Monte Comana 1215 m e Colmegnone 1383 m


Published by cristina , 24 January 2019, 10h34. Text and phots by the participants

Region: World » Italy » Lombardy
Date of the hike:19 January 2018
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Monte Generoso   I 
Route:Milano-Como. Prendere la statale Regina fino a Brienno. Posteggio all'entrata del paese.

Che oggi non sarebbe stata una bella giornata lo sapevamo ma, sempre fiduciosi nel miglioramento, partiamo da casa con una leggera pioggerella. A Lomazzo nevica…arriviamo al posteggio di Brienno e scendono due gocce per cui copriamo solamente gli zaini e partiamo.

Mentre sbuffiamo sulla ripida scalinata, sentiamo delle voci alle nostre spalle. L’orario mattutino, la giornata non bella e il sentiero tra quelli poco segnalati ci fanno stupire di trovare altri escursionisti e ancora più stupiti rimaniamo quando mi sento chiedere se sono Cristina…sul primo momento cerco di riconoscere la persona pensando a quache CAI con cui siamo usciti, ma la "colpa" è di Hikr. Scambiamo qualche chiacchiera e per un bel tratto rimaniamo a vista.

Mentre saliamo le quattro gocce vengono sostituite da nevischio e poi da bei fiocchi di neve. Con il trio ci siamo un poco allungati ma a tratti ne sentiamo le voci. Ci fermiamo per coprirci e poco dopo ci ricompattiamo approfittando per fare una foto ricordo dell’incontro. Visto la nevicata in corso, cambiamo  i nostri programmi. Continuiamo così la salita in compagnia, dribblando più alberi caduti e giungendo piuttosto infreddoliti a Pian d’Erba e quindi al punto panoramico del Monte Comana. Oggi panorama zero assoluto. Mangiamo velocemente qualcosa. e nei pochi minuti si sosta, mani e piedi si sono congelati. Decidiamo così di proseguire per il rifugio Murelli, noi per cresta però. A questo punto dobbiamo salutarci…alla prossima!

Scendiamo all’alpe Comana e proseguiamo fino al bivio per il Roccolo di Messo dove abbiamo la bella sopresa di trovare la prosecuzione del sentiero delle espressioni. Lo seguiamo fino alla Colma di Binate da dove saliamo al Monte Binate quindi San Bernardo e Colmegnone. Nevica meno ma la visibilità è sempre nulla. Ma soprattutto il freddo non ci abbandona e, nella speranza/certezza, avendo sentito il cane abbaiare, di trovare il rifugio Murelli aperto, scendiamo immediatamente. Invece, a sorpresa, con tanto di cartello sul cancello “APERTO TUTTO L’ANNO”, lo troviamo chiuso.

Il rifugio Bugone non è lontano, con la speranza di trovarlo aperto, ci dirigiamo da quella parte. Fortunatamente incrociamo due motociclisti che, venendo proprio da lì, ci informano che il Bugone è chiuso, per ferie. Loro speravano di trovare il Murelli aperto…invece siamo rimasti tutti con un palmo di naso.

Saliamo quindi alla baita Krinken, dove un minuscolo riparo ci dà la possibilità di mangiare qualcosa.

Scendiamo ora per mulattiera a Monti di Urio e quindi a Urio. Rientro con la Via Verde che collega Moltrasio a Laglio, che però sembra terminare nel lago. I bolli verdi del percorso, ci conducono ad un porticciolo della frazione di Laglio, Sodini, da lì più nulla…abbiamo quindi seguito dapprima la Vecchia Strada Regina e poi purtroppo la Nuova….


Hike partners: cristina, Marco27


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (12)


Post a comment

Camoscio says:
Sent 24 January 2019, 11h00
Bel giro! Ti sei lasciata ispirare dal GIBI? :)

cristina says: RE:
Sent 24 January 2019, 12h10
Il giro inizialmente sarebbe dovuto essere un altro...questo ricalca quello fatto esattamente un paio di anni fa...ma con tempo molto ma molto più bello :-(

GIBI says: RE:
Sent 25 January 2019, 13h17
... perlomeno fino al Pian d'Erba si sta ben riparati nel bosco !

anche io pensavo di poter fare un sentiero tra Carate Urio e Brienno o perlomeno da Laglio però mi sa che bisogna risalire almeno a Torriggia alta !

ciao Giorgio

cristina says: RE:
Sent 25 January 2019, 13h19
Mi sa che hai ragione, con il GPS Marco ha poi visto che c'era un'altra strada più a monte ma si doveva risalire...il mistero rimane su dove finisca veramente la Via Verde, non penso al porticciolo dove siamo finiti noi, eppure l'ultimo bollo arriva lì...

ugo says: RE: via verde
Sent 28 January 2019, 15h05
La Via Verde, per ora, termina al porticciolo di Laglio, accanto alla villa Oleandra di proprieta' di Giorge Clouney e parte ufficialmente da Tosnacco.....volendo si puo' partire da Moltrasio Alta (meglio dall' imbarcadero se si viene da Como in battello) o da Rovenna (sentiero "di sort")

cristina says: RE: via verde
Sent 28 January 2019, 20h26
Allora mi sa che è finita dove siamo arrivati, in un porticciolo, non ricordo se eravamo vicino a George :-)

ugo says: RE: via verde
Sent 29 January 2019, 12h30
Siete arrivati alla villa di George... e non è poco... Ciao e complimenti

cristina says: RE: via verde
Sent 29 January 2019, 13h15
Ma lui non c'era...mannaggia :-(((

gbal says:
Sent 27 January 2019, 17h23
Percorso casalingo? Bello anche lui.
Vabbè il tempo non era al meglio però....

cristina says: RE:
Sent 28 January 2019, 09h34
Ma lo sai no...se si aspetta solo il bel tempo...e poi in montagna si trova il bello sempre

NrcSlv says: Mancati per un giorno
Sent 29 January 2019, 08h10
siamo stati sul Colmegnone il giorno dopo con un meteo decisamente meglio.
Ciao
Enrico e Silvia

cristina says: RE:Mancati per un giorno
Sent 29 January 2019, 11h15
Prima o poi ci becchiamo, un abbraccio


Post a comment»