Cima de la Bedoleta - 2626 m


Publiziert von irgi99 , 16. Februar 2017 um 16:23.

Region: Welt » Schweiz » Graubünden » Misox
Tour Datum: 6 Juli 2016
Wandern Schwierigkeit: T4- - Alpinwandern
Klettern Schwierigkeit: I (UIAA-Skala)
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Arbeola-Molera   CH-GR 
Zeitbedarf: 7:45
Aufstieg: 1425 m
Abstieg: 1440 m
Strecke:14.14 km
Zufahrt zum Ausgangspunkt:Dall´autostrada Chiasso-Lugano-S. Bernardino, uscire a Grono e seguire le indicazioni per la Val Calanca. Risalire l´intera valle fin poco dopo l´abitato di Valbella, dove termina la strada (sbarra). Possibilità di parcheggio nell´ampio spiazzo sulla destra.
Kartennummer:CARTA NAZIONALE DELLA SVIZZERA N. 1274 Mesocco 1:25000

La Cima de la Bedoleta è una slanciata piramide sita nella selvaggia ed affascinante Val Calanca. Essa, insieme al vicino Piz Pian Grand (riconoscibile per l´alta antenna sulla sua sommità), si trova proprio sulla perpendicolare del Rifugio Pian Grand, una delle tappe della traversata della Val Calanca, la quale inizia presso il paese di S. Bernardino (o dall´omonimo Passo) e termina presso l´abitato di S. Maria. L´ascensione a questa vetta, di per sé, non presenta difficoltà tecniche, tuttavia bisogna tener presente del lungo sviluppo abbinato al dislivello non da sottovalutare.

Dal parcheggio, tornare indietro per qualche metro fino ad un sentiero segnalato che scende, per circa 50m, fino ad un ponte sul fiume Calancasca (q. 1322 m). Ora, il sentiero inizia a salire, abbastanza ripido, addentrandosi nella poco frequentata Val Largè. Dopo poco meno di un´ora di cammino si incontra una baita isolata, il Cascinot (q. 1614 m). Dal Cascinot il sentiero prosegue piuttosto pianeggiante fino ad incontrare dei cartelli indicatori, quindi continuare in direzione Alp de Trescolmen. Presso la (q. 1810 m circa) il sentiero attraversa il Rià Campalesc e prosegue, dopo aver riattraversata ancora una volta il torrente, fino all´ampio pianoro dove sorge l´Alp de Trescolmen (q. 2020 m e 2,15h dalla partenza). Dall´Alpe, seguire le indicazioni per il Rifugio Pian Grand. Il sentiero, segnalato, risale il vallone, portandosi alle pendici di un ripido risalto roccioso, al vertice del quale si trova il Passo W dell´Alta Burasca (o Cresta de la Bedoleta). Il sentiero che conduce alla Bocchetta è ripido e sdrucciolevole. Alcuni tratti sono stati attrezzati con catene per agevolarne il passaggio, altri, invece, richiedono l´aiuto delle mani. Giunti al Passo (q. 2513 m e 3,40h dalla partenza) la piramide della Bedoleta è ben visibile. Dalla Bocchetta, abbandonare il sentiero segnato che conduce al Rifugio Pian Grand, quindi svoltare decisamente a sinistra. Senza perder quota, attraversare la ripida pietraia, transitando ben sotto il filo di cresta, fino a portarsi alla base della vetta. Da qui, dopo aver superato una solida placca rocciosa, tenendosi, questa volta, sul filo di cresta a tratti esposto, per ripidi pendii erbosi e roccette, si perviene, infine alla panoramicissima e piccola cupola sommitale de la Bedoleta (30 minuti circa dal Passo ).

con Adriano, Carlo, Gianni, Giuseppe ed Eugenio.

Tourengänger: irgi99


Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (2)


Kommentar hinzufügen

giorgio59m hat gesagt:
Gesendet am 16. Februar 2017 um 17:54
Davvero bella e soprattuto selvaggia come piace a noi.
La metto in lista.
Grazie

irgi99 hat gesagt: RE:
Gesendet am 16. Februar 2017 um 20:43
Sì! Davvero proprio poco frequentata! Direi che fai benissimo a metterla in lista! ;)
Irene


Kommentar hinzufügen»