Piz Tschuffer mt 2918-anello da Bernina Diavolezza


Published by turistalpi , 30 September 2016, 20h52.

Region: World » Switzerland » Grisons » Oberengadin
Date of the hike:29 September 2016
Hiking grading: T3 - Difficult Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR 
Time: 8:00
Height gain: 1100 m 3608 ft.
Height loss: 1100 m 3608 ft.
Route:come waypoints

Gita con Pinuccia in Engadina. Pinuccia desidera vedere i laghetti della Forcola che ho fotografato domenica. Però in auto ha mutato desiderio: le piacerebbe fare il giro che io con Billie feci nel lontano 2006 ed incontrai appena sotto la cima del piz dal Fain un folto gruppo di stambecchi. Va bene cambiamo destinazione  precisando a Pinuccia di non voler cambiare ancora meta perché non è abbastanza allenata per eventualmente salire il piz Languard.Lasciamo l'auto al grande parcheggio di Bernina Diavolezza e seguiamo la strada e poi sentiero segnalato per il piz Languard.Grossa mia dimenticanza: ho dimenticato nel computer la schedina foto della fotocamera; mi devo perciò arrangiare  con lo smartphone e quindi la qualità non è eccelsa. La giornata come domenica è semplicemente spettacolare!! Arriiviamo alla Fuorcla S-Chudella e subito proseguiamo per fare la sosta pranzo (si fa per dire) sopra il laj Pischa. Da qui potremmo tornare per lo stesso percorso, oppure salire alla Fuorcla Pischa e poi scendere via capanna Paradis ed il sentiero Roentgen (ma però poi occorre tornare con il trenino rosso), oppure fare appunto il mio giro salendo le tre cime dei piz dal Fain,Tschuffer e Sagliant. Pinuccia opta appunto per quest'ultimo percorso soprattutto per l'eventuale incontro con gli stambecchi. Ora non c'è più sentiero ma il cammino è sempre  facile dovendo camminare su pietraie abbastanza comode. Arriviamo al punto di 10 anni fa e di stambecchi non c'è nemmeno l'ombra: delusione! Depressi saliamo i pochi metri che ci dividono dalla cima e poi scendiamo alla Fuorcla Tschuffer ed entriamo nel pianoro del lago Tschuffer. Non mi ricordavio che per salire allo Tschuffer occorre percorrere per circa 150 metri di dislivello una specie di valletta-canale piuttosto ripida ed ingombra di sassi...Pinuccia è un po' stanca ed  ha qualche titubanza ma le dico che non c'è alcun problema e così rincuorata ripartiamo. La salita è un poco faticosa ma sicura e non lunga. Arrivati sotto la cima pieghiamo a sinistra ed arriviamo alla forcella che separa lo Tschuffer dal Sagliant. E qui Pinuccia declina la digressione....Va bene allora seguiamo la breve cresta ed arriviamo in cima allo Tschuffer. Questo monte è caratterizzato da una grande colata di rocce e ghiaie calcaree dai vari colori e so che verso il basso dove poi iniziano i prati nei mesi di luglio e/o agosto ci sono le stelle alpine....ora ormai è tardi o piuttosto non le abbiamo viste. Gli scarponcini di Pinuccia non sono molto sicuri su ghiaia fine o sabbietta e quindi scendiamo con cautela la congeria di rocce e ghiaie fino ai prati sottostanti. Sempre 10 anni fa  io traversai su prati lungamente a sinistra per ricongiungermi al sentiero che dalla Fuocla Chamuera arrivava all'alp La Stretta ma ora Pinuccia preferisce scendere più direttamente per ripidi prati...e così facciamo ma comunque dato che per evitare canali o piccole frane scendiamo in obliquo verso sinistra perveniamo ugualmente a pochi metri dall'alpe. Ora non ci rimane che percorrere la stradina fino al parcheggio.....Discesa piacevole nell'atmosfera di fine estate.....e con unici compagni poche marmotte (chissà cos'è successo quest'anno per diminuire le numerose colonie di marmotte che hanno sempre caratterizzato la Val dal Fain....il gestore della Georgyhutte mesi fa mi disse che è dipeso da malattia epidemica,,,che peccato!). A parte non aver visto stambecchi Pinuccia piuttosto stanca è però contenta di avercela fatta e di essere stata ancora in queste belle zone ed infatti ogni 100 metri continuava a dire "che meraviglia"....grazie anche alla fantasmagorica giornata di fine estate...alla prossima ma devo cambiare gli scarponcini di Pinuccia.....

Hike partners: turistalpi


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Open in a new window · Open in this window

T3+
T4
20 Sep 20
Piz Chatscheders (2985m) · Marcel und Desiree
T4
13 Sep 21
Versuch Piz Pischa (3.138m) · Marcel und Desiree
T4-
27 Jun 21
Piz Prünella (2990m) · Marcel und Desiree
T3
9 Jul 20
Muot da la Pischa (3025m) · Marcel und Desiree

Post a comment»