Pian D'Alpe ( 1764 ) inedito anello da Rampèda.


Publiziert von Francesco , 7. Februar 2017 um 13:44. Text und Fotos von den Tourengängern

Region: Welt » Schweiz » Tessin » Bellinzonese
Tour Datum: 5 Februar 2017
Wandern Schwierigkeit: T3+ - anspruchsvolles Bergwandern
Schneeshuhtouren Schwierigkeit: WT2 - Schneeschuhwanderung
Wegpunkte:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo Molare   CH-TI 
Zeitbedarf: 7:00
Aufstieg: 1450 m
Abstieg: 1460 m
Strecke:a\r km 18,56:

Francesco  Finalmente la vera neve è arrivata, e anche a basse quote.
Le previsioni non sono eccellenti, anzi, direi brutte.....ma noi si va comunque! Io adoro qs genere di gite, fino al punto da poterla catalogare come..."la Gita perfetta"!

Ci sono tutti gli ingredienti: dislivello (1450m), km (18,50, di cui gli ultimi 3 percorsi in auto ), una bella capanna per accendere il fuoco e scaldarsi, ottima compagnia ,non per ultimo, lei, la tanto desiderata signora di bianco vestita che ci ha accompagnati fino al calar della sera!
Bello, proprio bello !!!!

Lasciata l'auto nel piccolo nucleo di Rampèda (480m), il sentiero s'inerpica in modo sostenuto, tra i diversi alpeggi riadattati o abbandonati trovati lungo il percorso.
La prima neve la troviamo a quota 1100, ma proseguiamo senza ciaspole fino a Pozzo di Fuori; da lì in poi: una favola invernale!
......Mai come oggi  i miei amici  Zar e paolo ...mi son mancati: con loro, grandi battitori ,avrei condiviso volentieri la traccia da battere. Xchè comunque la neve immacolata ha il suo prezzo (!)

La capanna è tutta per noi. La temperatura interna è sotto lo zero termico.
Acceso il camino, tutti vicini vicini,  ci supportiamo con  un'ottimo pranzetto caldo, risate e tanta allegria.
...Alle h 15:00 lasciamo il rifugio sotto una copiaosa nevicata, e decidiamo il rientro con un'anellino di tutto rispetto.......Naturalmente il buio arriva prima ancora di giugere all'auto ....... emmenomale che un gentilissimo montanaro si è fermato dandoci un passaggio fino all'auto:  ben 3 km risparmiati, sotto l'acqua!

Chiara
"Non serve far rumore per cambiare il mondo. Guarda la neve"



Tourengänger: Ewuska, Francesco, Chiara


Minimap
0Km
Klicke um zu zeichnen. Klicke auf den letzten Punkt um das Zeichnen zu beenden

Galerie


Slideshow In einem neuen Fenster öffnen · Im gleichen Fenster öffnen


Kommentare (13)


Kommentar hinzufügen

zar hat gesagt:
Gesendet am 7. Februar 2017 um 17:48
...ottima ed abbondante!!! ...la neve...
Brave/i...a presto...
Luca

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 7. Februar 2017 um 18:55
........Ciao Luca, a presto-

cappef hat gesagt:
Gesendet am 7. Februar 2017 um 21:01
che anellone!!! complimenti per la gita e le foto...bellissimo andare con neve fresca!!!
Ciao...Flavio

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Februar 2017 um 06:57
...Ci siam fatti prender la mano.....ops....i piedi !!!

Amedeo hat gesagt:
Gesendet am 8. Februar 2017 um 00:15
Per andare a quella capanna qualche anno fa ebbi una bella (dis)avventura!
Ciao a tutti
Amedeo

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Februar 2017 um 06:58
......Infatti abbiam notato un piccola teca con inciso : qui, qualche anno fa il mitico Bresci bla...bla...bla....

Ciao bello, sa vedum !!!

GIBI hat gesagt:
Gesendet am 8. Februar 2017 um 08:49
Bravissimi, grande giro sotto una bella nevicata fresca e con notevole dislivello e io invece a casa sotto le coperte al calduccio a smaltire l'influenza ... e alla fine sono io che devo invidiare voi !

ciao Giorgio

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 8. Februar 2017 um 09:10
......Dai Giorgio, sicuramente il prox wek recupererai cio che non hai potuto-

Ciao-

cristina hat gesagt:
Gesendet am 13. Februar 2017 um 10:41
Ci siamo stati domenica, una mazzata, la neve l'abbiamo trovata intorno ai 1000 e poco sopra abbiamo messo le ciaspole, neve pesantissima, sembrava di camminare con i pesi ai piedi e alle braccia. Anche i bastoncini sollevavano una quantità di neve e foglie incredibile, fare l'anello nemmeno a parlarne, una sudata....poi valiamo zero come fuochisti, per cui in capanna al freddo....tra l'altro solo all'ultimo ci siamo ricordati che c'eravamo già passati secoli fa per salire al Matro, però eravamo saliti da Semione quella volta.

Ciao ciao Cri

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Februar 2017 um 10:47
......Invidia !!! Io son stato a asa tutto il giorno, solo soletto infrebbiciato mal di gola, da anni mi mancava una giornata cosi,in parte l'ho goduta-

Per il fuoco in capanna capanna,il trucco è la diavolina,io l'avevo nello zaiono, comunque era presente in una scatola dietro alla legna.

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Februar 2017 um 10:53
L'abbiamo cercata, poi ci siamo arrangiati con la carta e i legnetti ma per sentire un minimo di caldo dovevi infilarti dentro al camino...se ti può consolare oggi anche Marco è casa con 39 di febbre, probabilmente già ieri aveva un po' di tosse, la sudata e la fatica per salire e il freddo preso in capanna hanno fatto il loro!!!

Quindi non eri alla Gana Rossa con i girovagandi, abbiamo incontrato Flavio (cappef) all'autogrill di Bellinzona, c'era venuta l'idea di andare con loro ma non sapevamo se il nostro socio avrebbe gradito per cui...con loro non avremmo preso freddo di sicuro in capanna! :-)))

Francesco hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Februar 2017 um 11:20
......Infatti non ero con loro... -
ieri in tv,mi son cuccato tutta la prima serie della saga Vikings

cristina hat gesagt: RE:
Gesendet am 13. Februar 2017 um 11:54
Non so cosa sia ma noi davanti all Tv resistiamo una decina di minuti quando va bene poi si ronfa...:-)))


Kommentar hinzufügen»