COVID-19: Current situation

Monte Marmontana e Cima di Cugn


Published by GIBI , 28 September 2015, 19h30.

Region: World » Switzerland » Tessin » Bellinzonese
Date of the hike:27 September 2015
Hiking grading: T2 - Mountain hike
Waypoints:
Geo-Tags: Gruppo Portola-San Jorio   CH-GR   I   CH-TI   Gruppo San Jorio-Monte Bar 
Time: 4:45
Height gain: 800 m 2624 ft.
Height loss: 800 m 2624 ft.
Route:Capanna Gesero, Biscia, Bocchetta di Cugn, Rifugio Cima di Cugn, Cima di Cugn, Monte Marmontana, Rifugio San Jorio, Passo di San Jorio, Biscia, Capanna Gesero.
Access to start point:Autostrada Svizzera A2 uscita Bellinzona Nord, procedere in direzione Bellinzona e alla prima rotonda prendere il controviale che entra in Arbedo, poco a monte del paese c'è la stanga a pagamento ( 5 CHF sia in entrata che in uscita ... ma accetta anche gli Euro ) che da accesso alla strada che porta alla Capanna Gesero. Un altra possibilità gratuita è quella a Bellinzona Nord di prendere verso San Bernardino e uscire a Roveredo, procedere verso il centro paese attraversare la strettoia e il ponte sulla destra quindi seguire le indicazioni per i Monti di Laura, bisogna però far notare che passata la galleria la strada che scende con forte pendenza alla Capanna Gesero è in pessime condizioni da percorrersi preferibilmente con un fuoristrada o con una macchina alta di assetto.
Accommodation:Capanna Gesero, Rifugio San Jorio
Maps:Strade di pietra n° 3 scala 1:30000 ( Valli di Lugano, Valsolda, Val Morobbia, Val Cavargna, Traversagna )

Oggi tradizionale uscita domenicale con Claudio e Warry, una volta raggiunti da Roveredo i Monti di Laura e passata la galleria scendiamo per la non agevole strada sia come pendenza che come condizioni ( pessime ) alla Capanna Gesero punto di partenza della nostra escursione verso il Passo di San Jorio.
il tempo non è il massimo ma comunque non piove quando ci avviamo raggiungendo la località Biscia per poi prendere il sentiero che ai piedi della Cima delle Cicogne con saliscendi porta fino al Passo di San Jorio il tutto con il sottofondo musicale del potenti bramiti dei cervi in amore che ci accompagneranno per quasi tutta la giornata, una volta raggiunto il passo saliamo verso la Cima di Cugn trovando anche aperto il Rifugio Italiano sottostante poi per cresta saliamo alla prima delle due Cime di Marmontana ( 2309 ) e poi anche alla seconda leggermente più alta ( 2316 ) obbiettivo odierno della nostra escursione.

Da qui ( nebbie permettendo ) si possono ammirare anche i due laghetti della Boga perciò con il sole che a tratti fa capolino fra le nuvole decidiamo di fermarci per il pranzo e poco dopo ci raggiungono in vetta anche una compagnia di simpatici giovani dell'alto lago di Como, ben presto però il sole scompare definitivamente perciò zaino in spalla e decidiamo di scendere verso il Rifugio San Jorio per una bevanda calda ma anche per salutare simbolicamente l'amico Dino qui ricordato da una lapide dopodiché riprendiamo il cammino e dopo una breve deviazione alla chiesetta di San Jorio per l'itinerario di andata torniamo alla Capanna Gesero.
Dopo il fuoristrada mattutino ( su suggerimento di alcuni cacciatori ) per la discesa a valle abbiamo poi optato per la decisamente più comoda ed agevole strada che dall'Alpe Gesero porta ad Arbedo ... unica controindicazione la stanga a pagamento ad Arbedo che sia in entrata che in uscita si alza solo dopo il pagamento di 5 CHF ma che accetta anche la moneta in Euro.

Giorgio


Hike partners: GIBI


Gallery


Open in a new window · Open in this window


Comments (8)


Post a comment

Poncione says:
Sent 28 September 2015, 20h48
Bel giro Giorgio.
Zona stupenda, nonostante la nebbia.

Ciao

Menek says:
Sent 28 September 2015, 20h54
Quando si tratta di buttare gli € le stanghe si alzano magicamente... ciao Gio.

tanuki says:
Sent 28 September 2015, 20h59
Ecco spiegato il perchè si dice "stangata" :)

Simone86 says:
Sent 28 September 2015, 21h07
interessanti paesaggi e bel giro
bravi

igor says:
Sent 28 September 2015, 22h19
Bravi bello questo marmontana ciao

danicomo says:
Sent 29 September 2015, 00h00
Non sapevo che la stanga fosse a pagamento.
Pensavo fosse agibile solo ai locals....

GIBI says: RE:
Sent 29 September 2015, 01h07
... in effetti leggendo il cartello di divieto che c'è a monte parrebbe che possano scendere o salire solo i locali con il permesso, se non c'erano i cacciatori che ci dicevano della stanga a pagamento non saremmo scesi neppure noi, invece a valle la cosa è ben spiegata !

ciao Giorgio

gbal says:
Sent 30 September 2015, 18h22
Bravi ragazzi & Warry.
Una bella escursione la vostra.
Ciao


Post a comment»