Pirchkogel (2828 m) - Skitour


Publiziert von siso Pro , 13. März 2018 um 11:30.

Region: Welt » Österreich » Zentrale Ostalpen » Stubaier Alpen
Tour Datum: 8 März 2018
Ski Schwierigkeit: L
Wegpunkte:
Geo-Tags: A 
Zeitbedarf: 2:00
Aufstieg: 400 m
Abstieg: 830 m
Strecke:Kühtai (2017 m) – Bergstation Kaiserbahn (2447 m) – Bergstation Schwarzmooslift (2420 m) – Targa commemorativa Rudi e Rolf (2534 m) – Pirchkogel (2828 m) – Zum Kaiser Maximilian (2300 m) – Kühtai (2017 m).
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Feldkirch – Tunnel dell’Arlberg – Autostrada A12 – Imst – Oetz – Kühtai.
Unterkunftmöglichkeiten:Alberghi a Kühtai.
Kartennummer:Alpenvereinskarte 31/2 – Stubaier Alpen, Sellrain – 1:25000.

Dopo la forzata interruzione dell’escursione di ieri, causata dalla nebbia, oggi posso concluderla felicemente sotto un cielo terso.

Per la quarta volta raggiungo così l’Hausberg di Kühtai, l’ambita montagna che quest’oggi mi si è concessa con un mantello di 20 cm di neve fresca polverosa.

Parto con il proposito di compiere la traversata fino a Marlstein (Oetz), ma anche questa volta, raggiunta la vetta, deciderò di scendere lungo il versante di salita.

 

Inizio dell’escursione: ore 9:25 dalla stazione a monte della cabinovia Kaiserbahn

Fine dell’escursione: ore 11:20 a Kühtai

Pressione atmosferica alle 9.00: 1015 hPa

Temperatura alla partenza: -1°C

Temperatura all’arrivo: 1°C

Velocità media del vento: 7 km/h

Sorgere del sole: 6.41

Tramonto del sole: 18.13

 

Come d’abitudine, sono tra i primi a salire su una gondola della Kaiserbahn, subito dopo l’apertura dell’impianto, alle nove. La giornata è splendida; il leggero favonio garantisce una visibilità perfetta fino a cime molto lontane.

Non ci sono ancora tracce lungo il percorso che intendo seguire. Saggiamente, non mi precipito, preparo con calma l’attrezzatura, me la prendo comoda. Non passano più di cinque minuti che il primo sci alpinista parte in solitaria, battendo la traccia verso il Pirchkogel.

Grazie John! Si tratta di un amburghese, che raggiungerò proprio all’arrivo in vetta.

Già dalla targa commemorativa Rudi e Rolf, padre e figlio periti sotto una valanga il 30 gennaio 1971, il paesaggio è fiabesco. Mi fermo spesso per scattare delle foto e per ammirare questo meraviglioso pendio attorniato da creste rocciose velate dalla neve. John ha scelto delle traiettorie non troppo ripide, senza tuttavia allungare eccessivamente il percorso: anche lui conosce bene questa montagna.

Dopo un’ora e dieci di salita dalla stazione delle gondole posso affermare Pirchkogel (2828 m) geschafft!

                                              Salita al Pirchkogel (2828 m)

La dorsale che scende verso Marlstein, malgrado qualche zona soffiata dal vento, è invitante. Purtroppo, il mio compagno di vetta vuole divertirsi con una discesa su neve fresca da dove siamo saliti. Stranamente oggi non ci sono ancora altri escursionisti in zona. L’incertezza sul da farsi mi induce ad optare ancora una volta per la via normale; Marlstein può aspettare, prima o poi ci arriverò.

John dimostra di essere un ottimo freerider. Disegna una bellissima serpentina stretta che scende quasi in linea retta verso il Gossenköllesee. Per non far figure, lo lascio allontanare, quindi parto anch’io seguendo più o meno la sua traccia, ma con curve meno regolari. I venti centimetri di neve soffice e l’ottima visibilità mi regalano divertimento e soddisfazione, sdebitandomi per la nebbia incontrata ieri.

 

La montagna di casa di Kühtai oggi mi ha ricompensato per la tenacia e l’ostinazione. Con buone condizioni meteo, questo pendio dà soddisfazione sia ai principianti sia agli sciescursionisti più scafati.

 

Tempo di salita: 1 h 10 min dalla Bergstation Kaiserbahn (2447 m)

Tempo totale: 1 h 55 min

Dislivello in salita: 400 m

Dislivello in discesa: 830 m

Sviluppo complessivo: 5,2 km

Difficoltà: PD

Coordinate Pirchkogel: 47° 13′ 55″ N, 10° 59′ 56″ O

LWD (Lawinenwarndienst Tirol): 2/3 (moderato/marcato al di sopra dei 2200 m)

Copertura della rete cellulare: T-Mobile A buona.

Libro di vetta: no.

Tourengänger: siso


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentar hinzufügen»