Rifugio Perucca-Vuillermoz 2900 m - Meglio in montagna con la pioggia che a casa con il sole!


Published by cristina , 19 September 2018, 12h00. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Val d'Aosta
Date of the hike:16 September 2018
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: I 
Time: 1 days
Access to start point:Milano-Aosta uscita Chatillon. Seguire indicazioni per Breuil-Cervinia. Poco dopo il laghetto di Maen, sulla dx c'è un ampio posteggio, quello della centrale elettrica.

Come due settimane fa le previsioni per oggi sono cambiate ma, anche nel cambio si sono rivelate sbagliate e ciò ha preso in contropiede sia noi sia altri escursionisti, rifugisti e paesani…

Eh sì, il temporale notturno prosegue ben oltre il previsto per cui la ferrata di oggi meglio rimandarla. Poiché però danno miglioramento da metà mattina, decidiamo di fare lo stesso l’escursione programmata senza però fare l’anello.

Lasciata l’auto a Maen, nell’ampio posteggio della centrale elettrica, scendiamo lungo la statale fino all’imbocco del sentiero 2.

Saliamo subito ripidamente, raggiungiamo una strada asfaltata, forse il paesino di Mont Perron, la seguiamo per poco e riprendiamo il sentiero che sale alle case di Mont Menè. Poco dopo il sentiero comincia salire più comodamente, con anche tratti in piano. Ci sporgiamo dal punto panormico per vedere meglio la situazione meteo, sembra invariata ma almeno non piove.

Giunti al bivio per l’alpeggio di Cortina, svoltiamo a dx, attraversiamo il torrente e lungo l’AV 1 raggiungiamo il lago di Cignana che fatichiamo a vedere per la nebbia!

Lo costeggiamo su sterrata e, all’altezza della chiesetta, comincia a piovigginare….per fortuna doveva migliorare :-(

Alla ripresa del sentiero dobbiamo fermarci per coprirci, la pioggerella sembra in aumento…è chiaro ormai che difficilmente potremo fare quello che pensavamo però decidiamo di proseguire almeno fino al rifugio sperando che il cartello chiuso sia una cosa fittizia come quello del rifugio Arbolle.

Tra uno scroscio e l’altro raggiungiamo prima il bivacco Manenti e poco sopra il rifugio che purtroppo è chiuso veramente!

Vorremmo fermarci un momento nell’invernale ma ci sono già 4 o 5 persone e non c’è più spazio per cui facciamo una breve sosta sotto la tettoia che non offre un gran riparo e comunque ci stiamo raffreddando velocemente. Mangiamo giusto un boccone di pane e poi cominciamo la discesa.

Poco prima del lago la pioggia comincia diminuire ma cesserà solo nei pressi del rifugio Barmasse, fortunatamente aperto.

Riusciamo almeno a mangiare al caldo poiché ormai non abbiamo più nulla di asciutto…

Lasciato il rifugio e visto che continua a non piovere ci dirigiamo verso l’alpeggio di Cortina e torniamo al bivio della mattina dove riattraversiamo nuovamente il torrente per riprendere l’AV 1 in direzione di Valtournenche.

Al bivio con il sentiero 6, lasciamo l’AV 1 per scendere così direttamente a Maen.

La discesa a tratti un poco ripida, avviene su tratti di mulattiera resi parecchio scivolosi dalla pioggia ma almeno abbiamo fatto due piccoli anelli…sempre meglio in montagna con la pioggia che a casa con il sole!


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T4
18 Jul 21
Mont Rous (3243 m) · Sky
T2
T3
9 Jul 21
Monte Saleron da Maen · Panoramix
F
T4
31 Jul 21
Mont Rous (3243 m) · emanuele80

Comments (9)


Post a comment

Daniele says:
Sent 19 September 2018, 12h28
Domenica le previsioni hanno fregato anche me...
Ciao.

cristina says: RE:
Sent 19 September 2018, 12h33
In Val d'Aosta un po' tutti mi sa, anche la panettaia non si aspettava una giornata così....va beh meglio sempre meglio del divano :-D

andrea62 says:
Sent 19 September 2018, 12h44
Con questo tempo gli escursionisti normali vanno da Chamois a La Magdeleine e ritorno :) :)
Ciao e complimenti, il Perucca-Vuillermoz non è il rifugio più breve della Valle d'Aosta.
Andrea

cristina says: RE:
Sent 19 September 2018, 12h48
Noi abbiamo continuato a sperare nel miglioramento...

numbers says: Bravi!
Sent 19 September 2018, 13h29
Quoto in pieno il titolo...


Mario

cristina says: RE:Bravi!
Sent 19 September 2018, 13h34
Visto i nostri incontri passati non avevo dubbi :-D

GIBI says:
Sent 20 September 2018, 13h37
mi avete fatto pensare ad un amico di modellismo che non viene neppure più alle gare slot perché dice che se lascia a casa da solo il divano senza fargli compagnia ... poi si offende !

cristina says: RE:
Sent 20 September 2018, 13h43
Alcuni così li conosciamo anche noi...che tristezza :-(

Andrea! says: RE:
Sent 26 September 2018, 09h44
Non bisogna essere tristi ... anzi bisogna incentivare l'uso del divano e dei centri commerciali: più gente rimane a casa meno ne troviamo in giro noi!


Post a comment»