MTB - Biasca-Capanna Gorda (1800 m)


Published by saimon , 22 August 2015, 22h45.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:22 August 2015
Mountain-bike grading: PD - Moderate
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Pizzo Molare   CH-TI 
Time: 4:30
Height gain: 2146 m 7039 ft.
Height loss: 2150 m 7052 ft.
Route:Biasca-Ludiano-Acquarossa-Ponto Valentino-Largario-Pianezza di Larescia-Pozzarach-Piancabella-Capanna Gorda
Access to start point:Sono partito da Biasca.
Accommodation:Presso la capanna Gorda.

Sono diversi anni che non vado più su con la MTB alla Capanna Gorda e quest'estate continuavo a pensare al percorso che normalmente si fa con le racchette nella stagione invernale se fosse possibile farlo con la MTB, vabbé la strada la conosco bene, ma io volevo fare proprio il sentiero.

Parto di buon mattino da Biasca mi dirigo verso Largario, faccio la prima salita tosta e già in cima a questa ci sarebbe la deviazione che porta a Piancabella e poi alla Capanna Gorda, ma decido di proseguire perchè voglio il percorso delle racchette.

Arrivo a Pianezza di Larescia dove nel periodo invernale si posteggia l'auto e svolto imboccando la ripida strada che sale ai monti di Pozzarach. Da lì praticamente la strada asfaltata termina e inizia un tortuoso sentiero e me lo immaginavo, non era possibile, ma conoscendo pure quest'ultimo, inizio a spingere nel ripido e tortuoso sentiero la MTB, tanto sapevo che era roba di 30 min. a piedi, perchè poi sarei arrivato a collegarmi con la strada forestale che sale da Camperio (avrei potuto fare pure quest'ultima, almeno non camminavo), ma volevo la più dura.

Dopo una mezz'ora di cammino a volte con la bici sul groppo, arrivo alla strada che dicevo prima, la quale sale per un poco per poi ridiscendere fino a Piancabella, si esce praticamente sotto la mega villa del russo (foto in allegato). Si svolta a destra e si sale la tortuosa strada asfalata un po' maluccio che porta all'Alpe Gorda, ci sono pendenze da 18-22%, non da tutti salire di lì, ma con un buon allenamento fattibile.

Una volta a Gorda il mio primo pensiero è stato, certo che d'inverno è bello, ma d'estate è tutt'altra roba ed è bellissimo, qualche mucca che pascola, il silenzio più assoluto, un po' di nebbia e una leggera brezza e poi siamo in faccia alla regina Adula, che era purtroppo coperta da nebbia.

Bé foto di rito con la mia MTB, metto la giacchetta antivento e si ridiscende il primo pezzo per la strada non asfaltata e poi tutta asfaltata fino a Largario per poi arrivare a Biasca.

Un bel giretto, nel quale la difficoltà secondo me va dal medio all'impegnativo, soprattutto l'ultimo pezzo da Piancabella a Gorda.

Totale km: 62
Tempo totale senza pause: 4h 30min.
Media: 13,5 km/h

Alla prossima con un'altro bel giro.

Hike partners: saimon


Minimap
0Km
Click to draw, click on the last point to end drawing

Gallery


Slideshow Open in a new window · Open in this window


Post a comment»