Klosters-Davos


Publiziert von Anna , 3. Juni 2007 um 20:10.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Prättigau
Tour Datum:31 Mai 2007
Wandern Schwierigkeit: T1 - Wandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-GR 
Zeitbedarf: 3:00
Aufstieg: 400 m
Zufahrt zum Ausgangspunkt:cff logo Kloster
Zufahrt zum Ankunftspunkt:cff logo Davos Platz

Giovedì non era una giornata pensata per passeggiare, il tempo non era un granchè, anche se già migliorato rispetto ai giorni precedenti, ed il nostro compito era quello di sostituire il nostro vecchio aspirapolvere arrivato alla fine e procurarci qualche t-shirt estiva. Ecco perchè la nostra meta era,sebbene a malincuore,  Chur. Il pensiero del lungo viaggio e quello di dover girare per la città ci hanno fatto una piccola ideuccia: e se andassimo invece solo fino a Klosters? A Klosters  ci siamo in pochissimo tempo resi conto  che  non  avremmo  potuto risolvere il nostro problema.  Un  pannello indicatore  del turismo pedestre  ci  ha dato un'idea, quella  di camminare fino a Davos Laret  e poi eventualmente  da li prendere  il treno per Davos Platz, dove si trova qualche centro commerciale.

Inaspettatamente rispetto ai tempi di percorrenza dei treni, Klosters e Davos Laret sono incredibilmente vicini. Una sola ora di marcia attraverso una bella foresta è sufficiente per arrivarci. Malgrado che il marcaggio sia bianco-rosso-bianco, si tratta di un sentiero molto confortabile, a tratti strada forestale, ed il grado di difficoltà è T1.

Vista la facilità del percorso e l'inasspettata vicinanza, a Laret abbiamo deciso di continuare a piedi fino a Davos Platz. La scelta ci ha ripagato. Infatti prima di tutto lungo il percorso si trova il Schwartzsee, un simpaticissimo laghetto, dove Zina ha nuotato attirando l'attenzione delle numerose papere, che non sembravano per niente impaurite dalla nostra presenza.

Poco dopo, siamo arrivati sul bordo del Davosersee dove ci aspettava una bellissima sorpresa. Un pannello indicatore ci avvisava di prendere il cane al guinzaglio. Non si trattava di un'iniziativa anti-isterismo dei turisti sul lungo lago, ma di una vera necessità dovuta alla sorpresa che ci aspettava. Lungo il lago di Davos c'è, infatti, una specie di mini-zoo senza gabbie, dove vivono bellissimi scoiattoli praticamente addomesticati ed uccelli coloratissimi anch'essi abituati alla presenza umana. Gli scoiattoli inseguono la gente domandando di essere nutriti, un cartello indicatore suggerisce anche cosa loro offrire: mele, nocciole, frutta in generale.
Uno scoiattolo si è avvicinato a pochissimi cm. dalla nostra Zina (mai vista una cosa simile) e l'ha guardata l'aria interessata ed anche un po' minacciosa. Un uccello  si voleva posare sulla mano di una bambina.
La cosa ci ha molto impressionato.

A partire da Davos Dorf, che si trova alla fine del lago, attraverso delle strade quasi cittadine siamo arrivati a Davos Platz, dove la vita cittadina ci attendeva.

Purtroppo nessuna foto.... Non era previsto avere qualcosa da raccontare su hikr.

Tourengänger: Anna, Stani™, Zina


Kommentar hinzufügen»