Cima Rossa di Saent 3347 m


Publiziert von cristina , 3. Juli 2012 um 15:39. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Trentino-Südtirol
Tour Datum: 1 Juli 2012
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Strecke:Posteggio Coler (Val di Rabbi)-Cascate-Pra Saent-Rifugio Dorigoni-Bocchette di Saent-Cima Mezzena-Cima Rossa di Saent-ritorno uguale fino a dopo Pra Saent dove abbiamo deviato per Malga Stablasolo.
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Dalla Val di Sole, nei pressi di Terzolas, entrare in Val di Rabbi. Per raggiungere il posteggio (3 euro), prima di arrivare a Bagni di Rabbi prendere la deviazione per Piazzola, la strada pur essendo asfaltata è piuttostro stretta e passa in mezzo al paesino. Altrimenti dopo Bagni di Rabbi c'è un ampio posteggio gratuito, calcolare una mezz'oretta in più di strada, metà asfaltata e metà sterrata.
Kartennummer:Parco Nazionale dello Stelvio - Settore Trentino 1:25.000

Dopo le poche ore di sonno di ieri ma anche del resto della settimana oggi staremo nei paraggi andando in Val di Rabbi, e se il paradiso esiste potrebbe assomigliare a questa valle. Ogni volta che la vedo, in qualsiasi stagione e con qualsiasi tempo, mi affascina e mi è sempre difficile tornare a valle. I colori, i suoni, i profumi mi catturano e tornando a valle è un continuo voltarsi indietro...
 
Andremo così a salutare gli amici del rifugio Dorigoni e vedremo se riusciremo a salire almeno fino alle Bocchette di Saent, neve non dovrebbe essercene molta ma bisogna vedere come reagiranno le gambe…
 
Lasciamo la macchina al posteggio del Coler e prendiamo il sentiero diretto per salire al rifugio Dorigoni anche perché rimane sempre nei pressi del torrente Rabbies per cui dovrebbe essere più fresco.
 
Al rifugio tiriamo diritto e poco dopo raggiungiamo il bivio per le Bocchette di Saent. La giornata di ieri si fa sentire, manteniamo un passo tranquillo e passiamo i vari step che ci separano dalla vedretta del Careser. Ormai la conosciamo quasi a memoria, prato, canalino, nevaietto, primo risalto, traverso e rampetta che se trovi neve non è simpatico, dorsale, strappetto e finalmente ultimo traverso per le Bocchette di Saent, sotto di noi la vedretta del Careser in lento e progressivo declino.
 
Già essere arrivati fino a qui potrebbe essere sufficiente ma la cima e poco più alta del passo. Il cartello indica 3.208 (forse quando c'era la neve!), in realtà siamo a 3.121 m. Prendiamo la traccia che sale a cima Mezzena che si raggiunge velocemente, il guaio è che dopo si perde quota. Il dislivello mancante non dovrebbe essere molto ma sembra così lontana e con tanti dossetti davanti…Alterniamo tratti camminabili a tratti dove bisogna utilizzare anche le mani, niente di difficile ma bisogna fare attenzione a non muovere troppo le pietre, cercando di individuare gli ometti che indicano la via migliore da seguire. Alla fine un po’ per il tipo di terreno, un po’ per la stanchezza ci impieghiamo ancora un’oretta per arrivare in cima. Ci accorgiamo poi che tra vari su e giù, dal passo sono ancora 300 m, mi era sembrato che non fosse poi così vicina!
 
Seguendo lo stesso percorso torniamo al rifugio Dorigoni dove come previsto ci fermeremo parecchio. In fondo ci si vede solo 2-3 volte l’anno per cui di cose da raccontarsi ce ne sono parecchie. Oggi poi tra l’ora ormai tarda e la partita in serata non c’è quasi più nessuno qui. Così non essendo disturbati parliamo, parliamo, parliamo e sono le 17,00 passate quando cominciamo a scendere. Arriviamo al posteggio alle 19,30 circa e benediciamo il fatto di aver portato la macchina fino al Coler e non averla lasciata a Bagni di Rabbi come facciamo di solito per evitare il giro assurdo per raggiungere il posteggio.
 
Come previsto il rientro va via liscio anche se devo dire che mi aspettavo meno macchine in autostrada.
 
DATI GPS
Dislivello 2147 m e 24,0 km
 

Tourengänger: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen

T3 L
27 Jul 13
Cima Rossa di Saent 3347 m · cristina
T3+
T3+
16 Jul 16
Poker + 1 o + 3? · cristina
T3+ L
T3+
29 Jul 17
Cima Careser 3189 m · cristina

Kommentare (4)


Kommentar hinzufügen

Daniele hat gesagt: Compliments
Gesendet am 3. Juli 2012 um 16:35
4000 e ciccia metri in 2 gg!!!!!
2 pazzi scatenati in giro per il TAA...
Complimenti!

lebowski hat gesagt:
Gesendet am 4. Juli 2012 um 08:41
mi unisco ai complimenti...da applauso!

ciao

cristina hat gesagt: Scricchiolii
Gesendet am 4. Juli 2012 um 13:58
Però lunedì scricchiolavamo!

Daniele hat gesagt: RE:Scricchiolii
Gesendet am 4. Juli 2012 um 14:38
Eccheccacchio! Vorrei anche vedere... Bravi sì, ma mica bionici!


Kommentar hinzufügen»