COVID-19: Current situation

Pizzo Cervandone (3211 m)


Published by emanuele80 , 9 April 2019, 12h00.

Region: World » Italy » Piemonte
Date of the hike:30 March 2019
Mountaineering grading: PD
Snowshoe grading: WT5 - Alpine snowshoe hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-VS   I 
Time: 8:30
Height gain: 1750 m 5740 ft.
Access to start point:Da Gravellona Toce seguire la superstrada fino all'uscita per le valli Antigorio e Formazza, proseguire per Crodo e Baceno, deviare a sinistra e raggiungere Goglio. E' possibile arrivare all'alpe Devero usufruendo della strada che inizia dalla centrale dell'Enel. Parcheggio presso l'alpe a pagamento (€ 6,00 per l'intera giornata).
Maps:map.geo.admin.ch

Giornata senza nuvole all’Alpe Devero, temperatura perfetta e ottime condizioni generali per questa salita, da tempo nel mirino. Oggi sono con Ale (lui in sci), le racchette si possono mettere subito, nonostante i ripidi pendii a fianco del torrente che portano ai Piani della Rossa siano sgombri da neve (unico tratto dell’itinerario) e si risalgano seguendo le tacche bianche e rosse del sentiero estivo. Oltre, neve continua e ben portante fino alla base del canalino Ferrari, che affrontiamo interamente con ramponi, casco e due picche (una è sufficiente, ma visto che le avevamo…). Il canale è tutto in neve e ben gradinato, per cui le difficoltà odierne si limitano alla ripidezza. All’uscita proseguiamo a sinistra verso la cima sempre in assetto alpinistico e, superato l’ultimo tratto roccioso di crestina, tocchiamo la panoramicissima vetta, dove la vista spazia a 360 gradi su tutto l’arco delle Lepontine.

Soffia un vento gelido per cui, scattate le doverose foto, iniziamo la discesa ritornando all’uscita del canalino. Qui cominciamo la traversata verso il Passo Marani, superando prima la quota 3122 m e poi la Punta Gerla fino a raggiungere il colle, dal quale facciamo una breve visita anche alla Marani. Di ritorno al passo, decido di non rimettere le racchette ma restare ramponato vista la neve marmorea, scelta che si rivelerà azzeccata addirittura sino a fine gita, dato che il fondo si manterrà comunque portante sotto un primo strato da morbido a smollato con la progressiva perdita di quota.

Itinerario grandioso e dal notevole pregio ambientale, oggi non affollato (una quindicina di persone), molto consigliata la traversata al ritorno con salita anche alla Punta Marani per poter godere di tutto il percorso fatto.  


Hike partners: emanuele80


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (24)


Post a comment

Francesco says:
Sent 9 April 2019, 15h35
...Beh...meriti i complimenti,il Cerva non è da tutti.
ciao

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 09h35
Grazie Francesco,
ti dirò, nelle condizioni odierne niente di difficile, davvero!
E' bastato cogliere l'attimo.

Ciao,
Emanuele

Menek says:
Sent 9 April 2019, 16h02
Giornatona che ti ha permesso di raggiungere una bella meta.
Menek

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 09h25
Si, giornata strepitosa anche come temperatura...
Sono pure riuscito a scenderla tutta con i ramponi fino a fine neve senza sprofondare, mai capitato.

Ciao

cappef says:
Sent 9 April 2019, 19h14
GRAN BELLA VETTA...stupendi panorami...BRAVI e COMPLIMENTI !!!!

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 09h26
Grazie mille,
direi che è una gita da affrontare con un meteo del genere:
sarebbe proprio un delitto perdere la vista che offre su tutto il percorso.

Emanuele

irgi99 says:
Sent 9 April 2019, 21h26
woooooo!
Supercomplimenti!!!! Ambiente superbo e salita ancor di più... per non parlare della traversata!
Irene

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 09h28
Ciao Irene,
traversata direi d'obbligo per poter godere dell'itinerario nella sua completezza. Oltretutto sembra di effettuarla a quote ben più alte per l'ambiente che offre.

Ciao,
Emanuele

beppe says: Fantastico
Sent 10 April 2019, 05h42
Complimenti
Ciao

emanuele80 says: RE:Fantastico
Sent 10 April 2019, 09h29
Grazie Beppe,
merita davvero.

Ciao

blepori says:
Sent 10 April 2019, 08h08
stupendo, un sogno nel cassetto che aspetta...Ciao Benedetto

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 09h34
Ciao Benedetto,
ho aperto il cassetto al momento giusto e il sogno è diventato realtà. Te lo consiglio.

Emanuele

Deleted comment

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 09h37
Fatica relativa, con una neve del genere.
E comunque si è sempre ripagati quando si va per monti :)

Ciao,
Emanuele

GAQA says:
Sent 10 April 2019, 10h36
Carpe Diem, allora:) Complimenti!
Foto veramente belle che esaltano l'ambiente!
Un saluto.
Alessandro.

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 10h43
Grazie per i complimenti!
Per le foto posso solo ringraziare la natura e la mia Nikon :)

Ciao

cristina says:
Sent 10 April 2019, 11h18
Pochi report ma sempre eccezionali!

Complimenti

Ciao

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 11h31
Ciao Cristina,
ce ne sono pochi in effetti e non me lo spiego visto che è una meta ambita in zona e, tutto sommato, abbastanza frequentata. Oltretutto neanche difficile in queste condizioni.

Grazie per i complimenti!

Emanuele

cristina says: RE:
Sent 10 April 2019, 11h35
Non mi sono spiegata :-)

Per pochi report intendevo i tuoi, scrivi poco ma sempre itinerari di grande pregio :-)

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 12h36
Aaaahhh ok, avevo inteso male. Urca, grazie comunque!

In effetti vorrei scrivere più spesso, ma il tempo è tiranno ed è meglio scrivere meno per andare in montagna il più possibile :)

Piano piano vedrò di inserire anche i vecchi, alla fine vengono sempre buoni per qualche spunto!

Ciao

cristina says: RE:
Sent 10 April 2019, 14h15
Non sarebbe una cattiva idea...gli spunti nuovi sono sempre graditi!

Su dai al lavoro :-))))

Poncione says:
Sent 10 April 2019, 14h09
Mi accodo al giudizio di Cristina... pochi ma buoni. ;)
Bravo come sempre.

emanuele80 says: RE:
Sent 10 April 2019, 14h31
Ciao Emiliano,
alla fine meglio puntare sulla qualità che sulla quantità, è anche una filosofia di vita :)
Comunque vedrò di recuperare!

Ciao e grazie,
Emanuele

Poncione says: RE:
Sent 10 April 2019, 14h42
Mi trovi d'accordo, Ciao


Post a comment»