Monte Zucchero


Publiziert von Poge Pro , 25. September 2017 um 18:12.

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:30 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   Gruppo Monte Zucchero   Gruppo Poncione Piancascia   Gruppo Pizzo delle Pecore 
Aufstieg: 2120 m
Strecke:31,0 km a/r
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Frasco, Val Verzasca (Locarno). Alcuni parcheggi non a pagamento di fronte ad un vecchio albergo.

Il Monte Zucchero è un montagnone della Val Verzasca e la sua ascesa non presenta particolari difficoltà. Nel mio primo approccio alla ricerca di informazioni sulla via di salita, scopro la possibilità di salirlo da due versanti diversi e, come spesso accade, nel dubbio sul quale scegliere decido di provarli tutti e due ... ovviamente uno in salita e l'altro in discesa ... peccato che il raggiungimento dei rispettivi punti di partenza/arrivo comporti un discreto spostamento chilometrico ...

Lascio la macchina a Frasco, una sorta "via di mezzo" del tratto tra Brione e Sonogno, indeciso se percorrerlo all'andata o al ritorno. Appena dopo il parcheggio attraverso il torrente e seguo una mulattiera fino a Sonogno dove leggo le tempistiche stimate per il Monte Zucchero. Nonostante capiti spesso di far percorsi lunghi, leggere certe cifre fa sempre una certa impressione: il Monte Zucchero è dato a 5:15 ore ... e sono già in cammino da mezz'ora ... speriamo di metterci un po' meno.

Si continua a camminare lungamente in falso piano fino a Fraced, transitando anche da una specie di mostra fotografica all'aperto e da una piacevole cascata. Poi finalmente il sentiero inizia a guadagnare quota e grazie ai cartelli ai bivi si sale senza problemi. L'unico problema è il meteo non previsto (almeno credo): nuvole basse coprono la visuale dai 2400/2500 in sù e oggi ciò mi farà perdere un po' di entusiasmo, infatti tornerò a casa non completamente soddifatto di questa vetta ... ma dopottutto su tanti percorsi effettuati per forza di cose qualcuno dovrà pur occupare il posto più in basso di una ipotetica classifica.

Il sentiero prosegue regolarmente la sua salita, supero un breve passaggio in cui metter giù le mani e poco dopo mi ritrovo alla Bocchetta di Mugaia. Svolta a destra e seguo la dorsale sempre ottimamente bollata che mi porta in vetta. Ampia pausa in vetta e poi, tornato alla Bocchetta, seguo le indicazioni per il Rifugio Sambuco e poi per la Capanna Osola, riuscendo a non farmi ingannare da un cartello (verso quota 1820) ma prendendo (a sinistra) il sentiero più diretto.

Lasciata la Capanna inizia la lunghissima discesa a Brione, parzialmente allietata da un primo bellissimo tratto nel bosco e poi verso metà valle dalle numerose e invitanti pozze di acqua limpida ... ma raggiungere il paese è faticoso e devo metterci testa. Ora da Brione resta "soltanto" il rientro alla macchina che per fortuna comporterà meno asfalto del previsto. Infatti all'altezza del ponte sul Verzasca, (dove parte il percorso per il Poncione d'Alnasca), imbocco il sentiero/mulattiera dedicato alle mountain-bike che permette di tornare quasi fino a Frasco ancora in un bell'ambiente.

Tourengänger: Poge


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (15)


Kommentar hinzufügen

danicomo hat gesagt:
Gesendet am 25. September 2017 um 18:44
Conoscendo le zone direi... un "girone dantesco"!
E hai pure perso tempo a guardar le foto della mostra....

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 25. September 2017 um 20:58
Il tracciato non presenta difficoltà ... la lunghezza si!

Visto che i panorami non potevo guardarli ... ho osservato altro ... le foto della mostra per esempio ... anche se poi non è che si "perda" tanto tempo.
A.

Simone86 hat gesagt:
Gesendet am 25. September 2017 um 23:06
Bellissimo, praticamente il giro contrario lo feci un anno fa! Complimentoni, un giro che da soddisfazione e permette (meteo clemente, ahinoi) di ammirare paesaggi e scorci indimenticabili.

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:34
Si, un bel girone ... anche se questa giornata non me la sono goduta in pieno ... probabilmente colpa del meteo che ha reso tutto un po' "piatto".
A.

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 26. September 2017 um 07:39
quando si dice "prenderla larga" ! bravo, è il tipo di giro che mi piace (e per cui tutti mi prendono in giro...). Ciao Benedetto

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:37
Mi piace compiere giri ad anello e a volte per riuscire a "imbastirli" bisogna metterci ... gamba e un pizzico di follia!
Ciao.
A.

martynred hat gesagt:
Gesendet am 26. September 2017 um 07:47
Bel giro! Grande Poge!!!!

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:44
Grazie mille!
Ad aver avuto più tempo bisognava mettere in conto un tuffo in una delle numerose pozze d'acqua limpida ...
A.

Menek hat gesagt:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:03
Esagerato!!!

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:39
Ogni tanto bisogna farlo ... fa bene allo spirito ... un po' meno alle ginocchia!
A.

P.S.: riesci mai a liberarti il mercoledì per fare un giretto insieme?

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:48
Ma certo caro Andy, è un onore il tuo invito... ma sapi che io non ho ne la tua forza ne il tuo passo, sappiti regolare! :)))
Aspetto una tua chiamata.
Ciaooo

blepori Pro hat gesagt:
Gesendet am 26. September 2017 um 11:44
ciao, come sai sono anch'io un inventore di anelloni belli larghi.

mercoledì è complicato per me, tranne per una cosa veloce in serata (ma ormai fa' buio presto), week-end è senz'altro meglio, farebbe molto piacere anche a me.
Benedetto

Simone86 hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 13:50
quando organizzate l'anellone in questione, se le difficoltà non vanno oltre il T4, fate un fischio!

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 26. September 2017 um 18:05
Grande giro Andrea ... complimenti, questo si che è vivere la Verzasca !

... sono poi io il primo quando faccio certi giri a non farlo mai, però si potrebbe ogni tanto anche pensare di usarlo il comodo Postale !

ciao Giorgio

Poge Pro hat gesagt: RE:
Gesendet am 26. September 2017 um 18:20
Qualche volta mi è capitato di utilizzare l'autobus.
Ma questa volta ho preferito farlo a piedi.
A.


Kommentar hinzufügen»