Monte Cazzola (2330m) - Pizzo Creggio (2310m) (DEVERO)


Publiziert von fabioadx , 13. März 2018 um 16:48.

Region: Welt » Italien » Piemont
Tour Datum:15 Januar 2018
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT3 - Anspruchsvolle Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 4:00

Partiamo decisi con la convinzione di andare verso la punta d'orogna, ma il tempo ci ha fatto cambiare destinazione, comunque sempre molto appagante. Partiamo dunque dal Devero due con le ciaspole ed una con gli sci e risaliamo la pista battuta che porta al monte cazzola, dapprima in mezzo al bosco e poi su spazio più aperto dopo l'Alpe Misanco; dopo 1 ora e mezza circa siamo in vetta al cazzola dove c'è ancora poca gente a causa del nostro anticipo; decidiamo dunque di raggiungere anche la punta d'orogna, quindi scendiamo la parte opposta del cazzola, prestando un poco di attenzione perchè abbastanza ripido e cominciamo la risalita dalla parte opposta fino a che un fronte di aria gelida tormenta e nebbie ci fanno desistere dal nostro obiettivo; stiamo fermi per 10 minuti circa ma non migliora, dunque visto la poca conoscenza sull'ubicazione della cima decido di invertire la rotta e puntare sul comunque sempre vicino Pizzo Creggio che si trova SALENDO in basso a sinistra del cazzola; riseguiamo dunque i nostri passi e dopo avere attraversato il laghetto gelato sotto il cazzola puntiamo a destra fino a raggiungere le pendici del pizzo (piccolo dossetto nevoso) la saliamo in due, la nostra coraggiosa amica ci abbandona, e dopo una breve arrampicatina, da prendere comunque con la giusta cautela siamo in vetta al pizzo creggio da dove ammiriamo degli sciatori che scendono da un canalone ostico del pizzo diei (ho poi saputo più tardi che uno di quei pazzi era un componente di hickr CIOLLY) dopo qualche foto di vetta scendiamo, mangiamo qualche cosa e scendiamo aggirando il cazzola sulla sinistra pen non risalirlo di nuovo, per poi incrociare la pista che porta all'alpe misanco, da qui a breve siamo alla macchina.

Tourengänger: fabioadx


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

jkuks hat gesagt:
Gesendet am 14. März 2018 um 17:55
Bello davvero il Cazzola! Fatto una vita fa in skialp.... Bravo Fabio.

fabioadx hat gesagt:
Gesendet am 14. März 2018 um 20:44
Grazie ;) è una cima classica che merita tantissimo


Kommentar hinzufügen»