Alta Burasca (2634) dalla Val Calanca


Published by beppe , 15 September 2019, 17h50. Text and phots by the participants

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:14 September 2019
Hiking grading: T4- - High-level Alpine hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Arbeola-Molera   CH-GR 
Time: 7:30
Height gain: 1700 m 5576 ft.
Height loss: 1700 m 5576 ft.
Route:Km.16.5
Access to start point:Autostrada A13 Uscita Roveredo, strada cantonale fino a Grono, strada cantonale Val Calanca fino a Rossa e poi deviazione per Valbella. Fino a Rossa la strada è a due corsie, da Rossa a Valbella la strada si restringe ad una corsia.

Francesco
 Da Valbella: Si prosegue fino al parcheggio sulla dx,venti metri prima  c’è un sentiero segnalato che scende al ponte di (q. 1297 m) sul torrente Calancasca. Attraversato il ponte  ci si addentra in Val Largè, sulla destra orografica di questa valle selvaggia, dai fianchi molto ripidi.
Circa 1 km dopo Cascinot (q. 1614 m) si guada il Rià de Campalesc, con qualche problema se c’è molta acqua. Il sentiero segnalato prosegue quindi sulla sinistra orografica.
 A circa (q. 1928 m) si attraversa di nuovo il torrente, questa volta più facilmente e poco sopra si raggiungono i bellissimi pianori dell’Alp de Trescolmen (q. 2015 m).
 I segnali proseguono nella piana pascoliva di fianco all’alpe ed infine, verso E, conducono all’ampia sella della Bocchetta de Trescolmen (q. 2161 m).
 Da questo valico, oppure da poco prima, si abbandonano i segnali e si sale facilmente su libero sentiero verso N, su pendii erbosi, e si arriva alla pozza di (q. 2337 m). Qui inizia un lungo terrazzamento inclinato, che si trova sopra la fascia rocciosa che racchiude a NE  l’Alp de Trescolmen.

Al termine di questo terrazzo si entra nell’avvallamento tra il Piz de Trescolmen e l’Alta Burasca. Beppe aggira a sinistra, io e Claudio saliamo da dx il ripido risalto di rocce ed erba, traversando in obliquo per un centinaio di metri. Poi si prosegue al centro dell’avvallamento.
 Un ripido pendio detritico conduce infine al Passo E dell’Alta Burasca (q. 2557  che si trova alla base della cresta E dell’Alta Burasca.(questa è un'altra gita)
Volgendo ora a sinistra si risale la larga cresta di facili rocce ed erba e si arriva in vetta senza difficoltà.

Dopo una lunga pausa in vetta scendiamo a  ritroso fino al Lago Trescolmen e da qui ci alziamo fino alla bocchetta del Buscenel per poi girare a Dx sul lungo e ripido pendio della spalla NW, dov'è situata l'alp de Largè e che in 15 minuti  conduce all’Alpe Cascinot,con la sua bella fontana di acqua freschissima.

Costeggiando il ria da Campalesc,dopo quasi 8 ore di cammino rientriamo a Valbella, alle ore -17:30.
Bella e lunga gita in ambiente  selvaggio e a tratti esposto a nord,attenzione a tutto ciò ch'è bagnato.

beppe Oggi con Francesco e Claudio torno con piacere in Val Calanca per salire all'Alta Burasca.
Escursione in ambiente selvaggio con una vista fantastica dalla vetta e passando dalllo stupendo Lagh de Trescolmen .
Un grazie a Francesco e Claudio per la piacevole compagnia.
 

Hike partners: beppe, Francesco


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Comments (2)


Post a comment

GIBI says:
Sent 16 September 2019, 13h26
Sempre bellissima la zona del Trescolmen e complimenti per aver fatto la Cima de l'Alta Burasca, io sulla cresta ci sono arrivato due volte provenendo da San Bernardino ma poi dovendo sempre scendere fino a Mesocco e non conoscendo la difficoltà della vetta ho dovuto forzatamente centellinare le forze !

ciao Giorgio

beppe says: RE:
Sent 16 September 2019, 14h18
Ciao Giorgio merita di salirci e anche il Trescolmen sembra fattibile


Post a comment»