MTB Sesvenna Tour: dall'Engadina alla Val Venosta e ritorno


Published by saldeg , 13 July 2015, 07h58.

Region: World » Switzerland » Grisons » Basse Engadine
Date of the hike:11 July 2015
Mountain-bike grading: D - Technically difficult
Waypoints:
Geo-Tags: CH-GR   I   Lischana Gruppe 
Time: 2 days
Height gain: 2000 m 6560 ft.

Sono le 4:00 di Sabato e già siamo in viaggio verso Scuol bassa Engadina. Lasciata l'auto partiamo in direzione S-Charl su strada asfaltata e poi sterrata. Ambiente fiabesco, S-Charl è una cartolina. Da qui prendiamo la forestale per l'Alp Sesvenna (2098 m) sempre ben pedalabile anche se a tratti faticosa per il fondo ghiaioso.
Ora ci attende il tratto più faticoso, la valle Sesvenna è molto lunga e termina con un canalino di circa 100 m di dislivello molto ripidi. A volte si trova ancora neve, quest'anno invece era già pulito. Lo sforzo fisico è notevole la bike va portata in spalla ma poi quando si arriva al colle il piz Sesvenna appare maestoso con il suo ghiacciaio. Dal colle alla Fourcla Sesvenna (2819 m) sono ancora 200 m di dislivello e bisogna spingere ancora. Dalla Fourcla al lago Sesvenna la discesa è divertente poi però il sentiero verso Sesvennahutte diventa difficle da pedalare. Il rifugio Sesvenna gestito dalla famigia Pobitzer è veramente ben tenuto, pulito, i gestori sono gentili e disponibili e sopratutto hanno la birra alla spina che ne eleva il punteggio a fondo scala !!
La mattina seguente dopo una bella dormita riprendiamo la nostra strada, ancora parecchi km e altre meraviglie ci attendono. Dal Sesvennahutte in pochi minuti arriviamo al passo Slingia e qui si rimane a bocca aperta dalla bellezza del posto. Messe le protezioni ci lanciamo in una divertente e impegnativa discesa facendo slalom tra le mucche al pascolo, fino ad imboccare le meravigliose gole di Uina.
Qui decenni fa venne realizzato un sentiero scavato nella roccia a picco sul torrente Sur. Qualche tratto lo pedaliamo ma uno sbaglio di guida sarebbe fatale quindi invitati anche dai cartelli di divieto accompagnamo la bike e ci gustiamo l'ambiente. Terminate le gole un bellissimo sterrato ci porta a Sur-En attraversando bellissimi pascole e alpeggi. Poi lungo la ciclabile costeggiando il fiume rientriamo a Scuol.
Sono stati due giorni fantastici grazie anche ad un meteo stupendo. 

Hike partners: saldeg, Calimero68


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»