Nockspitz (3009 mt) e Vedretta di Vallelunga...benedetti da Pio XI.


Publiziert von Menek , 11. August 2017 um 16:19. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Italien » Trentino-Südtirol
Tour Datum: 4 August 2017
Wandern Schwierigkeit: T3 - anspruchsvolles Bergwandern
Wegpunkte:
Geo-Tags: I 
Zeitbedarf: 6:15
Aufstieg: 1370 m
Abstieg: 1370 m
Strecke:Su e giù per la Vallelunga, di Km 16,400
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Resia/Reschen- Melago/Melag. Buona possibilità di parcheggio gratuito.
Kartennummer:Tabacco Alta Val Venosta

Per questo ultimo giorno di ferie abbiamo scelto di restare in Vallelunga, valle che ci ha fatto una bella impressione in quanto ha molti fattibili 3000 e perché è assolutamente una valle un po snobbata, la salita al Nockspitz conclude una settimana di belle escursioni.

Partiamo da Melago alle 8, non prestissimo, ma la temperatura è gradevole, seguendo le indicazioni poste sulla palina ci incamminiamo seguendo il sentiero N°3. A differenza da ciò che dice la cartina Tabacco ad un certo punto bisogna deviare per il sentiero 3a che si innalza abbastanza gradualmente.

Teniamo un passo “umano”, di fretta non ne abbiamo, entrati nel vallone chiamato Falgin proseguiamo sino ad un grande masso dove a pennello è stato impresso a chiare lettere in che direzione ora bisogna andare.

Si continua a camminare senza troppo impegno per una decina di minuti, poi, all’improvviso, ecco che la traccia s’impenna brutalmente, su terreno detritico e con un paio di brevi passaggi esposti, fatti i quasi 200 di dislivello ora non ci rimane che una facile cresta sino a giungere alla croce sommitale, che ci godiamo per 1h in maniera solitaria. 2h45.

Ovviamente sotto un sole che spacca le pietre non si può stare molto, neanche se ti spalmi tutto il tubetto di crema protettiva, così decidiamo di scendere di nuovo a Melago ripercorrendo a ritroso il sentiero di salita, ma una volta intercettata la palina poli direzionale decidiamo per una capatina allo storico Rifugio Pio XI. Cerchiamo un punto dove sia possibile attraversare il torrente, l’acqua scende copiosa tanto da aver rotto un ponticello, risolto il problema ora prendiamo il sentiero 1b che con un paio di lunghi traversi ci accompagna al Rifugio oggi neanche troppo affollato. Qua mi faccio tentare da un bel piatto di minestrone, che ovviamente ho “colpito ed affondato”.

Ma arrivati qua non siamo ancora contenti, la presenza della vicina Vedretta è una tentazione che non si può far cadere nel vuoto, discesi verso la Morena abbiamo costeggiato il torrente (Rio Carlino) portandoci così sin dove è stato possibile avvicinarsi. A dir la verità ho provato ad avvicinarmi ulteriormente, ma nel tentativo di costeggiare sulla sinistra un muro di ghiaccio una scarica di detriti caduta davanti ai miei piedi mi ha fatto desistere di fare ulteriori passi in avanti.

 Dopo una serie di scatti fotografici ora si ritorna a Melago, senza passare di nuovo per il rifugio; seguiamo invece il sentiero che si addentra nella bellissima Morena lasciata dal ritiro del ghiacciaio, affrontato un paio di zone un po esposte e una semplice cresta il resto della discesa si svolge assolutamente in maniera piacevole sino al parcheggio di Melago. Fine dei giochi. Grazie Val Venosta.

Nota 1): Come da descrizione la salita al Nockspitz non è complicata, solo un paio di passaggi un po esposti e un ripido strappo T3 (EE), per il resto con un po di prudenza si completa il bel giro T2/T2+(E). Assolutamente da fare il bel sentiero “didattico” che scende nella Morena.
 

Nota 2): Vedretta…
 

VEDRETTA.

La cima non mi basta e faccio ‘na  doppietta,

infilo la morena che da lontano sembra stretta,

di tempo ce ne vuole e controllo la lancetta.

Vedretta,

se cado nel torrente mi mettono in vignetta,

il ghiaccio si ritira e mostra la cunetta,

sassoni accatastati nascondon la zolletta.

Vedretta,

le ferie son finite ed alzo la coppetta,

preparo i miei vestiti per fare ‘na cenetta,

i prezzi sono alti e sono già in bolletta.

Al mare io non vado e ci metto ‘na crocetta, e in fondo mi domando: chi sfida la Vedretta?

 

A la prochaine!      Menek,Rosa



 

                                                                                  

 

 


Tourengänger: Menek, rossa


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (14)


Kommentar hinzufügen

Angelo & Ele hat gesagt:
Gesendet am 11. August 2017 um 16:53
Ormai sarete già a casina ma credo che questa vostra bella vacanza, in quei stupendi luoghi, ve la porterete nel cuore per tanto tempo...

Cari saluti a Voi...

Angelo

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. August 2017 um 18:00
Credo proprio di si... l'alta Val Venosta mi ha sorpreso in maniera positiva.
Un abbraccio a Voi
Menek

ralphmalph hat gesagt:
Gesendet am 11. August 2017 um 18:44
Che super vacanza e che bella collezione di "3000" !!!
Complimenti a te e Rosa!!!
Ciaooo

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. August 2017 um 18:46
Devo dire che ce la siamo spassata per bene...e volendo si poteva far di meglio. Thank's Graziano.
Menek

grandemago hat gesagt: RE:
Gesendet am 11. August 2017 um 22:12
Son posti dove ci ho lasciato un pezzo di cuore... e la famiglia Brambilla in vacanza, mentre io... qui, a casa, solo come un pirla!

Ciao carissimo
Aldo

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. August 2017 um 12:02
Dai Aldo, ti riprenderai presto. Ti aspettiamo. Vogliamo i tuoi bellissimi report con le solite belle foto a corredo.
Un abbraccio, e, bei posti davvero quelli.
Menek

georgb Pro hat gesagt: 10 metri che ti fanno felice
Gesendet am 12. August 2017 um 10:24
Che numero magico quel 3000!? È adesso avanti per i 4000 ;-)

Menek hat gesagt: RE:10 metri che ti fanno felice
Gesendet am 14. August 2017 um 12:03
Mi accompagnerai tu,ancora una volta, su un 4000??? :)))
Dai amico Georg. :)))
Menek

georgb Pro hat gesagt:
Gesendet am 14. August 2017 um 13:59
In Val Pusteria ci sono solo i piccoli 3000 ;-)

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. August 2017 um 14:26
Partiremo per vette sconosciute... :))))

Poncione hat gesagt:
Gesendet am 13. August 2017 um 17:04
Direi che abbiate fatto una bella collezione di "over 3000" e visto posti splendidi. Bravissimi Dome e Rosa.
Ciao

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. August 2017 um 12:04
Vero Emi, grandi salite e posti splendidi. Adesso sono ai piedi del Maddalena... :))))))))))))
Menek

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 14. August 2017 um 15:39
Quando ho letto " Vallelunga " ho subito pensato ad una rimpatriata al noto circuito Romano in compagnia del buon Amadeus ... invece ecco qua un altro bel 3000 !

complimenti Dome non ne sbagliate una !

Giorgio

Menek hat gesagt: RE:
Gesendet am 14. August 2017 um 18:12
Lo sapevo...vallelunga...e i tuoi bolidi? :)))
Ciao Gio
Menek


Kommentar hinzufügen»