta erbosa, da cui per cengette e facili roccette terminali (I°) si giunge in vetta (m.2304).
 Per la discesa evito la stessa via, col suo canale sfasciumoso e marcio, inventandomi una discesa su prati e trovando un secondo canale rivolto a N, più impegnativo e più breve del precedente ma con roccia decisamente sana. Su placche, blocchi e cenge erbose si discende senza problemi raggiungendo la ganna che ricopre il fianco SW della montagna, per poi traversare liberamente (ricostruiti 2-3 ometti) in direzione della via di salita, dove ritrovo i segnavia dell'Alta Via del Lario.
Alle 9,45 sono al Lago Darengo pronto per la discesa a valle. Discesa, nel caso della bellissima Val Darengo, è una parola grossa in quanto veramente interminabile per la sua pendenza inesistente e le continue risalite. Alla Corte Darengo (m.1378) giunge un'inaspettato scroscio d'acqua mentre lassù splende il sole; a Baggio (m.930) finalmente inizia a vedersi il lago. In tre ore sono a Dangri, dove si segue un'altro tratto interminabile e pianeggiante, su sterrato, cemento e asfalto, fino a Livo. Qui, dove sosto per un pranzo frugale, ha finalmente inizio la "vera" discesa, su agevole pista forestale e poi mulattiera, a Gravedona. Purtroppo il bus per Como mi ha preceduto di pochi minuti e devo attendere un'ora e mezzo, che sfrutto per raggiungere Dongo.
 Raggiungo Como in orario da "supplemento" varesino-valgannese, ma mi giungono in aiuto Angelo ed Eleonora - reduci dalla Val d'Aosta - che con la scusa della solita pizza "made in Valganna" ;) mi evitano l'ulteriore fatica finale. Grazie ad Angelo & Ele.

NB. Capanna Como-Bocchetta San Pio-Pizzo San Pio T3+, Pizzo San Pio (variante di discesa)-Capanna Como T4+, Capanna Como-Dangri T2, Dangri-Livo-Gravedona T1, Gravedona-Dongo SS Regina T1

Hike partners: Poncione


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (15)


Post a comment

Sent 10 July 2019, 15h55
Dopo questo calvario di discesa, meno male che la buona Pizza-Valgannese ti/ci attendeva...

Il tuo gatto era in trepidante attesa...? :-)

Poncione says: RE:
Sent 10 July 2019, 16h08
Ci voleva sì, Angelo.
Il mio gatto lo faranno santo. ;)

Daniele66 says:
Sent 10 July 2019, 20h43
Bella e interminabile....Complimenti...Daniele66

Poncione says: RE:
Sent 10 July 2019, 22h26
Grazie Daniele, sapevo "di fama" che la Val Darengo fosse lunga... ma provarlo con questo caldo è stato davvero faticoso.
Fortunatamente è anche molto bella e la fatica è stata mitigata da questo motivo. ;)
Ciao

danicomo says:
Sent 10 July 2019, 20h46
Tra il meglio visto quest,anno su hikr....
Bellissima cavalcata..... Angelo Santo Subito!!!

Angelo & Ele says: RE:
Sent 10 July 2019, 21h14
:-))

Poncione says: RE:
Sent 10 July 2019, 22h39
Angelo si accontenta della pizza valgannese, Doc. ;)

GAQA says:
Sent 10 July 2019, 20h50
Bellissima due giorni di montagna! Il Lago Darengo qualcosa di eccezionale: da visitare prima o poi! Grande Angelo per il recupero:)
Un saluto.
Alessandro.

Poncione says: RE:
Sent 10 July 2019, 22h38
Ciao Ale, veramente un luogo stupendo il Lago Darengo... te lo consiglio... anche se è veramente molto lungo. Ciao

veget says:
Sent 11 July 2019, 20h37
....la tua nota determinazione, ti consente di raggiungere grandi risultati .....e bellissimi ricordi....
Compreso l'incontro con la splendida coppia, Ele e Angelo.
Quando un ritardo si dice " benvenuto"....
Ciao Emy
Eugenio

Poncione says: RE:
Sent 11 July 2019, 22h44
Eh sì, caro Eugenio.
Angelo - che sapeva di questo mio "tour" - è stato acuto nell'unire il binomio pizza+Valganna per evitarmi un'ulteriore "coda" pedestre serale. ;)
Ciao

GIBI says: ... e devo attendere un'ora e mezzo, che sfrutto per raggiungere Dongo.!
Sent 11 July 2019, 21h41
non ho parole ... anzi si ... instancabile ! ... incredibile ! ... inavvicinabile ! .. ha ragione il DOC ... tu sei da premio Pulitzer Hikeriano e Angelo da Ambrogino d'Oro !

ciao Giorgio

Poncione says: RE:... e devo attendere un'ora e mezzo, che sfrutto per raggiungere Dongo.!
Sent 11 July 2019, 22h46
Angelo se lo merita tutto... ma a me daranno senz'altro il "cinghialotto di latta". ;)
Ciao Gio

Alpingio says:
Sent 16 July 2019, 21h26
Bel girone di due giorni in ambienti selvaggi, bravo!
Giovanni

Poncione says: RE:
Sent 16 July 2019, 21h39
Grazie Giovanni, dura... ma ne è valsa la pena.
Ciao


Post a comment»