Pazolastock traversata Rossbodenstock discesa NW


Published by marc73 , 12 February 2018, 18h17.

Region: World » Switzerland » Uri
Date of the hike: 8 February 2018
Ski grading: AD
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR   CH-UR 
Height gain: 1200 m 3936 ft.
Height loss: 1600 m 5248 ft.
Route:13

Da 25 anni che non prendevo il trenino da Andermatt all'Oberalpass, bellissimi luoghi, uscite sugli sci di giuventù.
Ad ogni modo, arrivo in ritardo per i primi treni e parto dal paese alle 9:00, partenza da passo alle 9:20, trovo subito un a bella traccia che punta la prima vetta di giornata il Pazolastock, sulla traccia ci sono almeno 6 gruppi, di varie dimensioni.
Temperatura piu alta di quel che prevedeveo, inizio con un ritmo elevato e riprendo metà dei gruppi, la neve è buona anche la traccia è ghiacciata non richiede i rampanti, arrivato al punto chiave, dove si scende nella conca e si risale per traverso fino al colle, azzardo senza coltelli e va benissimo nessuna difficoltà come riportato in molti report.
dopo il traverso vedo il primo dei gruppi al colle, almeno in 12 del SAC Pialutus partiti con la prima linea alle 8, fuoco alle fiamme e giungo subito alla vetta del Pazolastock 2739m ..prima di loro ..:-). pensavo si essere il primo in poco più di 1 ora in salita invece trovo 4 simpatici Urani i quali voglio anche loro traversare per cresta.
Partiamo insieme leggera discesa al colle, poi si risale con le pelli fino a delle rocce con neve ghiacciata, saliamo con gli sci ancora senza coltelli..direi al limite anche per l'esposizione, ma tutto bene.
Oltre le rocce ed il pezzo ripido, si continua con gli sci per una crestina simpatica piatta fino ad vetta minore chiamata Tumsli. Dala sporgenza si scende meglio a piedi alla Martschallucke 2684m poi si risale un pendio piu ripido di rocce, io ed i compagni dietro di me l'abbiamo fatto a piedi sci nello zaino, passaggi facili ma esposti, oltre si arriva sul dorso della cresta finale da seguire in 10 minuti fino alla vetta del Rossbodenstock 2837m, inconfondibile con una croce enorme.
L'idea di scendere lungo il versante SE, con bella neve per salire l'ultima vetta di giornata il Piz Badus, sfuma con l'arrivo del maltempo annunciato, il cappello del Badus si copre nella bufera, sarà un altra volta.

Dicesca dal canale NW del Rossboden in condizione oggi altrimenti sarebbe stato pericoloso bella pendenza ma polvere eccezionale, fino alle dune del Gruen Platz, poi spacca gambe fino in paese.

Hike partners: marc73


Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»