Tramonto con luna piena sulla sommità del Triangolo Lariano: MONTE SAN PRIMO m.1686


Publiziert von Massimo , 10. Dezember 2011 um 23:32. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Lombardei
Tour Datum: 8 Dezember 2011
Wandern Schwierigkeit: T2 - Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:00
Aufstieg: 900 m
Abstieg: 900 m
Strecke:Sormano ( Via Monte San Primo - Monte Cornet - Alpe Spessola - Alpe Terrabiotta - Monte Ponciv - Cima del Costone - Monte San Primo - Alpe di Terrabiotta - Alpe Spessola - Colama del Bosco - Sormano
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Oltreppassare l'abitato di Sormano e circa dopo un Km dalla svolta per La Colma di Sormano - Pian del Tivano sulla dx si trova la via San Primo; dopo averla imboccata si parcheggia l'auto ai bordi della strada

Oggi ho a disposizione solo il pomeriggio e mi accordo con Mauro per fare un giretto in zona; la scelta ricade sul San Primo dove sono sicuro assisteremo a dei panorami eccezionali e non avremo nessun tipo di problema a scendere col buio.
All’ultimo istante si aggiungono Beppe P. e William; l’idea iniziale era quella di partire dalla Colma ma salendo propongo agli amici di lasciare la macchina a Sormano dove parte un sentiero che si collegherà all’itinerario principale alla Colma del Bosco, cosi facendo non allungheremo di molto il nostro percorso ma faremo quasi 300m. in più di dislivello e ci risparmieremo tra andata e ritorno quasi mezz’ora di macchina.
Alle 14.30 siamo appena sopra l’abitato di Sormano in Via San Primo dove lasciamo l’auto e iniziamo il nostro cammino; il primo tratto è un’ampia carrareccia che si snoda a mezza costa nel bosco, dopo neanche 30’ di cammino lasciamo il sentiero Principale e deviamo sulla dx seguendo il sentiero della Crocetta che ci porta sulla cresta che divide la vallata di Sormano con quella che sale al Ghisallo, il panorama si fa molto più interessante e si ha un’ampia visuale verso i Corni, il Cornizzolo e l’abitato di Lasnigo. Proseguiamo per creste nella direzione dell’Alpe Spessola passando per il Monte Corner o Gerbal, giunti all’Alpe saliamo al Terrabiotta imboccando un sentiero che sale diretto con pendenze molto elevate. Oltrepassato il Terrabiotta proseguiamo per creste e dopo aver superato il Monte Ponciv e la Cima del Costone alle 16.40 raggiungiamo la vetta del San Primo assistendo ad un  magnifico tramonto e all’alzarsi di una splendida luna quasi piena. Ci dilunghiamo un po in cima visto che il panorama è di tutto rispetto e non fa per nulla freddo……… di certo le temperature e l’ambiente circostante non è da 8 dicembre.
Poco dopo le 17.00 iniziamo la nostra discesa che avviene sul percorso tradizionale passando per l’Alpe Terrabiotta, l’Alpe Spessola e giunti alla Colma del Bosco prendiamo la sx seguendo le indicazioni per Sormano che viene segnalata ad 1 ora e 20’ di marcia, io tranquillizzo gli altri dicendo loro che al massimo in 40’ saremo di nuovo alle auto.
Scendendo a passo abbastanza spedito dopo poco più di trenta minuti per le 18.50 siamo di ritorno all’auto non dopo aver fatto un incontro nel bosco con un quadrupede non ben definito; credo sia stato un capriolo.
Classico itinerario nel triangolo lariano, con uno sviluppo abbastanza lungo, un discreto dislivello ma senza nessunissima difficoltà tecnica, contornato però da panorami mozzafiato arricchiti da un tramonto con colori bellissimi e l’immancabile luna piena. 

Tourengänger: Massimo, willy74

Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (13)


Kommentar hinzufügen

pm1996 hat gesagt:
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 06:08
Bell' idea quella di partiree dal Sormano piuttosto che dalla Colma.
Bel tramonto e belle !
U

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 23:01
Grazie Paolo,
per la prox del San Primo mi piacerebbe partire da Lezzeno passare dal Colmenacco e per cresta salire in cima............, mi sa che è lunghina.

Ciao
Max

pm1996 hat gesagt: RE:La Lezzeno-San Pimo
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 23:40
si dai...
Sadico !!!
ahahah. Io ci sono !!!
La intitoleremo :
La Lezzeno-San Pimo....

heliS hat gesagt: Bella idea
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 10:16
per una passeggiata pomeridiaNotturna .... e foto davvero belle!
Ciao
S.

Massimo hat gesagt: RE:Bella idea
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 23:04
Grazie Silvia,
quando il tempi sono limitati si cerca di otimizzare le escursioni

Ciao
Max

Barbacan hat gesagt:
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 11:48
Foto fantastiche, bravissimo!

Massimo hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 23:05
Grazie,
ma come al solito è la natura ad offrire questi spettacoli, il trucco sta nel scegliere i tempi giusti

Ciao
Max

gbal hat gesagt: La teoria del MINMAX
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 15:35
Mi pare che in uno dei libri di fantascienza che amavo leggere da ragazzo appariva la teoria del MINMAX. Nel vs. caso si applica come MASSIMA soddisfazione con MINIMO tempo a disposizione. Cosa si vuole di più? (Casualmente poi l'ideatore si chiama MASSIMO :):):)
Bravi

Massimo hat gesagt: RE:La teoria del MINMAX
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 23:08
Grazie Giulio,
anche con poco tempo a disposizione in zona non mancano itinerari molto panoramici fattibili in tutte le stagioni e a qualsiasi ora del giorno.

Ciao
Max

beppe hat gesagt: BELLO
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 18:24
Ciao Max bel giro e foto molto belle complimenti a tutti .
a presto Beppe

Massimo hat gesagt: RE:BELLO
Gesendet am 11. Dezember 2011 um 23:10
Ciao Beppe,
grazie x i complimenti che ricambio anche a voi per tutte le ultime uscite fatte.

A presto
Max

Alberto hat gesagt: Bravo Max!!!!!
Gesendet am 13. Dezember 2011 um 16:54
...unire l'utile (andare in montagna è utile al fisico e allo spirito) al dilettevole (fare foto memorabili)...il monte San Primo è sempre meritevole di un'ascensione...in tutte le stagioni! Ciao e grazie per le belle foto!

Massimo hat gesagt: RE:Bravo Max!!!!!
Gesendet am 14. Dezember 2011 um 23:28
Grazie gratta.......,
la prox sarà con la neve

Ciao
Max


Kommentar hinzufügen»