COVID-19: Current situation

Ponte Tibetano e Chiesa Romanica di San Bernardo


Published by veget , 8 May 2017, 22h35.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike: 5 May 2017
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Cima dell'Uomo 
Time: 5:00
Height gain: 650 m 2132 ft.
Height loss: 650 m 2132 ft.
Access to start point: Da Locarno in direzione di Bellinzona all'uscita di Sementina prima del ponte verso Monte Carasso svoltare a sinistra , parcheggiare lungo il fiume. gratuito per 24h

Giovedi parlando con un amico ,mi racconta che sabato scorso dopo la nevicata del giovedì precedente, caduta sino a 1000 mt. aveva organizzato con altri amici  , di sgambettare a quote  "basse".....Scegliendo questo semplice giretto nel quale è inserito l'ormai famoso ponte Tibetano....
Le sue precise informazioni concernenti  parcheggi, punto di partenza e arrivo, cosa visitare ecc.svaniscono nel attraversamento dell'abitato di Sementina, soprattutto a causa di sviste varie,non noto il punto esatto dedicato al parcheggio "gratuito", per cui supero anche il ponte, oltre il quale inizia l'abitato di Monte Carasso......
Per farla  breve,utilizzo uno dei numerosi parcheggi a pagamento (3 fr Svi,  durata della sosta 6h) Punto  dal quale, Giancarla  ed il sottoscritto,partiremo per andare alla scoperta di una zona a noi sconosciuta.
La scelta di effettuare l'escursione oggi è  dettata dalla splendida....condizione  meteo ,oso dire  perfetta..... mentre  domani e dopo, sarà "ni"

Cosicchè ,si può anche "perdere" un po' di tempo.....da dedicare agli errori!!!

L'assenza di "alcuni" particolari segnalati dall' amico, ci fanno sorgere il dubbio che,  stiamo camminando in senso  contrario, rispetto a quello effettuato  da lui!.
La certezza l'avremo all'arrivo presso l'inattesa e meravigliosa Chiesa Romanica di S. Bernardo.
Luogo  da lui  incrociato ,  dopo l' attraversamento del ponte Tibetano...  Mentre noi l'ho  incontriamo prima. Fortunatamente è aperta, e visitabile..... Quanto  vediamo è veramente straordinario....indescrivibile, alcune foto scattate, illustreranno solo in minima parte.... la bellezza dei grandi e colorati affreschi.
Questo fatto veramente inaspettato, risulterà un  valore aggiunto  alla bellezza ed alla singolare caratteristica dell' escursione:.. 

Il tracciato è ben segnalato, esso si snoda su facile sentiero  principalmente all'interno di fitti boschi.. ....... Un altra caratteristica di quest'ultimo è data dalla presenza  di numerosi tratti  scalinati..In particolare  nel settore che precede l'arrivo al ponte Tibetano,quello utilizzato da noi durante la salita
Trovo superfluo aggiungere altre notizie riguardanti l'itinerario "ufficiale"., visto i numerosi report  descritti su hikr.
Da parte nostra, è sentita la trepidazione, di avvistare e arrivare all'ardita costruzione.....La quale è già possibile intravederla da un punto posto nella parte alta  del largo sentiero, costruito appositamente onde raggiungere comodamente il piccolo spiazzo dove inizia il  ponte .....
In assenza di qualsiasi titubanza,certamente emozionati, lo attraversiamo..... durante il quale, non lesiniamo le fermate,sia per  le foto ricordo.... e ammirare la grande  maestria ed esperienza applicata per il cablaggio delle varie parti metalliche,che formano l'ossatura portante del ponte stesso...
Inimmaginabile che, in un ambiente apparentemente "modesto" sia stata realizzata questa opera  ciclopica !!!
Arrivati sulla sponda opposta, man mano  che risaliamo il largo sentiero  per circa  80/90 mt. prima di iniziare la discesa , verso Sementina.... volgiamo lo sguardo per l'ultima volta in direzione del  al ponte......
Per la discesa esistono due tracciati, noi  optiamo per quello  diretto..... durante il quale, effettuiamo  una  sosta, unita alla piacevole pausa pranzo..Mentre continuiamola discesa, abbiamo davanti agli occhi il panorama, che va dalle montagne del Monte Ceneri ancora innevate, alla coloratissima pianura nella quale scorre il verde/azzurro, fiume Ticino.....
In breve, arriviamo sopra l'abitato di Sementina......Scoprendo esattamente la zona dalla quale saremmo partiti questa mattina......Attraversiamo il ponte, finchè dopo poche centinaia ritroviamo il parcheggio  di fronte a Ul Cunvent.
Anche oggi, per noi, è stata un'altra  bellissima giornata trascorsa  in  montagna, scoprendo luoghi sorprendenti!
Speriamo di tornare con amici,  allargando l'anello  verso Curzut e San Defendente!
Ciao a tutti

Eugenio



Hike partners: veget


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T2
10 May 17
Ponte Tibetano Carasc · chaeppi
T2
22 Aug 15
Ponte tibetano Carasc · Giaco
T2
T2
29 Jan 19
Rüsc' àda - Ruscada · Mo6451
T2

Comments (16)


