Martschenspitz / Pizzo Stella (m.2688)


Publiziert von Poncione , 17. August 2017 um 19:18. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Locarnese
Tour Datum:14 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: CH-TI   I   Gruppo Pizzo Quadro   Gruppo Pizzo Biela 
Zeitbedarf: 7:30
Aufstieg: 1200 m
Abstieg: 1200 m
Unterkunftmöglichkeiten:Capanna Grossalp, Bivacco Bann (privato - solo in casi d'emergenza)

Vigilia di Ferragosto con meteo non particolarmente esaltante, ma neanche bagnato... si decide di salire al Martschenspitz nella Valle di Bosco Gurin, sperando in un tempo clemente.
 Da Bosco Gurin, in tutta calma, saliamo nel rado bosco in direzione di Bann e del suo bel bivacco (due cuccette: usufruibile solo in casi d'emergenza), dove facciamo una pausa per ordinare un po' le idee visto che la nostra meta - ben visibile alla partenza già dal parcheggio - ha deciso di farsi avvolgere dalle nuvole. Intenzionati a salire dalla cresta NE, che presenta qualche difficoltà sul percorso - come da relazione di Morgan - decidiamo di stare invece più bassi, abbandonando la via per l'Hendar Furggu ed aggirando a E per ganne e blocchi, dapprima in falsopiano quindi in salita, che si fa gradualmente più erta e ripida, ma mai troppo impegnativa nonostante la visibilità davvero scarsa. Troviamo un paio d'ometti e ne prepariamo altrettanti, ma la via è comunque abbastanza evidente, finchè nella parte alta ne troviamo altri, pure molto grossi, poco prima di incrociare la cresta che avremmo voluto percorrere. Da lì in breve, con un ultimo strappetto, si è in vetta, arredata da un ometto, una croce e un'antenna, i quali saranno il nostro unico "panorama": visto che non fa freddo mangiamo qui, quindi ripartiamo, facendo un minimo d'attenzione nella prima parte, abbastanza scivolosa. Seguiamo gli ometti, portandoci sulla cresta E, che seguiremo fedelmente senza rifare il percorso dell'andata, tramite una bella ganna e poi prati gradualmente sempre più ripidi, che ci portano intorno alla quota m.2200. Vediamo qualche decina di metri sotto il sentiero marcato per la Capanna Grossalp, che intendiamo raggiungere e ora ben visibile, ma restiamo più alti con sentieri di capre e tracce che con lievi saliscendi ci portano sul sentiero proveniente dal Guriner Furggu e, in breve, al rifugio. Dopo una piacevole bevuta ripartiamo alla volta di Bosco Gurin, raggiunta su agevole e bel sentiero.
 Peccato davvero non aver potuto godere del panorama, sicuramente magnifico, di questa cima... vorrà dire che torneremo da queste parti, perchè la zona merita davvero. Grazie ad Ale, Elena e Giampiero per la compagnia. Avanti così.

froloccone

Peccato per la nebbia ma già aver evitato la pioggia è stato comunque positivo.
Ci saranno sicuramente altre occasioni per godere del panorama di queste cime.........
Grazie ai compagni per aver condiviso l'ennesima avventura.

giansa
Una cima che avevamo da tempo in programma, purtroppo non in queste condizioni.
Panorama inesistente, ma ottima esperienza su come trovare le vie di salita e discesa nella nebbia sotto la guida esperta di Ale ed Emiliano, che ringraziamo anche per la simpatica compagnia.

Tourengänger: Poncione, froloccone, Giansa


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (8)


Kommentar hinzufügen

igor hat gesagt:
Gesendet am 17. August 2017 um 19:33
Bravi bellissima cima che rifarei ancora ! Ciaooo

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 17. August 2017 um 19:48
Bellissimo ambiente... peccato solo per il panorama.
Ciao

tignoelino hat gesagt:
Gesendet am 17. August 2017 um 23:38
il paradiso della nebbia: di rado l' ho trovata spazzata. comunque, gran bella vetta, bravi, Soci.
roby

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2017 um 22:21
Molto bella, Robi... peccato davvero per i mancati panorami, ma in estate si sa che i cumuli sono frequenti un po' ovunque.
Ciao

Amadeus hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2017 um 08:30
Bravi ragazzi, sempre sul "pezzo"

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2017 um 22:23
Grazie Alex, anche in giornate così la montagna sa regalare bei momenti.
Ciao

Menek hat gesagt:
Gesendet am 18. August 2017 um 18:04
...quindi ganne... Tooop! :)))

Poncione hat gesagt: RE:
Gesendet am 18. August 2017 um 22:24
E' stato l'aspetto - almeno per me - più positivo della giornata... un vero parco divertimenti. :)
Ciao Dome


Kommentar hinzufügen»