Piz Terri (3149 m) + stupenda deviazione al ritorno


Published by saimon , 4 August 2017, 11h48. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:30 July 2017
Hiking grading: T4 - High-level Alpine hike
Mountaineering grading: F
Climbing grading: I (UIAA Grading System)
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR   CH-TI   Gruppo Piz Terri   Gruppo Pizzo Corói   Gruppo Pizzo di Cassimoi 
Time: 6:30
Height gain: 1795 m 5888 ft.
Height loss: 1540 m 5051 ft.
Route:18.66 km - Dislivello 1521 m
Access to start point:Autostrada A2 uscita Biasca, prendere strada cantonale direzione Olivone - Campo Blenio - Ghironie - Diga del Lago di Luzzone - Larecc - Garzott posteggio dell'alpe
Accommodation:Capanna Motterascio (Michela)
Maps:C.N.S. No. 1233 - Greina - 1:25000; C.N.S. No. 1253 - Olivone - 1:25000

Sveglia 5.15, colazione e alle ore 6.30 mi trovo con Virgi al ponte Legiüna.

Inizio dell’escursione alle 07:15
Tempo dell’escursione in cima al pizzo ore 10:45
Temperatura alla partenza: +13.0°C
Temperatura sulla cima: +8°C
Rientro verso le ore 17:00 (con pause)
Temperatura al rientro: +20.0°C
Totale km: 18.66
Sforzo km: 41.69
Tempo escursione senza pause: 6h 35min.

Organizziamo l’auto e partiamo direzione dell'alpe Garzott (Luzzone).
Alle ore 7.15 siamo già pronti e si parte, si prospera una stupenda giornata, la meteo è dalla nostra parte.

Conquisteremo il Piz Terri.

La prima parte di sentiero è stupenda, nei boschi di larici e una stupenda vegetazione, qualche bellissima marmotta ci dà il buongiorno con forti fischiate.

Il sentiero che porta alla Capanna Motterascio (Michela) è molto bello a parte il punto prima del ponticello che risulta un po’ franoso ed esposto sul sottostante lago del Luzzone, ma volendo si possono usare in caso di necessità le catene installate a parete.

Una volta attraversato il ponticello sul Riale del Luzzone iniziamo a salire dall'altra parte della valle fino ad arrivare alla Capanna Motterascio (Michela) in 1h e 50min.

Piccola meritata pausa e preparativi per la salita su sentiero alpinistico bianco/blu, tra l'altro molto ben segnalato. Saliamo non stop fino alla sella quotata 2745 m, la salita è un crescendo di dislivello e richiede una buona condizione fisica.

Approfittiamo quindi di un'altra pausa e illustro a Virgi il passaggio che ci porterà al facile caminetto. Diversa gente sale e scende già e un qualcuno ha già fatto un parco sacchi proprio alla sella, decidiamo che il nostro parco sarà proprio sotto il caminetto.

Bene saliamo dal sentiero instabile di ghiaietto scuro, franoso, che ci porterà fino al caminetto.

Facciamo il parco sacchi, prendiamo per comodità d’appoggio la picca perché i bastoni telescopici li trovo ingombranti, beviamo quello che possiamo perché da qui in poi fino alla vetta non avremo più liquidi.

Fatto il caminetto iniziamo a salire l’ultimo pezzo che zigzagando tra terreno sempre molto instabile e franoso ci porterà fino sotto la vetta, ultimo pezzo molto facile e il Piz Terri è conquistato.

Sono super felice di essere tornato su questa cima dopo forse 25 anni ca. che non salivo, difatti queste cime della Valle di Blenio me le aveva fatte conoscere il mio grandissimo nonno. Comunque non voglio tralasciare la formidabile impresa di Virgi e ringraziarla per avermi accompagnato fin su qua.

Grazie e a presto con un’altra bella cima da conquistare.

Hike partners: saimon, Snowpowder


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Geodata
 36357.gpx Piz Terri traccia (non pulita dalla cima a tornare il primo pezzo, non partito il GPS)

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window

T4- PD- I
T4 F I
15 Sep 18
Anello al Piz Terri (m.3149) · Poncione
T4 F I
T5+ I
14 Nov 15
Sosto + Piz Terri · Stijn
T4- F I

Comments (4)


Post a comment

igor says:
Sent 4 August 2017, 12h36
Adesso basta però se no li finisci subito sto 3000 !! Grandi nella salita ciaoooo

saimon says: RE:
Sent 4 August 2017, 13h51
Grazie hombre, non preoccuparti li finirò penso molto presto, anzi peccato che il giorno dopo sono andato per farne altri due assieme e la meteo non è stata dalla mia parte. Vabbé dai vedarem. Saluti buona giornata saimon

GIBI says:
Sent 7 August 2017, 15h59
Complimenti ad entrambi per la bella cima e per le splendide foto da cartolina !

... e buona continuazione !

ciao Giorgio

saimon says: RE:
Sent 7 August 2017, 16h57
Grazie mille Giorgio. A presto e buona continuazione a te. Saluti saimon


Post a comment»