Post a comment

GIBI says:
Sent 9 May 2017, 09h33
Bravo Eugenio ma anche Giancarla,

il ponte più turistico che utile vale comunque la pena di andare a vederlo ma poi la visita al bel nucleo di San Bernardo di per se vale già la giornata ! ... a tal proposito c'era la gentilissima e graziosa ragazza che spiega e illustra la storia della chiesa ? ( probabilmente c'è solo al sabato e domenica )

ciao Giorgio

veget says: RE:
Sent 9 May 2017, 21h55
Sopratutto è Giancarla che merita l'elogio.
Spesso disposta ad accettare a scatola chiusa , proposte per itinerari a volte sconosciuti.
Quello odierno, seppure "semplice" ha il grande pregio di offrire oltre il ponte, quel gioiello di S. Bernardo, nel quale era presente la "graziosa e competente ragazza". che stava spiegando ad alcune persone, i pregi e la storia di quelle meravigliose opere.. Bravissima!
Grazie Giorgio
Ciao
Giancarla e Eugenio

Sent 9 May 2017, 14h47
Cari Giancarla ed Eugenio,
le belle foto rendono idea della fantastica giornata che avete vissuto, premiati anche da una meteo super!!
Molto bella la Chiesa di San Bernardo con i suoi affreschi ancora in ottimo stato e molto caratteristico il ponte Tibetano.
Bravi, bella escursione!!!
Ciaooo
Nadia e Graziano

veget says: RE:
Sent 9 May 2017, 22h20
Carissimi Nadia e Graziano,
In effetti siamo stati fortunati in tutto, ad iniziare dalla "meta" scelta, alla meteo , la mai sottovalutata condizione fisica e la sorpresa S. Bernardo!!!
E il ponte??? Tutto bellissimo!
Grazie Nadia e Graziano
Ciao Ciao
Giancarla e Graziano




Menek says:
Sent 9 May 2017, 17h10
Alla fine questo ponte Tibetano attira molto, aldilà della sua utilità. Credo che si ci abitassi vicino ci fare un giretto anch'io... ciaooo
Menek

veget says: RE:
Sent 10 May 2017, 08h34
Anche questo,come molti altri tracciati, hanno la duplice funzione,... sportiva,culturale.......
Unisco anche la curiosità,e l'ammirazione per quanto di bello, vedi durante questa semplice "scarpinata".
Se abitassi vicino, sarebbe un'ottima palestra.....
Ciao Dome
Eu

cappef says:
Sent 9 May 2017, 18h18
ciao Eugenio...anch' io non ci sono mai stato...chissà...prima o poi!
Salutoni...Flavio

veget says: RE:
Sent 9 May 2017, 22h31
Caro Flavio,
sicuramente presto si presenterà l'occasione per organizzare ,la tua "prima" al ponte & C.magari in compagnia...
A presto!!!
Ciao

Eugenio




Poncione says:
Sent 10 May 2017, 13h12
Una bella curiosità questo ponte tibetano... ticinese. :)
Bravi Eugenio e Giancarla: non potevate certo lasciarvelo scappare.
Ciao

veget says: RE:
Sent 10 May 2017, 20h08
Bellissimo il tuo "tibetano...ticinese"....Dal quale abbiamo ricevuto in regalo una giornata, emotivamente di alto livello, In una zona, della quale non conoscevamo la bellezza.Fortunatamente, nel nostro caso... siamo arrivati in tempo.
Grazie
Ciao
Giancarla e Eugenio

micaela says:
Sent 10 May 2017, 13h38
Caro Eugenio, non avertene a male se quoto Giorgio: "ponte tibetano più turistico che utile", anche se è certamente un bel vederlo, attraversarlo!
Prima della sua costruzione sono salita tante volte incrociando meravigliata la chiesa di San Bernardo, allora solitaria, trovandola aperta un giorno e lungamente estasiata ammirandone i potenti affreschi. Che Arte somma!
Complimenti a Giancarla e a te per il bel giro.
E non temere, visiterei volentieri il ponte in vostra compagnia!
Un abbraccio, Micaela.

veget says: RE:
Sent 10 May 2017, 20h50
Cara Micaela,
sappiamo benissimo che "molte" infrastrutture, vengono costruite con motivazioni non sempre "logiche" dal nostro punto di vista....
Mentre la chiesa di S. Bernardo, raccoglie il plauso e l'interesse unanime....
Fortunato chi la trova aperta, trovando colà la gentilissima signora"Volontaria".
Nel caso che, riusciremo tornare ci auguriamo di essere in compagnia, tua e di altri amici e poter allargare.il giro altri pregevoli luoghi.
Buona Continuazione
Ciao Ciao
Giancarla e Eugenio

bobi says: San Bernardo e carbonaia
Sent 11 May 2017, 17h05
La "competente ragazza" e presente da giovedi alla domenica. Spiega in diverse lingue i detagli della chiesa.
Veget: se tornate a Monte Carasso: proprio vis-a-vis del segnavia dipinto in giallo e nero c'e un cancello. Entrate pure e domandate se c'e il "Bobi", se ci siamo, vi offro un bicchiere di vino della zona.
Cordiali saluti Bobi

veget says: RE:San Bernardo e carbonaia
Sent 11 May 2017, 18h38
Grazie Bobi
per l'utilissima informazione (competente ragazza)....ma soprattutto per il gentile invito...per una chiaccherata, degustando un bicchiere del prezioso vino della zona....
Con la speranza e il piacere di tornare a Monte Carasso.
Cordialmente, la Saluto
Eugenio

gbal says:
Sent 17 May 2017, 16h43
Complimenti per la gita ed il coraggio ragazzi!

veget says: RE:
Sent 17 May 2017, 17h12
Caro Giulio,
è stato si emozionante,ma meno "rischioso"di quanto immaginavamo!
La soddisfazione è stata comprensibilmente grande!
Grazie!
Ciao
Giancarla e Eugenio


Post a comment»